PREZZI E OFFERTE PNEUMATICI INVERNALI 2022

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin CrossClimate 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS870INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo


Almeria, Spagna, 15-16 Febbraio 2010. È appena terminato il Dry Test (penalizzato dalle avverse condizioni atmosferiche) a bordo di Volkswagen Scirocco equipaggiate con i nuovissimi pneumatici auto Michelin Pilot Sport 3. Il gruppo si dirige verso il Wet Test, prova su pista bagnata; ad aspettarci quattro splendide Audi (due A5 e due TT) equipaggiate con pneumatici PS3 e con pneumatici ritenuti la migliore concorrenza per una guida su asfalto bagnato. Proprio come è avvenuto per il precedente Test, prima di salire in auto, si svolge una breve ma interessantissima spiegazione riguardante circuito, auto e norme di sicurezza. Come è avvenuto per il test con le Scirocco, ci viene concesso di effettuare diversi turni con la A5 e con la TT. Ormai ci siamo, inizia il Test; saliamo a bordo di una A5 3.0 TDI Quattro equipaggiata con Pirelli PZero, ci aspettano i primi due giri di pista.

Se sei interessato alla scheda prodotto ti invito a leggere la scheda tecnica dei pneumatici Michelin Pilot Sport 3

Test-Michelin-Pilot-Sport-3-Bagnato-A5-04

Test con Pirelli PZero su Audi A5

L’assistente tecnico alza la bandiera, è il segnale, si parte; premo a fondo il pedale del gas e la coupé Audi, aiutata dalla eccellente trazione integrale non fa fatica a scaricare a terra tutti i 240 cv senza il minimo pattinamento. Arrivo alla prima curva a destra a 180°, stretta ed insidiosa, rallento e cerco il punto di corda. Le Pirelli non sono ancora in temperatura quindi non oso più di tanto e mi limito ad effettuare il primo giro assaporando a pieno i curvoni veloci e le chicane. Inizia il secondo giro, le PZero sono in temperatura, mi accingo ad effettuare la prima 180°, una delle più insidiose, un leggero accenno di sottosterzo e di nuovo giù con il gas. I larghi e veloci curvoni si fanno vicini, non mollo e li affronto; quella che prima era una pista amichevole si fa molto più insidiosa, costringendomi a sollevare più volte il piede destro: il sottosterzo, seppur non eccessivo c’è e si sente. La trazione Quattro aiuta, ma più il ritmo si fa deciso, più lo scivolamento diventa accentuato. Si avvina la prima chicane mobile, posta all’entrata di un curvone velocissimo, rallento, sinistra – destra – sinistra; affondo il gas, 2°, 3°, le Pirelli iniziano ad allargare la traiettoria costringendomi a sollevare l’acceleratore. Fine del secondo giro. Le Pirelli PZero si sono comportate bene, la guida è piacevole; il sottosterzo e il sovrasterzo pur essendo limitati e certe volte anche divertenti costringono a correggere con lo sterzo ed alzare il gas; nel complesso però ritengo di aver effettuato un buon giro. Scendo e passo la mia A5 ad un altro tester.

Test con Michelin Pilot Sport 3 su Audi A5

Ormai dopo due giri conosco relativamente bene il tracciato; giusto il tempo di far entrare i pneumatici PS3 in temperatura (ci mettono davvero poco). Sin dalle primissime curve, il Wet Track sembra diverso, forse a causa delle 4 gomme francesi. I PS3 sono veloci, tengono tanto, ma proprio tanto, mantengono sempre un ottimo grip; spingo al massimo e il giro a bordo delle PS3 si fa velocissimo, più rapido di quello con le PZero. Sottosterzo e sovrasterzo sono impercettibili e non costringono né a sollevare il gas, né a correggere con lo sterzo. Riesco ad affrontare il temibile curvone (nel quale la A5 allargava con le Pirelli) più velocemente; i PS3 tengono bene la traiettoria, solamente nella parte finale allargano leggermente ma non obbligano a rallentare: sono molto più veloce che con le Pirelli.

Test-Michelin-Pilot-Sport-3-Bagnato-A5-05

Conclusioni Test su Audi A5

I nuovi pneumatici Michelin PS3 mi sono davvero molto piaciuti anche su una coupè (non tanto agile su questo percorso a causa delle sue dimensioni e peso) a trazione integrale quale la A5; infondono sicurezza e piacere di guida. L’Elastomero Aderenza sul Bagnato, insieme al Sistema Anti Surf lavorano davvero bene; il pneumatico PS3, scarica velocemente l’acqua, e, sposando di conseguenza le più piccole asperità dell’asfalto rende la guida sicura e precisa anche ad andature decisamente sostenute.

Di seguito trovate un video del Test su Audi A5 ed Audi  TT sulla pista allagata di Almeria presso il Centro Ricerca e Sviluppo Michelin (CEMA)

Lista dei Test di Gommeblog.it su Pneumatici Michelin Pilot Sport 3

1 – Test Michelin Pilot Sport 3: sulla pista di Almeria sfidano Continental e Dunlop. Auto VW Scirocco TDI

2 – Test Michelin Pilot Sport 3: sulla pista bagnata di Almeria sfidano Bridgestone Potenza RE050A. Auto Audi TT 1.8 TFSI

3 – Test Frenata Michelin Pilot Sport 3: sulla pista bagnata di Almeria sfidano Goodyear Eagle F1. Auto BMW 320d

4 – Test su strada Michelin Pilot Sport 3 (Open Road)

One thought on “Michelin Pilot Sport 3: Test su pista bagnata sfidano Pirelli PZero. Auto Audi A5 3.0 TDI Quattro

  • Molto interessante come avete spiegato l’efficacia e la sicurezza che Michelin PS3 ha, facendo il giusto paragone.
    Mi avete tolto il dubbio che avevo a priori nei confronti di Michelin.
    Grazie, cordiali saluti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.