Mercedes e Google: il “cloud” sbarca sulle auto della stella

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Daimler avrà accesso diretto a “Google Maps API for Business”, una serie di interfacce per applicazioni automobilistiche (Application Programming Interfaces, APIs) che consentono l’utilizzo di servizi basati sul concetto di cloud (“nuvola”) e sulla cartografia. Inoltre, la Casa di Stoccarda potrà accedere più rapidamente alle API progettate in futuro. Infine, utilizzando le API già esistenti come Google Maps e Places, i Clienti Mercedes-Benz potranno usufruire di numerosi servizi accessori. La collaborazione con Google permette a Daimler di utilizzare Google Maps per le applicazioni cartografiche di bordo e di integrare utili funzioni di navigazione nelle vetture Mercedes-Benz. Grazie all’integrazione diretta degli innovativi prodotti di Google, Mercedes-Benz potrà accelerare ulteriormente l’introduzione delle più moderne tecnologie nel settore automobilistico.

Introdurre innovative soluzioni telematiche sul mercato è una lunga tradizione nel Gruppo Daimler. Ad esempio, al lancio del modello Mercedes-Benz SLS AMG Roadster nell’autunno del 2011, la Casa di Stoccarda ha confermato nuovamente la sua leadership tecnologica con il sistema telematico Performance Media AMG. Il dispositivo di telemetria basato sulla piattaforma operativa Android di Google (AndroidTM) è stato premiato con il prestigioso “International CES Innovations 2012 Design and Engineering Award”.

Una fortunata collaborazione

Google e Daimler intrattengono un rapporto di stretta collaborazione già da anni. Ad esempio, nel 2007 Daimler è stata la prima Casa automobilistica negli USA ad applicare la funzionalità di Google “Send-to-Car” a bordo di un veicolo. I Clienti Mercedes-Benz negli Stati Uniti possono così inviare le destinazioni desiderate da Google Maps direttamente alla loro vettura, per poi inserirle nel navigatore di bordo. Dal 2011, inoltre, Mercedes-Benz offre COMAND Online, un sistema telematico con applicazioni Mercedes-Benz basate sulla “nuvola” che tra l’altro consentono l’integrazione di Google Street View, Panoramio e tecnologie di ricerca locale nella maggior parte delle vetture con la Stella. In più, con COMAND Online è possibile per la prima volta trasferire direttamente a bordo gli itinerari personalizzati tramite Google Maps. Nel secondo trimestre del 2012, con mbrace2 tutte queste funzionalità saranno disponibili anche per i Clienti Mercedes-Benz negli USA.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.