OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Non è ancora in commercio, ma potrebbe diventarlo a breve se troverà dei finanziatori. La curiosa invenzione di Benjamin Krempel, però, potrebbe davvero rivoluzionare il mondo della sicurezza per quanto riguarda le biciclette. L’inventore è riuscito a scovare un metodo per tenere sempre gonfi e in pressione i pneumatici delle biciclette, unendo due elementi che già esistevano da tempo e automatizzandoli in perfetta simbiosi. Se siete dei ciclisti, vi sarà capitato di trovare ad un certo punto sgonfia la vostra ruota. Certo, per essere dannosa per la bici occorre che sia sgonfia veramente molto e a quel punto vien da chiedersi perché non lo si fosse notato prima. Avere le ruote gonfie, però, è fondamentale per la sicurezza e per il grip, alla luce della scarsa sicurezza di cui già godono i ciclisti. Per questo motivo l’invenzione di Krempel potrebbe essere davvero rivoluzionaria. L’inventore ha semplicemente preso una delle classiche bombolette che si usano per il gonfiaggio e le riparazioni di emergenza dei penumatici. L’ha fissato con un meccanismo per permettergli di rimanere immobile e il gioco è fatto. Gomme sempre gonfie.

Di questo prodotto ne esisteranno due versioni: il City Pro, prezzato a 50 €, e un modello più economico al momento senza nome, che però avrà una diminuzione di soli 5 €, arrivando a 45 totali. Come detto ancora non si sa se e quando questo marchingegno entrerà in produzione, ma noi speriamo presto. Va detto, però, che il sistema non è a prova di guai: bisognerà sempre ricordarsi di sostituire la “pompetta” non appena questa si esaurirà ed un eventuale danno o buco alle ruote finirebbe per farla esaurire prima del tempo senza che noi se ne accorga. Krempel ci avrà pensato?

Fonte: Zeus News

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.