Tuning

Prodrive Mini Countryman S, come potenziare ancora di più un’auto da rally

PREZZI MIGLIORI GOMME INVERNALI TEST TCS 2023

MODELLO

VALUTAZIONE TCS

PREZZO

CONTINENTAL WINTERCONTACT TS870MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

CONTINENTAL WINTERCONTACT TS 870 PMOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

MICHELIN ALPIN 6MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

DUNLOP WINTER SPORT 5MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

GOODYEAR ULTRAGRIP PERFORMANCE +MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

GOODYEAR ULTRAGRIP 9+MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

FIRESTONE WINTERHAWK 4MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

BRIDGESTONE BLIZZAK LM 005MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

KUMHO WINTERCRAFT WP52CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

PIRELLI CINTURATO WINTER 2CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

YOKOHAMA BLUEARTH-WINTER V906CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

HANKOOK WINTER I*CEPT RS3CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

NOKIAN WR SNOWPROOFCONSIGLIATO

Mostra Prezzo

VREDESTEIN WINTRAC PROCONSIGLIATO

Mostra Prezzo


Quelle da rally, poi, hanno sempre il loro fascino personale, forse per l’atmosfera di avventura e rischio che è sempre presente in questo tipo di gare. Per questo motivo la notizia che i ragazzi del laboratorio britannico Prodrive hanno deciso di mettere le mani sulla Mini Countryman in versione WRC è stata accolta con non poco entusiasmo. L’auto originale è quella che vedete nell’immagine, dato che il pacchetto è ancora in preparazione, ma le notizie che stanno circolando in proposito sono davvero interessanti. Prodrive è già la principale responsabile di ciò che la Countryman WRC è allo stato attuale, per cui chi meglio di loro potrebbero migliorare ancora di più ciò che hanno creato?

Prodrive Mini Countryman S, come potenziare ancora di più un'auto da rally 1

Secondo quanto riportato da Autocar, Prodrive ha in mente sia un pacchetto estetico, sia uno performance. Il primo dovrebbe prevedere numerose aggiunte alla carrozzeria, incluso un’alettone decisamente grande in fibra di carbonio e un nuovo set di cerchi in lega. Per quanto riguarda il motore, invece, rileviamo un grosso aiuto da parte di Superchips, che ha portato il turbo da 1.6 litri e 184 Cv a produrre una potenza massima di ben 230 Cv. Questo, però, pare sia solo l’inizio, perché sembra che l’intenzione sia di aumentare ancora di più i cavalli in dotazione e di migliorare le performance grazie anche al nuovo sistema di scappamento Prodrive Militek. Purtroppo non è ancora stato annunciato quando questa Countryman S farà il suo esordio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.