Attualità

Limitare l’usura delle parti in movimento: Argos ST propone un valido alleato antifrizione

PREZZI MIGLIORI GOMME INVERNALI TEST TCS 2023

MODELLO

VALUTAZIONE TCS

PREZZO

CONTINENTAL WINTERCONTACT TS870 MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

CONTINENTAL WINTERCONTACT TS 870 P MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

MICHELIN ALPIN 6 MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

DUNLOP WINTER SPORT 5 MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

GOODYEAR ULTRAGRIP PERFORMANCE + MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

GOODYEAR ULTRAGRIP 9+ MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

FIRESTONE WINTERHAWK 4 MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

BRIDGESTONE BLIZZAK LM 005 MOLTO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

KUMHO WINTERCRAFT WP52 CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

PIRELLI CINTURATO WINTER 2 CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

YOKOHAMA BLUEARTH-WINTER V906 CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

HANKOOK WINTER I*CEPT RS3 CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

NOKIAN WR SNOWPROOF CONSIGLIATO

Mostra Prezzo

VREDESTEIN WINTRAC PRO CONSIGLIATO

Mostra Prezzo


Il Gruppo Argos ST, che comprende importanti realtà nel settore dei trattamenti industriali e dei rivestimenti superficiali, ha sviluppato una nuova tecnica innovativa che combina l’anodizzazione dura con un riporto in PTFE ad alte prestazioni. L’obiettivo della tecnica è quello di migliorare le proprietà antifrizione e antiattrito di parti specifiche in movimento, in particolare dei perni centrali delle cerniere utilizzate nell’industria automobilistica, meccanica e nautica.

Il trattamento si compone di tre fasi: la prima fase prevede l’ossidazione anodica dura, eseguita presso lo stabilimento Argos ST di Opera. Questa procedura coinvolge l’immersione del metallo in un bagno acido, in cui passa della corrente. Combinando basse temperature a diverse densità dell’elettricità, si forma uno spesso strato di ossido di alluminio sulla superficie metallica, caratterizzato da una notevole durezza e resistenza.

Limitare l’usura delle parti in movimento: Argos ST propone un valido alleato antifrizione 1

La seconda fase consiste nell’applicazione di un rivestimento innovativo sviluppato presso gli stabilimenti Argos ST di Origgio e Minerbio. Questo rivestimento è una combinazione di fluoropolimeri e grafite che garantisce un’elevata riduzione dell’attrito, prestazioni antigrippanti e di lubrificazione a secco. L’impregnazione della superficie anodizzata con questo rivestimento mantiene inalterate le caratteristiche della superficie, anche in caso di usura dello strato superficiale, evitando rischi di distacco o sfogliatura.

Infine, dopo una serie di controlli e test, la terza fase prevede l’assemblaggio dei perni nel sistema a cerniera, che raggiungono i nastri di montaggio delle fabbriche.

“La necessità di elaborare una soluzione come questa è nata da un’esigenza specifica di un importante produttore del settore automobilistico, che aveva necessità di aumentare le proprietà antifrizione dei perni centrali delle sue cerniere high-tech – racconta Vittorio Sacchi, Managing Director della sede Argos ST di Opera (MI)Tuttavia, le sue elevate proprietà di resistenza all’abrasione, all’usura e alla corrosione delle parti in movimento, la rendono ideale anche per moltissimi altri settori produttivi, dal meccanico e nautico fino al farmaceutico e al tessile, nonché ogni qualvolta si richiedano proprietà antifrizione e antiattrito particolarmente elevate”.