Scipero Benzinai: stop a benzina e diesel dall’8 all’11 novembre

PREZZI E OFFERTE PNEUMATICI INVERNALI 2022

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin CrossClimate 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS870INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo


Se non ci saranno nuovi accordi tra ministero e parti sociali, i distributori italiani resteranno chiusi a causa del mancato rinnovo del bonus fiscale: è quanto confermato da FiGISC/ANISA Confcommercio, dopo un incontro con il Ministero dello Sviluppo Economico con cui appunto è in atto la discussione sul rinnovo delle agevolazioni fiscali per i benzinai, benzinai che  –svolgono in qualità di esattori di ingenti, e progressivamente crescenti, valori di imposte sui consumi dei carburanti per conto dell’Erario, con l’assunzione di tutti i rischi ed oneri di carattere economico derivanti, e anche dei pericoli rispetto alla propria sicurezza connessi alla movimentazione di ingenti quantità monetarie (come peraltro recenti fatti di cronaca hanno evidenziato all’intera opinione pubblica) – dichiara FiGISC– ANISA.

Scipero Benzinai: stop a benzina e diesel dall'8 all'11 novembre 1

Luca Squeri, Presidente Nazionale della FIGISC ha dichiarato: Al Ministero abbiamo espresso l’irrinunciabilità al provvedimento che, in caso di mancato rinnovo, costringerebbe alla chiusura migliaia di piccole gestioni, mettendo sul lastrico le imprese, le loro famiglie ed i loro dipendenti. Il Ministero ha annunciato la sua disponibilità a comprendere le nostre ragioni ed a predisporre ipotesi di soluzione, che saranno oggetto di valutazione definitiva tra le parti nella giornata di martedì 8 novembre.

Da sottolineare che lo sciopero non interesserà i distributori di Toscana e Liguria, zone interessate dall’alluvione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.