OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Con il lancio di MICHELIN Pilot Road 4, quarta generazione dell’apprezzata gamma per il segmento Sport Touring, Michelin continua a raggiungere nuovi traguardi in termini di performance globali. Disponibile nelle tre versioni Standard, GT e Trail, lo pneumatico MICHELIN Pilot Road 4 si inserisce in uno dei mercati più competitivi e votati all’innovazione.

Il lancio sul mercato di MICHELIN Pilot Road 4 rafforza ulteriormente la posizione leader di Michelin nel segmento Sport Touring Radial in Europa e Nord America, grazie a una gamma ad alta performance che può equipaggiare la maggior parte dei motoveicoli con cilindrata superiore a 600 cc. La caratteristica vincente del nuovo MICHELIN Pilot Road 4 è saper offrire, contemporaneamente, massima sicurezza, maggiore confidenza e piacere di guida in qualsiasi condizione e più a lungo.

Michelin-Pilot-Road-4_11

Michelin Pilot Road 4: frena meglio e dura di più

La gamma MICHELIN Pilot Road 3, lanciata 3 anni fa e tuttora leader nel segmento Sport Touring Radial, è la dimostrazione concreta della strategia MICHELIN Total Performance, che punta a migliorare sistematicamente e congiuntamente ogni prestazione dello pneumatico. Per raggiungere questo livello di performance, MICHELIN Pilot Road 4 sfrutta quattro tecnologie fondamentali:

  • La tecnologia bi-mescola (MICHELIN 2 CT)
  • La tecnologia MICHELIN lamelle XST (X-Sipe Technology)
  • La versione migliorata della scultura a lamelle (MICHELIN XST+)
  • La nuova tecnologia brevettata MICHELIN 2AT (Dual Angle Technology), dal rivoluzionario design concepito per la versione GT

Con la versione GT del MICHELIN Pilot Road 4, Michelin è fornitore in primo equipaggiamento del 40% della gamma BMW R 1200 RT, moto best seller nella sua categoria – un’ulteriore conferma del consolidato legame che unisce Michelin alla casa tedesca. Essere mondiale e locale allo stesso tempo, tenere in alta considerazione i diversi tipi di uso del mezzo e le aspettative dei motociclisti, ovunque essi siano, adattarsi alle diverse culture, così come al clima e alle condizioni stradali: è questa la filosofia della divisione Moto di Michelin. In ogni continente, per tutti i centauri, qualunque sia la loro due ruote – una potente sportiva da guidare su pista, una piccola o media cilindrata o una moto off-road – ci sarà sempre una soluzione appositamente studiata da Michelin. La gamma MICHELIN Pilot Road 4 ne è la conferma.

Michelin-Pilot-Road-4_27

La gamma MICHELIN Sport Touring Radial totalmente rinnovata in due anni: Dopo le sette gamme lanciate nel corso del 2013, Michelin completa il rinnovamento totale della sua offerta radiale con MICHELIN Pilot Road 4. La gamma è rivolta a un’ampia serie di moto da strada con cilindrata superiore a 600 cc. ed è disponibile in 3 versioni: Standard, GT e Trail (per le maxi-enduro).

MICHELIN Pilot Road 4: tre versioni e maggiori prestazioni

MICHELIN Pilot Road 4 ridefinisce ancora una volta gli standard di performance in termini di aderenza su fondo scivoloso, durata e maneggevolezza in ogni circostanza, grazie ai punti di forza comuni delle tre versioni (Standard, GT e Trail).

Più sicurezza, in ogni condizione

Offrire il massimo della sicurezza ai motociclisti, in qualsiasi condizione. Test comparativi* realizzati dall’ente certificatore indipendente Dekra Test Centre hanno dimostrato che lo pneumatico MICHELIN Pilot Road 4 ha uno spazio di frenata su strada bagnata inferiore del 17 % rispetto al suo miglior competitor: un guadagno medio di ben 14 metri.

Lo scarto è persino maggiore su fondi ancora più scivolosi** (passaggi pedonali, segnaletica stradale orizzontale), arrivando al 24% di riduzione dello spazio di frenata e a un guadagno medio di 20 metri grazie alle lamelle MICHELIN XST e MICHELIN XST+, un brevetto Michelin.

I test indipendenti dimostrano che nella frenata su fondo bagnato MICHELIN Pilot Road 4, anche se parzialmente usurato, rimane al vertice della sua categoria

Questi test sono stati realizzati in condizioni di aderenza normale. L’eccezionale aderenza si mantiene in un ampio intervallo (50 °C) di temperature: da -5 °C su fondo asciutto a +45 °C.

MICHELIN Pilot Road 4, più stabilità per una maggiore confidenza e massimo piacere di guida

Nel segmento Sport Touring la stabilità è fondamentale ed è per questo motivo che Michelin ha brevettato una tecnologia rivoluzionaria: MICHELIN 2AT (Dual Angle Technology). Grazie a questa innovazione la moto è decisamente più stabile, che viaggiate da soli o in due, con o senza bagagli, in curva o in rettilineo.

Michelin-Pilot-Road-4-GT_1

MICHELIN Pilot Road 4, sempre più chilometri

Grazie a una durata maggiore del 20%*** rispetto al suo predecessore, MICHELIN Pilot Road 3, il nuovo pneumatico MICHELIN Pilot Road 4 permette di ridurre significativamente i costi di utilizzo. Per farlo, MICHELIN Pilot Road 4 sfrutta due tecnologie essenziali: la nuova tecnologia MICHELIN XST+, in cui le lamelle sono smussate, e la tecnologia MICHELIN 2CT.

  • *Test di frenata realizzato dal DEKRA Test Centre nel luglio 2013 su fondo bagnato e scivoloso. Confronto realizzato fra il nuovo pneumatico MICHELIN Pilot Road 4 e gli pneumatici DUNLOP Sportmax Roadsmart II, METZELER Roadtec Z8 Interact M/O, PIRELLI Angel GT Gran Turismo e BRIDGESTONE Battax Sport Touring T30F nelle dimensioni 120/70 R 17 M/C 58 W (anteriore) e 180/55 ZR17 M/C 73W (posteriore).
  • ** Non su neve e ghiaccio
  • *** Secondo test interni effettuati nel 2013.

 Le caratteristiche tecnologiche della gamma MICHELIN Pilot Road 4

Tecnologia Bimescola

Sia all’anteriore, sia al posteriore, MICHELIN Pilot Road 4 sfrutta la tecnologia bi-mescola (MICHELIN 2CT Technology). La mescola è più morbida sulle spalle e più dura al centro del battistrada per aumentare la durata chilometrica dello pneumatico e ottimizzarne l’aderenza.

La tecnologia MICHELIN 2CT, coniugata alla tecnologia MICHELIN XST+ (X-Sipe Technology), favorisce un’usura regolare dello pneumatico, anche in caso di sollecitazioni intense. Questa caratteristica è un prerequisito fondamentale al fine di ottenere una maggiore longevità dello pneumatico e performance costanti nel tempo.

Tecnologia MICHELIN XST

Caratterizzata da un design rivoluzionario della parte di battistrada in contatto con la strada, la tecnologia MICHELIN XST presenta una combinazione di lamelle e alveoli. Questo abbinamento permette di rompere il velo dell’acqua e aumentare la capacità di drenaggio dello pneumatico per ritrovare le stesse condizioni di aderenza di un fondo quasi asciutto.

Tecnologia MICHELIN XST+

Questa tecnologia presenta lamelle smussate che migliorano la frenata e contribuiscono a prevenire qualsiasi tipo di usura anomala dovuta a condizioni estreme. Le lamelle trasversali all’anteriore rompono il velo d’acqua, per una frenata eccezionale anche sul bagnato. Le lamelle longitudinali al posteriore ottimizzano la trazione e le prestazioni in accelerazione.

La nuova scultura del battistrada è stata concepita per migliorare l’aderenza degli pneumatici anteriori e posteriori sia su fondo asciutto, sia bagnato, offrendo allo stesso tempo un’usura più uniforme.

Michelin-Pilot-Road-4_42

MICHELIN 2AT (Dual Angle Technology)

La tecnologia rivoluzionaria MICHELIN 2AT (Dual Angle Technology), brevettata Michelin, è il frutto di cinque anni di ricerca e sviluppo. È grazie a questa tecnologia che MICHELIN Pilot Road 4 GT può offrire alle moto pesanti la rigidità necessaria per aumentare il piacere di guida e ottimizzare la stabilità in curva e sul dritto.

Un risultato che non è solo frutto di un’innovazione tecnologica, ma anche dell’innovazione del processo di fabbricazione.

Per incrementare la stabilità, la tecnologia MICHELIN 2AT fornisce il 15% in più in termini di rigidità rispetto a uno pneumatico tradizionale.

Questo risultato è ottenuto grazie all’eccezionale combinazione degli elementi di costruzione convenzionale (bias) e radiale che beneficia dei vantaggi di entrambe le strutture: dalla convenzionale la capacità di carico elevata, dalla radiale il piacere di guida. Per questa tecnologia è necessario utilizzare un nuovo processo di fabbricazione.

La tecnologia avanzata di MICHELIN

Le tele che compongono lo pneumatico sono orientate ad angolature diverse. Il risultato è una combinazione di maggiore rigidità per le moto pesanti e di flessibilità a vantaggio del comfort e del piacere di guida. Questa tecnologia ha contribuito alla decisione di BMW Motorrad di equipaggiare fin da subito la sua nuova BMW R 1200 RT con gli pneumatici MICHELIN Pilot Road 4 GT

Lo pneumatico MICHELIN Pilot Road 4 offre anche…

Un tasso di intaglio trasversale variabile, per un grip ottimale, qualunque sia l’angolo di inclinazione della moto. Inoltre, la riduzione dal 15 al 13% del tasso medio di intaglio degli pneumatici anteriori e posteriori, rispetto a quello degli pneumatici MICHELIN Pilot Road 3, permette di migliorare l’aderenza sull’asciutto. La mescola 100 % silice migliora simultaneamente la durata chilometrica e l’aderenza sul bagnato, offrendo ottime prestazioni in frenata e in accelerazione. Migliora inoltre la risposta del manubrio in piega grazie alla maggiore rigidità della mescola.

L’assemblaggio specifico utilizzato per i polimeri sviluppati secondo la tecnologia «Functional Polymer SBR» (SBR = Gomma stirene-butadiene) ha reso possibile migliorare, allo stesso tempo, aderenza e durata. Le tele carcassa realizzate con HMLS-Poliestere (High Modulus Low Shrinkage = alto modulo e bassa retrazione) combinano due caratteristiche apparentemente opposte: rigidità ed elevata resistenza alla rottura, per prestazioni senza pari, insieme a flessibilità di compressione per una maggiore capacità di assorbimento sui dossi e in frenata.

Michelin-Pilot-Road-4_36

La cintura a 0° in fibra d’aramide ad alta resistenza ha lo scopo di contrastare la forza centrifuga a cui è sottoposta la carcassa, mantenendo così la sua forma a tutte le velocità. Le fibre d’aramide utilizzate sono resistenti quanto l’acciaio, pur avendo un peso cinque volte inferiore.

MICHELIN Pilot Road 4 dimensioni disponibili

La nuova gamma MICHELIN Pilot Road 4, che sostituisce la gamma MICHELIN Pilot Road 3 lanciata all’inizio del 2011, è offerta in 3 diverse versioni: Standard, GT e Trail.

MICHELIN Pilot Road 4 Standard
Anteriore Posteriore

120/60 ZR17

120/70 ZR17

150/70 ZR17

160/60 ZR17

180/55 ZR17

190/50 ZR17

190/55 ZR17

MICHELIN Pilot Road 4 GT
Anteriore Posteriore

120/70 ZR17

120/70 ZR18

170/60 ZR17

180/55 ZR17

190/50 ZR17

190/55 ZR17

MICHELIN Pilot Road 4 Trail
Anteriore Posteriore

110/80 ZR 19

120/70 ZR 19

150/70 ZR 17

170/60 Zr 17

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.