Lexus LFA … quando i Giapponesi si arrabbiano

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


 Innovazione al top e prestazioni mozzafiato fanno della potente, leggera e aerodinamica “Supercar” LFA in fibra di carbonio la punta di diamante della gamma “F” dei modelli Lexus. “Un sogno, una speranza, un’aspirazione”: queste le parole utilizzate da Haruhiko Tanahashi, ingegnere capo del progetto per definire questa automobile che da sola riesce a ridisegnare nuovi confini per la definizione della supercar del 21° secolo. Leggera, potente e bilanciata, LFA offre a chi la guida un’esperienza senza uguali capace di risvegliare ogni sensazione. Parte del merito va all’eccezionale tecnologia di questa “supercar” purosangue che vanta un telaio in plastica rinforzata con Fibra di Carbonio (CFRP). L’uso della CFRP riguarda il 65% del peso totale della struttura, mentre il ‘Body-in-white’, con leghe di alluminio rappresenta il rimanete 35%. La sofisticata struttura in fibra di carbonio della LFA, realizzata completamente “in-house”, è la sintesi tra passato e presente. Questo particolare materiale nasce, infatti, dalle sperimentazioni e dagli studi sui tessuti di Toyota Motor Corporation, una delle aziende tessili più avanzate al mondo. L’avanzata tecnologia in resina utilizzata per il telaio della LFA, frutto dell’ esperienza passata, è la stessa impiegata nei programmi spaziali più moderni e all’avanguardia e rappresenta oggi un lasciapassare per il futuro.

Strepitoso motore V10

Progettato su misura per garantire prestazioni scattanti e adrenaliniche genera 480Nm di coppia a 6,800rpm. L’applicazione della tecnologia VVT-i (Variable Valve Timing) sia per l’aspirazione che per lo scarico, unita a collettori di scarico della stessa lunghezza e iniettori a 12 fori ad alto volume garantiscono la disponibilità del 90% di questa straordinaria coppia tra i 3,700rpm e la ‘red-line’ di 9,000rpm, per un’accelerazione eccezionale a qualsiasi velocità e con qualsiasi marcia. Il risultato è quello di un tempo di accelerazione 0-100 km/h in soli 3.7 secondi e una velocità massima di 325km/h: sono queste le prestazioni elettrizzanti di questa autentica “supercar” che, grazie al suo motore è in grado di stabilire nuovi standard automobilistici. L’esplosività delle prestazioni del potente V10 viene gestita da una trasmissione estremamente avanzata. La trazione posteriore del nuovo Cambio Sequenziale Automatico (ASG) a sei rapporti è dettata dal Differenziale a Slittamento Limitato sensibile alla coppia, e deriva dal posizionamento del cambio sopra l’assale posteriore per una distribuzione ottimale del peso pari a 48:52 che consenta al veicolo di sfruttare tutto il potenziale dinamico a disposizione e di unire la controllabilità e la stabilità in rettilineo di un layout a trazione posteriore ma con motore anteriore, al dinamismo, al handling e all’agilità di sterzata.

Azionata da leve posizionate sullo sterzo, la trasmissione ASG lavora insieme al motore per mettere il guidatore nelle condizioni di avere il pieno controllo anche nelle condizioni di guida più estreme con cambi di rapporto incredibilmente veloci, in grado di raggiungere i 0.2 secondi. Oltre al differenziale a slittamento limitato, studiato per ottimizzare la trazione, la trasmissione ASG presenta anche quattro modalità di guida – AUTO, SPORT, NORMAL e WET – attivabili da un quadrante ‘Mode’ presente sul cruscotto. La LFA viaggia con una nuova configurazione della sospensione anteriore a doppio braccio oscillante e con un nuovo layout ‘multi-link’ posteriore, sviluppati dopo un estensivo lavoro sul circuito di Nurburgring Nordschleife. La nuova struttura garantisce al guidatore un feedback eccezionale da parte di sterzo e telaio, in grado di bilanciare perfettamente le potenzialità di questo veicolo e gli straordinari livelli di grip, oltre ad assicurare grande stabilità ad alte velocità. Le ultra leggere sospensioni sportive realizzate in lega di alluminio sono accoppiate a dei dischi dei freni carboceramici  (CCM) e dall’innovativo set-up del servosterzo elettrico.

Potenza, leggerezza e bilanciamento

Potenza, leggerezza e bilanciamento lasciano spazio a performance acustiche coinvolgenti ed emozionali, tipiche di un’auto da Formula 1. Il team di LFA ha creato una colonna sonora unica, dalle rombanti note del minimo fino all’accattivante suono del massimo regime di giri, sia per chi si trova all’interno che per quelli all’esterno dell’auto, ponendo il guidatore al centro di quello che il team LFA ha chiamato ‘3D Surround Sound Concept’, un ambiente sonoro eccezionale che agisce anche da costante promemoria uditivo delle prestazioni del motore. Oltre al peso ridotto e all’alta resistenza, la plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) ha lasciato anche ai designer un alto grado di libertà, permettendo loro di creare forme, curve e linee impensabili con una struttura metallica. Il risultato è un’auto elegante, sportiva e robusta che emana uno stile da “supercar” in ogni sua curva e angolo. Anche una rapida apertura delle portiere riesce a svelare come lo straordinario abitacolo sia stato intelligentemente disegnato e assemblato a mano con i migliori materiali, in maniera tale da rispecchiare come le dinamiche di questo veicolo siano destinate interamente al guidatore. L’intimo abitacolo due posti è stato concepito in ogni suo passaggio, dall’ergonomia all’acustica, dai materiali al comfort e ai livelli di versatilità e visibilità, affinché ognuno di questi fattori fosse disegnato minuziosamente ponendo il guidatore al centro dell’equazione. La sontuosa qualità rifinita a mano dei materiali utilizzati per l’abitacolo è lo specchio del carattere premium e dell’alta qualità propri del marchio Lexus. Come per i recenti modelli Lexus, anche la LFA presenta l’innovativo sistema “Remote Touch”. Posizionato vicino al guidatore per un comfort ottimale e una semplicità operativa, questo dispositivo di controllo multi- funzione agisce come un mouse. Il sistema “Remote Touch” offre un accesso veloce e intuitivo alle funzioni di navigazione satellitare, di configurazione, di informazione e di intrattenimento.

Sicurezza attiva e passiva ai vertici della categoria

La LFA presenta livelli di sicurezza attiva e passiva ai vertici della categoria. La fibra di carbonio garantisce la migliore protezione dagli impatti, così come una solida piattaforma per le avanzate ‘crash box’ anteriori e posteriori. Integrando sia il controllo della frenata che della coppia, il sofisticato sistema di Gestione Integrata delle Dinamiche Sportive del Veicolo (VDIM) di Lexus è stato rivisto esclusivamente per un’applicazione all’interno della LFA. Il VDIM è parte integrante dell’Unità di Controllo Elettronico (ECU) del motore V10, ed è quindi capace di agire prima di questi limiti, garantendo eccellenti livelli di stabilità e sicurezza in ogni momento.

Pacchetto Nurburgring

Con un aumento della potenza pari a 10 CV, il pacchetto Nurburgring garantisce 570 CV, un’accelerazione 0-100 km/h in 3.7 secondi, e a una velocità massima di 325 km/h, nonostante la maggiore resistenza derivante da una downforce superiore. Oltre a questo, il tempo di cambiata raggiungerà i 0.15 secondi. Disponibile solo nei colori Matte Black, Black, White e Orange, gli esterni del pacchetto Nürburgring saranno accompagnati dalla scelta di tre combinazioni interne: nero e rosso, nero e viola, oppure completamente nero. Tutte le varianti presentano inoltre una console centrale e finiture delle portiere in fibra di carbonio, mentre i sedili sagomati, anch’essi in fibra di carbonio, presenteranno finiture in Alcantara.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.