Autore | Profilo Google+ |

Michelin PRO4 Endurance: Prova su Stada

Abbiamo messo alla frusta grazie alla collaborazione di Alessandro Fruzzetti i nuovi pneumatici bici Michelin PRO4 Endurance, gomme studiate appositamente per unire elevate prestazioni a massima durata.

;
Tutte le Offerte Amazon Last Minute
;

Caratterizzati da massima longevità massimizzata ed elevatissima protezione rinforzata, i nuovi pneumatici Michelin PRO4 Endurance rappresentano la migliore offerta della gamma PRO4 in quanto a prestazioni e durata. I nuovi pneumatici bici Michelin PRO4 Endurance presentano infatti uno specifico battistrada bi-mescola sviluppato per massimizzare la resistenza all’usura e l’aderenza in curva, battistrada che, unito alla carcassa a 110 TPI e ad una tela di rinforzo posizionata da cerchietto a cerchietto, si rileva estremamente resistente alle forature e soprattutto contraddistinto da una durata superiore.

michelin-pro-4-endurance-2

[nggallery id=868 template=galleryview images=6]

Abbiamo testato in nuovi Michelin PRO4 Endurance grazie alla collaborazione di una giovane promessa del ciclismo Italiano, Alessandro Fruzzetti (Team Stradella), che impiega i nuovi Michelin PRO4 Endurance durante le severe fasi di allenamento e preparazione alle gare nazionali.

Come vanno – Michelin PRO4 Endurance si presenta come un pneumatico caratterizzato da un peso molto contenuto e da estrema resistenza all’usura. Essendo pensato per percorrere elevate distanze ci si aspetterebbe una gomma dura e poco performante; eppure a colpire sin da subito sono proprio le prestazioni stradali: Michelin PRO4 Endurance è infatti un pneumatico molto veloce caratterizzato da ridotta resistenza al rotolamento e soprattutto contraddistinto da una carcassa, come anticipato, di ultimissima generazione.

La carcassa è stata difatti studiata appositamente dai tecnici Michelin per garantire inserimenti in curva rapidi e al contempo molto graduali, peculiarità in grado di assicurare un comportamento sempre sincero e soprattutto “prevenibile”.

In sella non si avverte infatti quella spiacevole percezione di “cadere” all’interno della curva, il tutto a vantaggio di pieghe elevate e veloci passaggi in curva, passaggi che restano, giro dopo giro caratterizzati da un grip sempre presente, che regala massima sicurezza.

michelin-pro-4-endurance-1

[nggallery id=868 template=galleryview images=6]

Non spaventa neppure il bagnato – Altra caratteristica da non sottovalutare è la prestazione sul bagnato, bagnato che spesso e volentieri è “nemico” di allenamenti e preparazioni pre-gara. Anche infatti in presenza di asfalto umido – bagnato, i nuovi Michelin PRO4 Endurance regalano un appoggio sicuro e sincero, sia in frenata sia in curva.

Sicuramente le pressioni di gonfiaggio (che giocano un ruolo fondamentale) devono essere tarate “a regola d’arte” in modo da consentire alla struttura di poter sprigionare tutta la propria aderenza.

Che dire, unito a Michelin PRO4 Service Course, utilizzati da Alessandro in gara, i nuovi Michelin PRO4 Endurance  si rivelano ottimi copertonicini in grado di coprire elevate distanze e al contempo di garantire prestazioni prossime ad un prodotto dedicato come il Service Course stesso, un prodotto che si rivela ideale per tutti gli amatori e professionisti che desiderano potersi allenare a lungo in qualsiasi condizione meteo.

[nggallery id=868]

Stai Cercando nuovi Pneumatici o Cerchi in Lega per la tua Auto e Moto? Confronta QUI la migliore Offerta e acquista gomme online in massima sicurezza. Ecco alcuni tra i Top e-commerce pneumatici in Italia

Amazon Gomme Auto ebay Gommadiretto Gomme Auto cambio-gomme Prezzi 123gomme.it Prezzi Tirendo Prezzi Gommsita Specialista pneumatici-shop Pneusmart.it
Mostra Mostra Mostra Mostra Mostra Mostra Mostra Mostra Mostra
Gomme Invernali Ebay

Tags: , , , , ,

;

ULTIMI ARTICOLI IN Copertoncini Corsa

 
 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

 

1 Commento

  1. Ottimi sono stati i risultati di Alessandro autore di due vittorie nelle tre gare disputate e sempre con Michelin Pro4 in gara e Michelin Pro4 endurance in allenamento

     

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *