Rally: Alessandro Taddei vince su Citroen Xsara WRC la Ronde della Val d’Orcia

PREZZI E OFFERTE PNEUMATICI INVERNALI 2022

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin CrossClimate 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS870INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo


La 3° Ronde della Val d’Orcia, terzo appuntamento del Challenge CSAI Raceday Ronde Terra, dopo essere stata rimandata di una settimana a causa della copiosa neve caduta in Toscana, si è disputata oggi grazie all’assiduo lavoro dei ragazzi della Radicofani Motorsport, che sono riusciti a ripulire il tratto cronometrato. I 72 equipaggi verificati, dei quali 39 iscritti al Challenge Raceday Ronde Terra, sono partiti ieri sera alle 19.00 dal centro del delizioso borgo di Radicofani. La gara è entrata nel vivo questa mattina alle ore 08.02 con la partenza del primo dei quattro passaggi previsti sulla spettacolare speciale di Radicofani di 11,280 km. I primi due passaggi sono stati resi difficoltosi dalla nebbia e da una leggera pioggia, poi il tempo è migliorato anche se il percorso della prova è rimasto bagnato e molto fangoso.

Rally: Alessandro Taddei vince su Citroen Xsara WRC la Ronde della Val d’Orcia 1

Loris Baldacci, alla sua prima gara con la Peugeot 207 S2000, è uscito di strada 2 km dopo l’inizio prova ed è stato costretto a ritirarsi. Stessa sorte per il giovanissimo Edoardo Bresolin (Peugeot 206 WRC) che è uscito di strada 5 km prima di fine prova. Il pilota di casa Gavino Carta (Subaru Impreza N14) dopo aver vinto il primo passaggio ha subito la rottura del cambio è si è dovuto ritirare. Il secondo passaggio è stato vinto da Luca Hoebling e gli ultimi due da uno scatenato Alessandro Taddei. Tutti i piloti sono stati concordi nel dire che questa PS è bellissima, ma in questo caso estremamente viscida e ogni minimo errore poteva compromettere il risultato. Dopo 45,12 km cronometrati e 228 km di percorso totale, dei 71 equipaggi partiti questa mattina, sul palco di arrivo questo pomeriggio alle 16.30, ne sono passati 45. Alessandro Taddei: ”Bella gara veramente. Mi è sempre piaciuta questa prova, ma quest’anno è stata dura arrivare in fondo. Ovviamente sono felice di questo risultato che mi ha fatto raccogliere punti preziosi anche per il Challenge Raceday”.

Luca Hoebling:E’ andata bene. Prima volta che guidavo questa vettura ed è uno spettacolo. Gara insidiosa ma molto bella”. Bruno Bentivogli: “Bello. Devo ringraziare il mio navigatore Jacopo, che mi spinge sempre al massimo. Io e la mia auto siamo un po’ vecchietti, ma questa volta ce l’abbiamo ancora fatta ed è una grande soddisfazione”.

Rally: Alessandro Taddei vince su Citroen Xsara WRC la Ronde della Val d’Orcia 2

Questa gara ha anche decretato i vincitori del premio speciale che Alberto Pirelli ha voluto dedicare ai migliori piloti Under 25 del Challenge, un fine settimana per guidare su neve e ghiaccio con Gigi Galli. I tre migliori piloti dopo tre gare sono: Edoardo Bresolin, Nicolò Marchioro e Loris Baldacci che si ritroveranno a Livigno il 25 e 26 Febbraio.

Il prossimo appuntamento del Challenge sarà la 6^ Ronde Valtiberina il 3 e 4 Marzo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.