Kawasaki Versys 1000, la enduro da strada estrema a EICMA 2011

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Qualcosa da mostrare in giro. Particolarmente interessante è il nuovo propulsore a quattro cilindri in linea, omologato sia per la pista, sia per la strada, in grado di sviluppare una potenza massima di ben 138 Cv. I tecnici, però, hanno dovuto abbassare un po’ le prestazioni, che altrimenti su un mezzo di questo tipo sarebbero stati quasi esagerati. Anche dopo la “doccia fredda”, però, questa Versys 1000 è in grado di arrivare a 117 Cv ad un regime di 9.000 giri al minuto. Diremmo che ci si può accontentare, no?

La Versys 1000 è stata dotata di tutti gli ultimi ritrovati della tecnica, come l’ABS di ultima generazione, il controllo di trazione KTRC, un telaio a doppia trave in alluminio e i sistemi di sicurezza più sofisticati per garantire sia per il guidatore, sia per il passeggero. I freni sono composti da dischi da 300 mm sull’anteriore e da un disco singolo da 250 mm sul posteriore, con la leva freno regolabile su cinque posizioni differenti. Il design tradisce l’eredità della Versys 650, ma questo non è per forza un male. Due le colorazioni previste: Pearl White e Metallic Magnesium Grey. La comodità è garantita sia per il pilota, sia per il passeggero.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.