CDS: Leggi e Decreti

Pneumatici: potrebbe arrivare un’ecotassa per il riciclaggio

PREZZI MIGLIORI GOMME INVERNALI TEST TCS 2023

MODELLO

VALUTAZIONE TCS

PREZZO

CONTINENTAL WINTERCONTACT TS870MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

CONTINENTAL WINTERCONTACT TS 870 PMOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

MICHELIN ALPIN 6MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

DUNLOP WINTER SPORT 5MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

GOODYEAR ULTRAGRIP PERFORMANCE +MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

GOODYEAR ULTRAGRIP 9+MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

FIRESTONE WINTERHAWK 4MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

BRIDGESTONE BLIZZAK LM 005MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

KUMHO WINTERCRAFT WP52CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

PIRELLI CINTURATO WINTER 2CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

YOKOHAMA BLUEARTH-WINTER V906CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

HANKOOK WINTER I*CEPT RS3CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

NOKIAN WR SNOWPROOFCONSIGLIATO

Mostra Prezzo

VREDESTEIN WINTRAC PROCONSIGLIATO

Mostra Prezzo


Un decreto legge potrebbe cambiare i regolamenti inerenti riciclaggio e raccolta dei pneumatici usurati. Quanto potrebbe gravare sulle nostre tasche questo cambiamento? Agli automobilisti potrebbe costare circa 4€ a gomma e permetterà di recuperare 80 mila tonnellate. di pneumatici vecchi l’anno. Questo nuovo decreto legge si prefigge lo scopo di chiudere tutte le discariche abusive di pneumatici fuori uso (PFU), per i quali è tempo di una nuova vita. Il recupero delle gomme vecchie e non più utilizzabili sarà affidato a società consortili, come la Ecopneus (società che raggruppa i principali Costruttori i gomme: Michelin, Bridgestone, Continental, Goodyear – Dunlop, Marangoni, e Pirelli) che si faranno garanti del riciclaggio.

 

pneumatici eco-contributo 01

 

4 Euro a Gomma

 

La notizia apparsa su il Sole 24 Ore, ed attesa sulla Gazzetta Ufficiale per la fine di marzo, annuncia che i primi recuperi di gomme inutilizzabili potrebbero iniziare in autunno 2010; il costo non peserà sulle tasche dei contribuenti, ma unicamente sulle tasche degli automobilisti: infatti al momento dell’acquisto di nuovi pneumatici, all’interno della fattura o dello scontrino fiscale sarà inserita una nuova voce denominata eco-contributo.

Secondo varie indiscrezioni, l’importo max sarà di circa 4 euro per pneumatico (auto), cifra che doppia (circa) rispetto al costo che tutt’oggi i gommisti inseriscono all’interno del cambio gomme per lo smaltimento di pneumatici vecchi.

 

pneumatici eco-contributo 02

 

Eco – Contributo

 

Grazie all’“eco-contributo” sarà possibile riciclare circa 80.000 tonnellate di gomme che ogni anno vengono abbandonate nelle discariche abusive. Non male, specialmente considerando che ogni anno (dati Ecopneus ed Assogomma) sul territorio italiano vengono consumate 350.000 tonnellate di pneumatici e solo nel 2009 sono stati venduti circa 28 milioni di pneumatici nuovi.

 

Restiamo in attesa della pubblicazione ufficiale per ulteriori news.

 

Fonte: Al Volante

 

4 thoughts on “Pneumatici: potrebbe arrivare un’ecotassa per il riciclaggio

  • Salve , e con altrettanto stupore ho scoperto che alcune disceriche comunali non ritirano i pneumatici usati , secondo voi e’ giusto ? come dobbiamo comportarci ? poi ci stupiamo che tante persone abbandonano questi pneumatici nei campi , ASSURDO

  • Salve,
    con molto stupore ho scoperto che alcuni Comuni ancora mescolano i pneumatici con la spazzatura, infatti, in questo modo i cittadini pagano due volte lo smaltimento, poiché il cittadino, quando effettua il cambio dei pneumatici, paga la tassa di smaltimento ai gommisti e lo stesso cittadino, paga di nuovo, la tassa sulla spazzatura che emette il Comune!
    Il fatto strano è che il Comune permette di far rubare legalmente i gommisti la tassa di smaltimento per i pneumatici esausti e contestualmente i cittadini vengono presi in giro dal Comune !!
    Poveri cittadini !!!

  • Sarà interessante vedere come i network di gommisti affronteranno questo decreto con le aziende del noleggio a lungo termine, che tutt’oggi ancora non pagano lo smaltimento dei pneumatici.

    Giuliano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.