OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Pneumatici semplicemente eccellenti. Conosco bene la qualità̀ Pirelli ma questa volta sono riusciti a stupirmi. Complimenti Pirelli. Così il pluricampione del mondo Superbike Troy Bayliss dopo averli provati sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi il 13 febbraio 2012 sul circuito Yas Marina. In test 440 nuovissimi pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa pronti a divorare l’asfalto insieme a 28 Ducati 1199 Panigale. Dopo la presentazione a fine gennaio dei nuovi pneumatici P Zero per la stagione 2012 di Formula 1TM, a distanza di poche settimane gli uomini Pirelli fanno ritorno sul circuito Yas Marina della capitale degli Emirati Arabi Uniti, questa volta per supportare il lancio stampa della nuova supersportiva di casa Ducati, la 1199 Panigale, che sarà̀ presto disponibile sul mercato con i nuovi Pirelli Diablo Supercorsa SP (Sport Production) come pneumatici di primo equipaggiamento. Gli ultimi nati della famiglia Diablo, presentati in anteprima mondiale in occasione di EICMA 2011 nel primo flagship Store Pzero Moda inaugurato lo scorso settembre a Milano, vestono la furia rossa italiana nelle misure 120/70 ZR17 per l’anteriore e 200/55 ZR17 per il posteriore e saranno utilizzati a partire da quest’anno anche nella versione in mescola SC (Special Compound) esclusivamente dai piloti della Superstock 1000 FIM Cup.

Il lancio stampa della 1199 Panigale in corso in questi giorni ha visto due collaudatori d’eccezione, il tre volte Campione del Mondo Superbike Troy Bayliss e il Vehicle Technical Director di Ducati Andrea Forni, che hanno avuto modo di testare i performanti Diablo Supercorsa sia nella versione race replica SP adatta anche all’uso quotidiano su strada sia nella versione in mescola SC che quest’anno verrà utilizzata da tutti i piloti della Superstock 1000 FIM Cup. Insieme ai piloti Pirelli e ad altri tester Ducati, i due guru del mondo Ducati hanno inanellato giri su giri godendo a fondo delle spettacolari performance della Panigale gommata Diablo Supercorsa. “Pneumatici semplicemente eccellenti”, ha dichiarato entusiasta l’australiano che in sella alle moto della casa di Borgo Panigale ha vinto il Campionato Mondiale Superbike nel 2001, 2006 e 2008. “Se quelli in versione SP mi hanno conquistato per la fluida neutralità̀ che accompagna ogni manovra fino alle più̀ estreme, quelle in mescola SC2 mi hanno riportato alle sensazioni racing più totali. Conosco bene la qualità̀ Pirelli ma questa volta sono riusciti a stupirmi. Complimenti Pirelli!” Particolarmente apprezzata la straordinaria capacità di aggredire le curve in staccata con una estrema neutralità̀ fino al raggiungimento del punto di corda, garantendo un grip e un livello assoluto di stabilità nelle successive fasi di accelerazione. Caratteristiche che Troy Bayliss ha saputo sfruttare esibendosi in spettacolari run di verifica sia sulla versione standard della moto gommata con i Diablo Supercorsa SP che su quella Kit con la versione SC2.

E il giudizio dell’ingegner Forni conferma quanto dichiarato da Bayliss: “Le nuove Diablo Supercorsa SP in questa versione 200/55 sono senza dubbio le migliori gomme street legal racing esistenti al momento al mondo e devo dire le migliori che abbia mai avuto modo di provare in carriera”. Pirelli ha deciso di introdurre gradualmente questo nuovo pneumatico nel mondo racing di vertice con la sola versione in mescola SC2 che verrà̀ utilizzata nella Superstock 1000 FIM Cup a partire da quest’anno e le sole misure 120/70 ZR17 per l’anteriore e 200/55 ZR17 per il posteriore in dotazione alla 1199 Panigale come primo equipaggiamento e disponibili già sul mercato come ricambio.

Ad inizio 2013 Pirelli amplierà̀ la gamma stradale SP con le misure 180/55, 190/50 e 190/55 per il posteriore e renderà disponibili per la versione SC anche le mescole SC0 e SC1 e le misure 150/60, 160/60, 180/55, 180/60, 190/55 per il posteriore e 110/70 per l’anteriore per estendere l’utilizzo del nuovo pneumatico anche ai campionati nazionali.

Il General Director di Ducati Motor Holding, Claudio Domenicali, ha dichiarato: “I giornalisti che hanno provato la moto sono molto soddisfatti del carattere e delle prestazioni della 1199 Panigale. Certamente gran merito va ascritto anche agli pneumatici che Pirelli ha sviluppato in stretta collaborazione con Ducati. I nuovi Diablo Supercorsa SP hanno mostrato livelli di performance e di guida elevatissimi e costanti anche nelle difficili condizioni rappresentate da un circuito impegnativo e dalle elevate temperature di prova come quello di Yas Marina. Condizioni difficili che insieme alla particolare granulometria dell’asfalto hanno reso ancora più evidente la qualità delle gomme. Un’altra conferma, questa, della grande efficacia della collaborazione tra Ducati e Pirelli nel fissare insieme livelli qualitativi sempre più alti.”

Pirelli e Ducati: gomme per moto estreme

Ed è proprio a riprova di questa ottima collaborazione esistente tra la casa di Borgo Panigale e il centro di ricerca e sviluppo di Pirelli che lo scorso 7 novembre Pirelli ha ricevuto il prestigioso Best Product Innovation Award, premio che Ducati assegna al fornitore più̀ innovativo dell’anno, per l’ottimo lavoro svolto nello sviluppo dello pneumatico Pirelli Scorpion Trail per Ducati Multistrada e del Diablo Rosso II nella nuova misura 240/45 per la Ducati Diavel. “Il nuovo Diablo Supercorsa SP è sicuramente lo pneumatico racing per uso stradale più performante mai progettato da Pirelli”, ha sottolineato Uberto Thun-Hohenstein, Senior Vice President della Business Unit Moto di Pirelli “e i segnali che stiamo ricevendo da Abu Dhabi sono la conferma dell’ottimo lavoro svolto dal nostro team di ricerca e sviluppo che è riuscito a migliorare un prodotto, il Diablo Supercorsa, che ad oggi ha ottenuto 65 vittorie in 18 paesi nei campionati nazionali e internazionali non monogomma. Siamo inoltre molto orgogliosi della solida e duratura partnership tecnologica e di sviluppo con Ducati che, dopo gli pneumatici per Multistrada, Diavel e Streetfighter 848, ci sta regalando grandissime soddisfazioni anche con questo nuovo prodotto a conferma della leadership di Pirelli nel segmento premium e del suo costante impegno nell’investire sempre sull’innovazione”.

Il nuovo Diablo Supercorsa SC in mescola e destinato alle sole competizioni è infatti l’evoluzione del prodotto racing supersport più vincente di Pirelli in uno pneumatico ancora più̀ performante progettato per mantenere traiettorie precise in rettilineo come in curva e in grado di offrire un profilo che favorisce la maneggevolezza, un minor consumo nell’utilizzo su pista, grip senza rivali e un comportamento racing senza precedenti. Nella versione stradale utilizzata dalla 1199 Panigale, il Diablo Supercorsa SP è un concentrato di tecnologia che sfrutta l’esperienza e l’eredità racing maturate da Pirelli nel ruolo di fornitore unico del Campionato Mondiale Superbike sin dal 2004, secondo un’ideale procedura di trasferimento della tecnologia sportiva a prodotti stradali ad alte prestazioni. Questo pneumatico per uso stradale pensato per i piloti professionisti e per i motociclisti che hanno uno stile di guida sportivo su strada ma amano anche la pista, offre performance racing tipiche di prodotti per uso esclusivo in pista permettendo così all’utente di avere un unico prodotto ultra performante che può essere utilizzato in strada o in pista senza necessità di scendere a compromessi. Rispetto alla versione in mescola il Diablo Supercorsa SP, per meglio adattarsi all’uso su strada, propone uno pneumatico posteriore bimescola e un’usura più regolare a favore del chilometraggio.

 

Entrambe le versioni del Diablo Supercorsa (SP e SC) presentano un nuovo profilo all’anteriore e al posteriore che, rispetto ad esempio alla versione 190/55, è più̀ alto con 2 mm circa di corda in più e 4 mm in più circa di diametro centrale per un maggiore sostegno in frenata e per rendere la guida più intuitiva e precisa nel mantenimento della traiettoria. In particolare la nuova misura 200/55 è la più larga mai montata su una Superbike Ducati da strada e lo pneumatico posteriore è stato totalmente riprogettato e sviluppato per aumentare l’area di contatto, il grip, la velocità di discesa in piega. L’accordo dei profili anteriore e posteriore garantisce quindi maggiore maneggevolezza e agilità̀.

La misura posteriore 200/55 del Diablo Supercorsa SP utilizza una soluzione bimescola, per offrire sia un incremento in termini di chilometraggio sia maggiore grip in piega. La tecnologia EPT (Enhanced Patch Technology) ha reso inoltre possibile l’utilizzo di un 23% in più di mescola soft nell’area delle spalle (rispetto alla precedente versione del Diablo Supercorsa SP) che ora rappresenta il 33% dell’estensione del battistrada su ogni lato, garantendo così maggiore grip già̀ a partire da metà piega. Infine nuovi polimeri usati per la mescola SP conferiscono un rapido warm up ed un grip costante in ogni condizione. Le performance delle mescole sono ulteriormente rafforzate dal nuovo ed aggressivo disegno del battistrada ad elemento singolo, che si ripete sei volte sulla superfice dello pneumatico. Il risultato è che l’area “nuda” delle spalle slick è più̀ larga del 24% rispetto al precedente Diablo Supercorsa, incrementando così l’area di contatto e il grip. I lunghi incavi longitudinali, che dalla zona centrale del profilo raggiungono la spalla dello pneumatico, assicurano la regolarità̀ di usura anche nell’impiego più̀ severo e aiutano a drenare l’acqua depositata sull’asfalto.

Le soluzioni adottate per la mescola (area con mescola soft più ampia del 23%) e per il battistrada (maggiore estensione dell’area slick sulle spalle) garantiscono un massiccio incremento del grip e della trazione, permettendo alla motocicletta di mantenere una velocità maggiore in fase di piega. Questo ha però reso necessario anche l’impiego di una nuova struttura, derivata direttamente da quelle utilizzate nelle competizioni e in grado di offrire maggiore resistenza alla deformazione. Ecco perché̀ lo pneumatico posteriore del Diablo Supercorsa SP presenta ora una carcassa composta da un’innovativa fibra ad alto modulo, brevettata da Pirelli e sviluppata nel WSBK, con un indice di deformazione considerevolmente più basso di quello della fibra normalmente usata negli pneumatici per uso stradale. Il risultato è una nuova carcassa più̀ rigida, sia al centro che nell’area delle spalle, che offre maggiore resistenza alle sollecitazioni create dalle entrate aggressive in curva o quando si ha un’accelerazione anticipata a piega non ancora conclusa. La nuova carcassa aiuta la moto ad ottenere un comportamento migliore ogni volta che il peso si sposta dall’anteriore al posteriore e viceversa, caratteristica questa che risulta ancora più̀ evidente tanto più̀ è pronunciato l’angolo di piega.

Il nuovo Diablo Supercorsa SP consente infine la personalizzazione dello pneumatico tramite speciali etichette adesive, da applicare in aree dedicate sui fianchi degli pneumatici anteriori e posteriori, che ognuno può̀ creare liberamente sul sito Pirelli e ricevere direttamente a casa (servizio disponibile in Europa e Australia).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.