Pneumatici ricostruiti: come riconoscere le gomme omologate

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Se volete acquistare pneumatici ricostruiti per la vostra vettura, è di fondamentale importanza essere certi di acquistare gomme omologate in termini di legge.  I pneumatici ricostruiti, in Italia, sono utilizzati principalmete nel settore dei pneumatici fuoristrada,  dei pneumatici per trasporto e movimento a terra. Come si riconoscono però i pneumatici ricostruiti omologati? Sul fianco devono essere riportati alcuni codici univoci atti ad identificare integrità, collaudo ed omologazione, codici che CERTIFICANO CHE I PNEUMATICI RICOSTRUITI IN QUESTIONE SONO REALIZZATI SEGUENDO LE REGOLE.

 

 

Fianco dei pneumatici ricostruiti

 

  1. Il simbolo E seguito da un numero che identifica il paese di produzione: E2 (Italia = 2)
  2. Codice 108R: indica il regolamento ECE ONU 108
  3. Sei cifre che identificano la fabbrica di produzione
  4. Scritta RETREAD o RICOSTRUITO
  5. Marchio (nome del ricostruttore)
  6. Settimana di ricostruzione e relativo anno

 

I simboli sopracitati sono importantissimo poiché in termini di norme europee (Ece Onu 108 e 109), i pneumatici ricostruiti devono essere sottoposti agli stessi controlli a cui vengono sottoposte le gomme nuove; acquistare quindi UNICAMENTE PNEUMATICI RICOSTRUITI MARCHIATI ECE ONU 108 è estremamente con consigliabile. La normativa ECE ONU 108 regola infatti il controllo su resistenza ed affidabilità, verifica che il processo produttivo e il sistema di qualità adottato dal ricostruttore siano conformi alle leggi. Dal 13 settembre 2006 non è più possibile immettere sul mercato Europeo pneumatici ricostruiti NON conformi alle norme ECE ONU 108 e 109. (Decisione 2006/443/CE Consiglio Europeo; Gazzetta Ufficiale Unione Europea – 4 luglio 2006).

 

L’elenco dei produttori è riportato nel sito dell’associazione italiana dei ricostruttori: www.asso-airp.it

 

Gommeblog.it, per la Vostra sicurezza ricorda che lo spessore del battistrada NON deve essere di inferiore ad 1,6 mm e che su ogni asse devono essere montati gli pneumatici uguali. Non inoltre consentito equipaggiare la vettura con gomme aventi una di misura non riportata sul libretto di circolazione ( per gomme aventi misura diversa, è necessaria un aggiornamento del libretto di circolazione presso gli uffici della motorizzazione civile).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.