PREZZI E OFFERTE PNEUMATICI INVERNALI 2022

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin CrossClimate 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS870INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo


I test pneumatici invernali e gomme termiche sono anche quest’anno uno dei temi fondamentali per il TCS, ente svizzero che pochi giorni fa ha pubblicato i risultati sui propri test pneumatici termici. In dettaglio, il TCS ha esaminato il comportamento su strada bagnata, asfalto asciutto, fondo innevato e ghiacciato. Il TCS, durante i test gomme invernali ha altresì proceduto a controllare i pneumatici invernali per quanto riguarda il rumore, il consumo di carburante e l’usura.30 le gomme esaminate in 2 dimensioni. Risultato: in entrambe le dimensioni, il consumatore ha a disposizione complessivamente 27 prodotti “molto consigliati” e “raccomandabili”. Inoltre, ancora una volta il test ha dimostrato che i produttori affermati occupano le prime posizioni.

Test Pneumatici invernali 2011 - 2012: Gomme termiche in prova al TCS 1

Test pneumatici invernali 175/65 R14T

Nella dimensione 175/65 R14T, dimensione adatta a piccole vetture (es. Ford Fiesta), troviamo in testa con il voto molto consigliato i pneumatici invernali Continental WinterContact TS800, le gomme termiche Michelin Alpin A4 ed le invernali DunlopSP WinterResponse. I risultati sono emersi sulla base delle buone prestazioni in tutte le discipline inerenti la sicurezza stradale: viaggiare su fondo asciutto e bagnato, neve e ghiaccio. Inoltre, i pneumatici invernali Continental hanno ottenuto il miglior voto sulla neve e per quanto riguarda il consumo di carburante. I pneumatici termici Michelin Alpin A4 hanno convinto per le migliori prestazioni di percorrenza.
Test Pneumatici invernali 2011 - 2012: Gomme termiche in prova al TCS 2
10 pneumatici invernali “raccomandabili”

  • Anche nei dieci pneumatici invernali giudicati raccomandabili, il consumatore dispone comunque di una vasta scelta; nonostante alcuni aspetti negativi da prendere in considerazione:
  • Goodyear UltraGrip 8: lievi carenze sulla neve
  • Semperit Master-Grip: non convincono del tutto sul asciutto
  • Maloya Davos: ha perso punti su asfalto bagnato

I seguenti pneumatici non hanno ottenuto punti addirittura in 2 prove

  • ESA-TecarSupergrip 7: fondo asciutto e bagnato
  • VredesteinSnowtrac 3 ed Eskimo S3+: fondo bagnato e innevato
  • Uniroyal MS plus 6:fondo asciutto e innevato
  • Firestone Winterhawk 2 EVO: fondo bagnato e ghiacciato
  • Pirelli Winter 190 Snowcontrol Serie 3: fondo asciutto e usura

Lacune in tutte le condizioni di fondo stradale

I pneumatici Ceat Formula Winter hanno denotato lievi lacune su tutte le condizioni di fondo stradale; unicamente il consumo di carburante e l’usura sono stati impeccabili. Soltanto il prodotto FalkenEurowinter HS439, a causa del cattivo risultato sulla neve, ha ottenuto la menzione consigliato con riserva.

Test Pneumatici invernali 2011 - 2012: Gomme termiche in prova al TCS 3

Clicca sull’immagine per ingrandire

Test pneumatici invernali 195/65 R15T

Nel Test gomme auto, dimensione 195/65 R15T, il TCS ha messo alla prova 16 pneumatici invernali: 6 modelli di gomme termiche sono state giudicate molto consigliati e 8 hanno ottenuto il giudizio raccomandabili. Nella misura 195/65 R15Tsi impongono Continental, Goodyear, Semperit, Dunlop, Michelin e Pirelli. Alcuni pneumatici invernali ottengono infatti addirittura il voto più alto:

  • Goodyear Ultragrip 8 per le performance sul fondo stradale bagnato
  • SemperitSpeed-Grip 2 per il consumo di carburante
  • Michelin Alpin A4 per l’usura

Test Pneumatici invernali 2011 - 2012: Gomme termiche in prova al TCS 4

Tra i penumatici invernali giudicati raccomandabili, il TCS esprime i propri giudizi su:

  • Nokian WR D3: una gomma termica raccomandata nonostante lievi carenze sul fondo stradale bagnato Kleber e Barum: a causa di piccole lacune sul fondo bagnato, queste gomme invernali sono state declassate nel gruppo raccomandabile
  • Vredestein, Kumho, Bridgestone e il GT Radial hanno dovuto accontentarsi soltanto della valutazione mediana, a causa di carenze su fondo stradale asciutto (Vredestein), per prestazioni meno buone sulla strada bagnata e per l’usura (Kumbo), per problemi sul fondo bagnato e ghiacciato (Bridgestone) e per via di difetti su fondo stradale bagnato e asciutto, come pure sulla neve (GT Radial).
  • Come anche nella dimensione più piccola, la gomma di Falken (Eurowinter HS439) ha ottenuto soltanto la menzione consigliato con riserva.
  • Fanalino di coda, con il voto non consigliato, risulta lo pneumatico Trayal Artica, a causa dei cattivi risultati sul fondo stradale bagnato, asciutto, ma anche viaggiando sulla neve e sul ghiaccio. Ha inoltre registrato i valori più elevati per quanto riguarda il consumo e il rumore.

Test Pneumatici invernali 2011 - 2012: Gomme termiche in prova al TCS 5

Clicca sull’immagine per ingrandire

2 thoughts on “Test Pneumatici invernali 2011 – 2012: Gomme termiche in prova al TCS

  • UN GOMMISTA MI A MONDATO DELLE GOMME, SONO DUE DEL ANNO 2011, E DUE DEL ANNO 2012. SONO NUOVE MA L’ANNO DI PRODUZIONE SONO VECCHE CHE SUCCEDE?
    SONO DI MARCA kleber, I PREZZI QUALI SONO ?
    ME LA MONDATI ORA IN DATA 20/09/2013, CHE MI SUCCEDE?
    ME LO DATE UN CONSIGLIO
    PER FAVORE GRAZIE

  • Hanno testato le marche più impronunciabili … ma la Nokian no ?! Timore della concorrenza ? sponsorizzazione da parte delle grandi case ??? Io le uso da anni, e le reputo meglio di quelle qui provate (TUTTE). Max

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.