Mercedes SL 63 AMG: report completo su tecnica e performance

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Prestazioni entusiasmanti ottenute grazie a tecnologie di altissimo livello: queste le caratteristiche principali della nuova Mercedes-Benz SL 63 AMG con propulsore V8 AMG da 6,3 litri di cilindrata, 386 kW/525 CV di potenza ed una coppia di 630 Nm. Un importante equipaggiamento totalmente nuovo è l’innovativo cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG. Questa trasmissione di nuova concezione, utilizza, al posto del tradizionale convertitore di coppia, una compatta frizione in bagno d’olio. Il conseguente collegamento diretto con la catena cinematica garantisce un emozionante e dinamico piacere di guida, grazie anche alle funzioni di “doppietta” e “Race Start”. Con questa straordinaria combinazione e l’assetto sportivo AMG basato sull’Active Body Control, ulteriormente perfezionato ed ancora più agile, SL 63 AMG fissa nuovi parametri di riferimento nel segmento dei Roadster, affermandosi come la Classe SL più sportiva di tutti i tempi. A garantire un piacere di guida assolutamente unico provvede l’hard-top ripiegabile che si apre in soli 16 secondi, disponibile a richiesta anche in versione trasparente.

La denominazione del cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG indica un sistema di trasmissione totalmente nuovo, unico nel suo genere, offerto in esclusiva per la nuova Mercedes-Benz SL 63 AMG. Questo cambio coniuga il meglio di due mondi: la risposta sportiva, diretta ed agile di un cambio manuale, insieme al comfort assoluto di un cambio automatico. Dotato di sette marce, quattro programmi di marcia, funzioni di “doppietta” e “Race Start”, il cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG assicura una versatilità ad oggi impensabile. MCT sta per “Multi-Clutch Technology” ed indica che la fase di cambiata è affidata esclusivamente agli elementi della frizione. Questo cambio tecnologicamente avanzato è configurato per sopportare valori di coppia elevati e regimi massimi fino a 7.200 giri/min. Inoltre, grazie al suo efficiente sistema di raffreddamento ad olio, il cambio dispone di sufficienti riserve anche in condizioni di altissima sollecitazione. Una nuova ed efficiente gestione elettronica del cambio provvede alla totale regolazione ed al monitoraggio di tutti i processi di innesto. Per garantire un efficace smorzamento delle vibrazioni è stato adottato un nuovo giunto elastico torsionale a doppio stadio. Il cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG è stato sviluppato congiuntamente da Mercedes-AMG GmbH e Daimler AG, ed è destinato in esclusiva ai modelli ad elevate prestazioni AMG. La produzione del cambio è affidata al più grande costruttore di gruppi epicicloidali, lo stabilimento Mercedes-Benz di Esslingen-Hedelfingen.

Quattro programmi di marcia per un piacere di guida su misura

Il cuore del nuovo cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG sta nella frizione in bagno d’olio che sostituisce il precedente convertitore di coppia. Grazie alla minima inerzia delle masse rotatorie, il cambio reagisce in modo estremamente immediato, dinamico e senza slittamenti. I movimenti del pedale dell’acceleratore vengono trasformati direttamente in spinta propulsiva. Dotato di quattro programmi di marcia, “C” (Comfort), “S” (Sport), “S+” (Sport plus) e “M” (Manuale), il cambio offre innesti fluidi e regolazioni su misura per assicurare il massimo piacere di guida. In modalità “C”, i cambi marcia sono confortevoli, uniti ad una curva caratteristica dell’acceleratore “morbida” per una dinamica di marcia rilassata. In modalità “S”, motore e cambio reagiscono in modo notevolmente più dinamico: le marce vengono “spinte” a regimi più elevati, ed anche i passaggi ai rapporti inferiori si rivelano più immediati. Inoltre, i processi di innesto risultano più veloci di circa il 20% rispetto al programma “C”. La commutazione sul programma “S+” comporta un’ulteriore riduzione del 20% dei tempi di innesto, mentre il programma “M” rappresenta la modalità più sportiva: il V8 AMG da 6,3 litri reagisce in maniera ancora più grintosa, mentre i cambi marcia si accelerano di un ulteriore 10%, ovvero con una riduzione del 50% rispetto alla modalità “C”. Nel programma di marcia “M”, i cambi marcia impiegano solo 100 millesimi di secondo. Un ulteriore punto di forza del nuovo cambio sportivo MCT è la possibilità di scalare più marce contemporaneamente in modo rapido e fluido. Ad esempio, attraverso il kick-down è possibile passare dalla settima direttamente alla quarta marcia, oppure dalla quinta alla seconda. Nei programmi di marcia “S” (Sport), “S+” (Sport plus) e “M” (Manuale), la funzione automatica di “doppietta” è sempre attiva. Ogni scalata manuale ed automatica viene accompagnata da una dose esatta di accelerazione tra i due azionamenti della frizione, da “S” passando per “S+” fino a “M” in misura crescente. Questo processo particolarmente fluido aumenta la sensazione di sportività e contribuisce a ridurre al minimo le reazioni alle variazioni di carico, con positive ripercussioni in fase di frenata prima dell’ingresso in curva.

Nuova DRIVE UNIT AMG con innovativa funzione “Race Start”

La nuova DRIVE UNIT AMG costituisce la centralina di controllo del cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG e di tutte le funzioni preposte alla dinamica di marcia. Le marce possono essere selezionate attraverso la nuova leva del cambio AMG in pelle e carbonio, oppure attraverso i comandi al volante AMG. A sinistra, accanto alla leva del cambio, è situata la manopola elettronica per la selezione dei quattro programmi di marcia, inclusa l’attivazione dell’innovativa funzione “Race Start”. Accanto alla manopola sono collocati tre pulsanti per ulteriori funzioni: il primo comanda la regolazione dell’ESPÒ, il secondo l’assetto del telaio ABC. Il terzo pulsante con la scritta AMG salva la combinazione preferita tra programma di marcia e configurazione dell’assetto. Basta una leggera pressione sul tasto AMG per richiamare le possibilità di configurazione ed una pressione prolungata per impostare il set-up desiderato. La funzione “Race Start” apre una nuova dimensione della dinamica di marcia, consentendo a SL 63 AMG di sfruttare le massime potenzialità di accelerazione, assicurando al tempo stesso la più elevata trazione alle ruote motrici. A vettura ferma, il guidatore deve attivare la funzione sportiva ESPÒ e con il pedale sinistro premere il pedale dell’acceleratore. In base alla logica “Race Start” preselezionata sulla manopola, sul display centrale AMG appare una richiesta di conferma. A questo punto il guidatore, tirando una volta il comando del cambio al volante “Up” può confermare la funzione di “Race Start”, abbassare il pedale dell’acceleratore e rilasciare il freno. Il numero di giri allo spunto viene regolato dal sistema in modo completamente automatico ed SL 63 AMG accelera più rapidamente possibile, se desiderato anche fino alla massima velocità. Il guidatore non deve cambiare marcia manualmente, il cambio AMG che provvede ad innestare i rapporti con brevissimi tempi di innesto.

V8 AMG aspirato da 6,3 litri di cilindrata e 386 kW/525 CV di potenza

Nel cambio sportivo a sette marce SPEEDSHIFT MCT AMG, il V8 AMG 6,3 litri trova un partner ideale per garantire piacere di guida ed eccellenti prestazioni, tanto che SL 63 AMG accelera in 4,6 secondi da 0 a 100 km/h e vanta una velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente), che sale fino a 300 nella versione Performance. Da una cilindrata di 6.208 cc, il motore aspirato ad elevati regimi eroga una potenza di 386 kW/525 CV a 6.800 giri/min e mette a disposizione una coppia massima di 630 Nm a 5.200 giri/min. L’esclusiva combinazione tra alti regimi e grande cilindrata permette di conciliare il meglio di due mondi: elevata capacità di ripresa ai bassi regimi e straordinaria esuberanza. Il numero di giri massimo raggiungibile è pari a 7.200 giri/min. Il propulsore V8 AMG vanta diverse tecnologie ereditate dal Motorsport: tra queste il basamento leggero ed al tempo stesso particolarmente robusto con struttura “closed-deck” e le camicie dei cilindri con l’innovativo e rivoluzionario rivestimento in LDS, il comando valvole configurato per regimi elevati con punterie a tazza nelle testate cilindri. La disposizione verticale dei condotti di aspirazione e di scarico, insieme al collettore a geometria variabile con due farfalle integrate, assicura sempre un perfetto riempimento dei cilindri ed un elevato grado di sfruttamento della potenza disponibile. La brillante risposta all’acceleratore in tutte le condizioni di marcia deriva dal sofisticato sistema di controllo elettronico dell’alimentazione di carburante; l’impianto di scarico sportivo AMG, con due doppi terminali cromati ovali, garantisce il sound sportivo tipico degli otto cilindri AMG. Il rivestimento trimetallico dei catalizzatori consente una rapida risposta dell’impianto in caso di avviamento a freddo, un migliore rendimento nella depurazione dei gas di scarico ed una maggiore stabilità di funzionamento nel tempo dei componenti. Neanche i requisiti specifici del mercato statunitense, come gli standard LEV II, il sistema di diagnosi on-board OBD II e la diagnosi con sonda lambda rappresentano un problema.

Assetto sportivo AMG basato sull’Active Body Control ed ESP a 3 stadi

L’assetto di SL 63 AMG è perfettamente all’altezza del propulsore. Basato sull’Active Body Control, il telaio è stato ulteriormente perfezionato e dispone di una nuova armonizzazione di molle ed ammortizzatori, ma anche di un’elastocinematica completamente rielaborata. Al fine di garantire maggiore agilità e spazi di frenata più brevi, i supporti dell’asse anteriore, i bracci oscillanti ed i puntoni di trazione, come pure singoli supporti dei puntoni sul retrotreno, sono stati tutti nuovamente armonizzati. Con un servosterzo parametrico ottimizzato, SL 63 AMG si presenta ancora più diretta e brillante, consentendo al guidatore di approfittare di un comportamento sottosterzante e autosterzante lineare, tipico delle sportive, sulle strade particolarmente tortuose e sui circuiti di gara chiusi al traffico. Inoltre, l’assetto sportivo AMG basato sull’Active Body Control consente di impostare individualmente le caratteristiche dell’assetto. Attraverso un pulsante è, infatti, possibile regolare un assetto sportivo più rigido, con un minore angolo di rollio, oppure un’impostazione più confortevole per i lunghi viaggi. Una novità assoluta è rappresentata dall’ESPÒ a 3 stadi con funzione Sport. Questo sistema offre tre diverse modalità di regolazione e costituisce la logica evoluzione della filosofia AMG in materia di ESPÒ. Tramite il pulsante ESP sulla DRIVE UNIT AMG, il guidatore può scegliere tra le impostazioni “ESP ON”, “ESP SPORT” ed “ESP OFF”; la modalità attualmente impostata appare visualizzata sul display centrale del quadro strumenti AMG.

Impianto frenante AMG ad elevate prestazioni e cerchi in lega da 19 pollici

A garantire una perfetta decelerazione, anche ad un’andatura decisamente dinamica, provvede l’impianto frenante AMG ad alte prestazioni. L’asse anteriore adotta dischi autoventilanti e forati da 360 x 36 millimetri con pinze fisse a sei pistoncini, mentre sul retrotreno sono montati dischi da 330 x 26 millimetri con pinze fisse a quattro pistoncini. L’impianto frenante ad alte prestazioni AMG si distingue per spazi di arresto brevi, un perfetto dosaggio dei freni ed una notevole resistenza alle sollecitazioni. Un’altra novità consiste nei cerchi in lega AMG da 19″ con design a triple razze in grigio titanio, torniti con finitura a specchio e larghi 8,5 e 9,5 pollici rispettivamente. I pneumatici sono da 255/35 R 19 (anteriori) e 285/30 R 19 (posteriori). Con il loro design espressivo, i cerchi in lega AMG da 19 pollici si inseriscono perfettamente nel nuovo kit aerodinamico AMG.

Nuovo kit aerodinamico AMG

La posizione di riferimento di SL 63 AMG nel segmento appare evidente al primo sguardo. Il nuovo spoiler anteriore con una linea a freccia ancora più pronunciata, mascherina del radiatore nera, prese d’aria più ampie e listello trasversale nero nella parte inferiore, si armonizza perfettamente con il nuovo design del frontale di Classe SL, risultando estremamente mascolino. I proiettori bixeno con cornici scure, insieme agli ampi fendinebbia con cornici cromate, sottolineano ulteriormente l’ampiezza della vettura. L’aria calda del radiatore olio supplementare nel passaruota fuoriesce da apposite feritoie laterali integrate nello spoiler anteriore. I nuovi retrovisori a LED con forma a freccia attirano gli sguardi, così come le modanature AMG in argento opaco sui parafanghi anteriori con targa “6.3 AMG”. Il kit aerodinamico AMG comprende inoltre i rivestimenti sottoporta AMG e l’imponente grembialatura posteriore AMG con il grande inserto diffusore nero. Ad attrarre ulteriormente l’attenzione, dal punto di vista estetico ed acustico, provvede l’impianto di scarico sportivo AMG con doppi terminali cromati. Lo spoilerino AMG sul cofano del bagagliaio riduce la portanza ed assicura una maggiore stabilità di marcia alle alte velocità.

Interni con nuovo volante sportivo AMG a tre razze

Negli interni, la nuova SL 63 AMG affascina con una sapiente combinazione tra esclusivi dettagli di equipaggiamento ed un’atmosfera sportivamente funzionale. Da notare è il nuovo volante sportivo ergonomico AMG a tre razze con comandi del cambio AMG integrati in alluminio. L’impugnatura del volante, dalla forma speciale, è rivestita in pelle traforata, mentre una  finitura argentata impreziosisce la razza verticale. Dietro il volante risalta la nuova strumentazione AMG con logo “V8 6.3” nel contagiri e la nuova copertura a palpebra, rivestita in pelle Nappa con doppia cucitura, che si estende sopra gli strumenti circolari. Quando si gira la chiave di accensione, le lancette di tachimetro e contagiri ruotano in sincronia fino al massimo della scala, per poi tornare in posizione originaria. Il menu principale AMG integrato nella strumentazione AMG visualizza la marcia attualmente innestata con l’innesto superiore consigliato, il “RACETIMER” con l’indicazione dei tempi su giro e le informazioni sulla temperatura dell’olio del motore e sulla tensione della batteria ed il programma di marcia attivato, inclusa la funzione “Race Start” e la modalità ESPÒ selezionata. Una novità riservata in esclusiva al modello SL 63 AMG con cambio sportivo a 7 marce SPEEDSHIFT MCT AMG consiste nella leva del cambio AMG in pelle e carbonio, insieme alla DRIVE UNIT AMG elegantemente integrata con manopola di selezione per i quattro programmi di marcia ed i pulsanti per l’ESPÒ, la regolazione dell’assetto ed il programma AMG.

Sedili sportivi AMG

La dotazione di serie comprende anche rivestimenti in morbida pelle Nappa, modanature in autentico carbonio e sedili sportivi AMG regolabili in diverse posizioni, con funzioni Multicontour e Memory, riscaldamento, finitura traforata AMG, speciale sagomatura e targa AMG. Una novità è rappresentata dal sistema di riscaldamento per la zona della testa AIRSCARF, disponibile a richiesta, che con un flusso di aria calda che fuoriesce dai poggiatesta offre ai passeggeri di SL il piacere di viaggiare a cielo aperto anche nella stagione invernale. Per la nuova Classe SL è stata adottata anche l’ultima generazione di impianti audio e telematici NTG 2.5. Questi efficienti apparecchi coniugano i vantaggi di un’estrema facilità d’uso, una gestione logica dei menu ed un perfetto entertainment. Dispongono inoltre di regolazione del volume in funzione della velocità, tastiera per l’immissione di numeri telefonici e frequenze radio, lettore CD e DVD MP3-compatibile e di interfaccia Bluetooth per il collegamento senza fili del cellulare con l’impianto viva-voce. Su tutta la gamma SL è di serie il sistema COMAND APS con 6 CD /DVD changer, con display a colori da 6,5 pollici ad alta risoluzione, sistema di comando vocale VOICETRONIC per le funzioni audio, di navigazione e telefonia, Music Register per la memorizzazione di file audio, sistema Bluetooth ed uno slot per schede di memoria SD. La navigazione è di tipo cartografico (con visualizzazione tridimensionale) su Hard Disk da 40 GB.

SL 63 AMG Performance

SL 63 AMG è disponibile anche in versione Performance. I componenti sviluppati nell’AMG PERFORMANCE STUDIO accentuano ulteriormente la sportività della vettura. La versione Performance AMG comprende:

  • Velocità massima limitata elettronicamente a 300 km/h
  • Pacchetto di allestimenti in carbonio AMG per gli esterni con prese d’aria laterali nello spoiler anteriore, alloggiamento dei retrovisori esterni, spoilerino e inserto diffusore della grembialatura posteriore, tutto in autentico carbonio
  • Soglie di ingresso AMG illuminate con luce bianca
  • Cerchi in lega AMG da 19″ fucinati a doppie razze con pneumatici da 255/35 R 19 e 285/30 R 19
  • Dischi dei freni autoventilanti in materiale composito da 390 x 36 mm sull’asse anteriore
  • Bloccaggio del differenziale posteriore a lamelle con effetto bloccante del 40% per una trazione ulteriormente migliorata
  • Assetto Performance AMG basato sull’Active Body Control
  • Volante Performance AMG con diametro ridotto, “piatto” sul lato inferiore, con comandi del cambio integrati in alluminio argentato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.