OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Durante la presentazione mondiale dei nuovissimi pneumatici ultra performanti Michelin Pilot Super Sport, presentazione svoltasi a Dubai il 17 novembre, Gommeblog.it ha avuto occasione di testare con mano le più famose e potenti auto presenti sul mercato. In questo straordinario evento, la casa francese ha messo a disposizione di Blog, Forum e Stampa autovetture appartenenti al segmento Super Sport al fine di dimostrare le doti prestazionali dei nuovi Michelin Pilot Super Sport. Tra le tante auto, Gommeblog.it ha avuto modo di salire a bordo di Audi R8 5.2 V10, Lamborghini Gallardo, Porsche Turbo, Ferrari 458 Italia…ecc, ecc. In questo articolo vi descriverò l’esperienza a  bordo della potente Audi R8 V10.

 

L’emozione è tanta, personalmente non ho mai guidato in pista una R8 V10. Indosso il casco, aspetto il via del tecnico di pista e sono pronto a partire. Il test prevede 3 giri completi di pista finalizzati ad evidenziare tenuta, aderenza, risposta al volante e grip in fase di accelerazione. Finito il primo giro, utile a scaldare gomme e memorizzare la conformazione del circuito, sono pronto ad affondare il gas.


Audi R8


Tanta tenuta


La spinta è potente: il V10 abbinato al cambio sequenziale R-tronic lancia in men che non si dica l’R8 ad oltre 240 Km/h; arriva la prima curva a destra, noto i coni segnalatori posizionati dai tecnici di pista, 3 coni di differenti colori atti ad identificare i punti di “staccata”, “inserimento in curva” e “punto di corda”. Ci siamo, premo a fondo il pedale del freno e in pochi metri, scendo a 100 km/h. Imposto la curva, cerco la corda e, stupore: la R8 non perde un cm di pista, va letteralmente dove la metto, non avverto torsioni del telaio né tantomeno perdita di aderenza. Sarà merito del telaio o delle gomme? Non lo so ancora. Continuo e affondo il gas: il grip è davvero elevato, arrivo alle curve 2 e 3: le gomme tengono, mamma mia quanto tengono; inizio a divertirmi e scarico a terra tutti i cavalli a disposizione (ben 525 !!). In prossimità della 4 cerco di osare un pochino di più: stacco al limite e violentemente cerco il punto di corda (per scaturire qualche reazione dalla vettura), un briciolo di sottosterzo (proprio quello che volevo !) e di nuovo a giù il pedale per arrivare al temutissimo curvone a 180°, il n°7: la mia R8 non molla, mi piace; è molto ben bilanciata, le sospensioni tarate su Sport non mi fanno avvertire il minimo rollio, i pneumatici Michelin Pilot Super Sport si comportano molto bene, sono gomme prevedibili, caratterizzate da una tenuta laterale straordinaria (merito della doppia mescola e della cintura Twaron) e soprattutto sono contraddistinte da tantissima “sincerità”. Queste nuove gomme hanno una caratteristica importantissima: non ingannano mai, persino frenando in curva con auto sbandata, questa Audi R8 rimane precisa e soprattutto veloce.



Finisco il primo giro e passo davanti alla Pit Lane a gas completamente spalancato, mi resta 1 giro, e decido si sfruttarlo a fondo prima di scendere e prepararmi al Test Michelin Pilot Super Sport su BMW M3.


Cosa ne penso dei Pilot Super Sport su Audi R8?


Sicuramente questa Audi R8 è una vettura straordinaria, caratterizzata da prestazioni elevatissime a da una tecnologia all’avanguardia. La meccanica è molto raffinata (telaio – sospensioni – motore – cambio) e quindi di per sé garantisce prestazioni di assoluto rilievo. Tuttavia, pur non avendo testato altre Audi R8 gommate con pneumatici della concorrenza, posso affermare che i nuovi pneumatici Michelin Pilot Super Sport si sono comportati egregiamente: mi ha soddisfatto a pieno la tenuta laterale è il grip in uscita di curva, grip che permette di scaricare a terra tutti i cavalli erogati dal motore. La sicurezza che infondono è tanta e soprattutto non ingannano mai (difficilmente perderete il controllo del retrotreno all’improvviso e senza preavviso).

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.