Nuova Aston Martin Rapid E: per lei gomme Pirelli P Zero dedicate

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

La nuova Aston Martin totalmente elettrica, Rapid E, può contare su Pirelli quale partner tecnico ufficiale per contribuire a garantire che le prestazioni la rendano inconfondibilmente Aston Martin.

Come molte altre Aston Martin prima, anche il nuovo modello elettrico sarà equipaggiato con pneumatici Pirelli P Zero. Ma non un P Zero qualunque: sarà, infatti, dotata di serie di pneumatici sviluppati appositamente. La nuova Aston Martin richiede misure differenziate fra i due assi: P Zero 245/35 ZR21 (96Y) XL NCS all’anteriore e P Zero 295/30 ZR21 XL NCS al posteriore.

Gli ingegneri Pirelli stanno lavorando fianco a fianco con quelli Aston Martin per continuare il lavoro di affinamento dei pneumatici. Così saranno dei complementi perfetti per lo stile della vettura e le prestazioni superiori garantite dal powetrain a zero emissioni.

I Pirelli P Zero montati sulla Rapide E avranno una grande responsabilità. La tecnologia al loro interno dovrà assicurare una bassa resistenza al rotolamento, fondamentale per offrire la massima autonomia possibile con una sola ricarica. Il bilanciamento delle caratteristiche tecniche dovrà anche far sì che i pneumatici sappiano trasmettere fedelmente ogni sfumatura della vettura, garantendo le prestazioni e la reattività, fattori chiave di quest’auto.

Tali caratteristiche sono finemente bilanciate attraverso uno specifico disegno del battistrada capace di assicurare le massime prestazioni tramite l’asse posteriore gestendo la coppia erogata dai motori elettrici mentre l’asse anteriore dovrà mantenere basso il livello di rolling resistance e un’elevata precisione anche sul bagnato.

I pneumatici della Rapid E saranno anche dotati della tecnologia Pirelli Noise Cancelling System che aiuta a ridurre la rumorosità. Questo sistema, che assorbe i rumori, contiene le frequenze trasmesse all’auto, offrendo un comfort superiore rispetto a pneumatici tradizionali.

Ogni Aston Martin ha una personalità distintiva. Di conseguenza, ogni gomma creata per questi modelli è unica. A sottolineare questa scelta, i pneumatici progettati da Pirelli per le Aston Martin recano sul fianco la marcatura A4E.