Yokohama investe nella produzione di pneumatici per il mercato cinese

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Inizia la 4° fase del processo di sviluppo produttivo dello fabbrica cinese di Hangzhou da parte di Yokohama, stabilimento fondamentale per il mercato interno cinese che conta il più alto numero di immatricolazioni di auto al mondo. Sono stati necessari nuovi investimenti per far fronte alla sempre maggiore domanda di automobili (si stima una produzione, di oltre 10 milioni di auto), e Yokohama ha velocemente risposto. Hangzhou Yokohama Tire Co. Ltd. rappresenta per la casa madre in Cina sia una base produttiva, sia una filiale commerciale. Con un investimento di oltre 7 milioni di Yen Hangzhou Yokohama Tire Co. Ltd sfornerà oltre 5 milioni di pneumatici all’anno a partire dal gennaio 2011. La Cina è un mercato auto in grande crescita, e di conseguenza le vendite di gomme hanno registrato un andamento positivo. La fabbrica di Hangzhou operativa dal 2003, è dedicata unicamente al rifornimento di pneumatici per il mercato cinese ed ha già subito 2 fasi di espansione produttiva: la prima nel gennaio del 2005 e la seconda nel marzo del 2008. Queste primi 2 step di ingrandimento sono stati voluti da Yokohama per far fronte alle richieste di un mercato che dal 2002 ad oggi ho subito rapidi e talvolta inaspettati cambiamenti. Quando fu fondata, infatti, la fabbrica di Hangzhou doveva soddisfare un mercato interessante, ma non ancora di dimensioni così importanti come quelle che rapidamente si sono generate nel corso degli ultimi 6 anni. La Cina ha avuto infatti una crescita esplosiva, oltre le aspettative. Yokohama Rubber ha quindi dovuto reagire prontamente e velocemente alle mutazioni del mercato, generando investimenti efficaci e veloci per rispondervi con prodotti di qualità e disponibili nelle dimensioni e nelle quantità necessarie.

 

fabbrica-yokohama-cina

 

Presso Hangzhou Yokohama Tire Co. Ltd. sono prodotti pneumatici passenger car e light-truck sia per il primo equipaggiamento, sia per l’after market. In Cina Yokohama possiede una seconda fabbrica, chiamata Suzhou Yokohama Tire Co., Ltd., in grado di produrre, sempre per il mercato interno, pneumatici per trasporto pesante. Attraverso la produzione offerta da questi due siti, Yokohama è quindi in grado di offrire una gamma completa di pneumatici, per qualsiasi utilizzo, e di soddisfare così questo mercato strategico e redditizio. La fabbrica di Hangzhou è anche uno dei siti presso i quali il programma Forever Forest è ad uno stadio più avanzato: infatti, in ottobre si è realizzata la seconda fase di questo progetto, che ha visto la piantumazione di 2.400 arbusti nelle aree circostanti il complesso produttivo che include anche fabbriche appartenenti al così-detto Multiple Business di Yokohama Rubber: produzione di tubi marini e parabordi.

Dopo la prima fase, che ha visto la piantumazione di 12.000 semi di alberi, questa secondo step del “Forever Forest Program” sancisce un’importante passo avanti nel raggiungimento dell’obiettivo ambientale che la casa madre si è prefissata per festeggiare il centenario della fondazione, nel 2017: piantare 500.000 arbusti, suddivisi fra tutte le aree dei propri stabilimenti, per compensare le emissioni di gas dovuti al processo produttivo.

Fonte: Yokohama

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.