Cerchi in lega moto Titax: pensati per le Supersport più veloci

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Direttamente dalla MotoGP e Moto2, i cerchi in lega moto in casa Titax, realizzati da un singolo pezzo di alluminio ad elevatissima resistenza, grazie ad un raffinato processo di pressofusione (pressa a 30 tonnellate) sono caratterizzati da massima resistenza alla torsione. Il processo di lavorazione finale del cerchio avviene tramite macchinari a controllo numerico; i pesi restano quindi molto contenuti, basti pensare che il cerchio in lega posteriore (17×5.5), realizzato partendo da un blocchetto di alluminio da ben 25 Kg, a fine lavorazione pesa solo 4.6 Kg (con cuscinetti). Per il cerchio anteriore invece, partendo da un pezzo da 15 Kg si riesce ad ottenere un peso finale di 2.75 Kg.

La coppia (cerchio anteriore e posteriore) è disponibile ad un prezzo di 1920,00 € IVA inclusa per moto del calibro di BMW S1000RR, Suzuki GSX-R 600 – 750 – 1000, Yamaha R6 ed R1, Honda CBR600 e CBR1000RR.

Fonte: Motoblog.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.