OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Perché bisogna equilibrare le ruote? Equilibrare i pneumatici significa mettere in equilibrio le ruote (cerchio + gomma), cioè fare in modo da rendere la rotazione omogenea a qualsiasi velocità. Oggetti rotanti intorno ad un’asse possono creare sempre un problema di sbilanciamento, spesso provocato dal fatto che è presente una ripartizione non uniforme della massa attorno allo stesso asse di rotazione. Ciò provoca vibrazioni e di conseguenza una precoce usura dei pneumatici di una vettura. Pneumatici non equilibrati montati sull’asse anteriore provoca vibrazioni al volante (avvertibili solitamente raggiungendo la velocità di 100/120 km/h). Per questo motivo Gommeblog consiglia di far equilibrare i pneumatici da uno specialista.

 

equilibratura-gomme

 

Equilibratura

 

Per ottenere la giusta equilibratura, la gomma montata sul cerchio viene messa su un’apposita macchina che la mette in rotazione. Quando la macchina ha stabilito la giusta equilibratura, la rotazione viene fermata; l’operatore avrà modo di leggere su un display quanti grammi (peso) devono essere aggiunti e dove deve posizionarli. I pesi sono autoadesivi e vengono applicati  all’interno del cerchio nel punto stabilito dalla macchina. Se non fosse possibile applicare i pesi adesivi, bisogna utilizzare pesi che presentano una sorta di molletta ad incastro; tali pesi verranno infilati tra il pneumatico ed il cerchio tramite un piccolo colpo di martello.

 

Una buona equilibratura dei pneumatici

 

  • Elimina l’usura precoce e non uniforme delle gomme
  • Offre una guida più comodità e regolare
  • Aumenta la durata dei pneumatici

 

È buona regola far controllare l’equilibratura ogni 10.000 Km.

 

4 pensieri riguardo “Equilibratura Pneumatici

  • Ho letto con attenzione il vs. articolo sull’equilibratura delle ruote, ma non ho trovato risposta lla mia curiosità, ovvero se vanno equilibrate anche le ruote montate sull’asse posteriore, ad esempio dopo la traslazione tra rutote posteriori ed anteriori. Potreste rispondermi? Ringrazio anticipatamente e porgo i miei saluti.

    • Si al momento del cambio l’equilibratura va effettuata sule 4 ruote

  • Ieri ho equilibrato le 4 gomme dal gommista della mia Opel corsa C 1.3 CDTI ma non avendo seguito attentamente la procedura a casa ho notato che i piombi sul lato sn erano vecchi e non di metallo nuovo come sul lato ds, e’ possibile che non fosse stato il caso di sostituirli, oppure non me le ha cambiati per fare un po di cresta….???

    Cordiali saluti

  • @Riccardo, il tuo gommista ti ha voluto, come si suol dire volgarmente, “inc*lato”. I piombi nuovi costano…s’attaccano a tutto ormai questi esercenti vampiri.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.