Pneumatici Online

Michelin domina la 8 ore di Le Castellet

PREZZI MIGLIORI GOMME INVERNALI TEST TCS 2023

MODELLO

VALUTAZIONE TCS

PREZZO

CONTINENTAL WINTERCONTACT TS870MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

CONTINENTAL WINTERCONTACT TS 870 PMOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

MICHELIN ALPIN 6MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

DUNLOP WINTER SPORT 5MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

GOODYEAR ULTRAGRIP PERFORMANCE +MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

GOODYEAR ULTRAGRIP 9+MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

FIRESTONE WINTERHAWK 4MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

BRIDGESTONE BLIZZAK LM 005MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

KUMHO WINTERCRAFT WP52CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

PIRELLI CINTURATO WINTER 2CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

YOKOHAMA BLUEARTH-WINTER V906CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

HANKOOK WINTER I*CEPT RS3CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

NOKIAN WR SNOWPROOFCONSIGLIATO

Mostra Prezzo

VREDESTEIN WINTRAC PROCONSIGLIATO

Mostra Prezzo


Michelin domina la 8 ore di Le Castellet; la casa francese hanno infatti trionfato durante il primo appuntamento Endurance Europeo 2010 presso il tracciato francese di Le Castellet. Il podio era infatti tutto Michelin: l’Audi R15 Plus (Capello-McNish) si è arrivata prima davanti a a 2 prototipi (benzina) anch’essi equipaggiati con pneumatici Michelin. In attesa della storica 24 ore di Le Mans (12-13 giugno), la 8 ore di le Castellet, rappresenta una prova fondamentale, in quanto peremtte di testare a fondo vetture, assetti, componenti e soprattutto pneumatici. in un’intervista, Serge Grisin, responsabile del settore auto di Michelin Compétition spiega: “I nostri principali partner LMP1 hanno potuto scegliere le loro gamme di pneumatici per Le Mans durante i test effettuati la scorsa settimana a Monza e prima di questa gara. Nonostante ciò alcuni nostri partner sono riusciti a completare con gli stessi pneumatici due stint, ottenendo prestazioni costanti dall’inizio alla fine. Risultato molto incoraggiante per Le Mans”.


Michelin domina la 8 ore di Le Castellet 1


Pneumatici da competizione Michelin Green X


Obiettivo primario di quest’anno è di seguire la strategia intrapresa nel 2009, proponendo pneumatici ancora più resistenti e competitivi. Produrre pneumatici più longevi, equivale a fabbricarne, trasportarne, consumarne e riciclarne meno. In questo modo possiamo contribuire a promuovere un approccio alle competizioni motoristiche più eco-responsabile”, continua Grisin; l’impegno di Michelin nell’Endurance si estende infatti al MICHELIN GREEN X Challenge, competizione che ha come obiettivo la riduzione dell’impatto della corsa sull’ambiente e premia auto e team in grado di realizzare le migliori performance in termini di efficienza energetica.


Il prototipo HPD-ARX01c fornito da Michelin quest’anno si è imposto nel MICHELIN GREEN X Challenge. “Quest’automobile ha anche vinto la categoria LMP2, prova che prestazioni ed economie di carburante non sono incompatibili” conclude Serge Grisin.


Che Michelin stia seriamente pensando di tornare in Formula 1 dopo l’annunciato ritiro di Bridgestone l’anno prossimo?



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.