OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Pronti ad affrontare la “giungla urbana” con le nuove condizioni climatiche? Con l’arrivo dell’autunno, gli automobilisti devono tenere conto dei cambiamenti climatici caratteristici di questa stagione e organizzarsi di conseguenza. Temporali, nebbia e strati di foglie cadute possono rendere le strade cittadine molto scivolose. Quando molti automobilisti si mettono alla guida contemporaneamente nelle ore di punta un veicolo affidabile, equipaggiato con gomme efficienti e funzionali – ed utilizzato con una guida attenta e prudente – permette di spostarsi in maniera sicura. Gli spazi di frenata sono inversamente proporzionali allo spessore del battistrada: i test condotti dall’ACI hanno dimostrato che quando lo spessore del battistrada scende al di sotto dei 3mm, lo spazio di frenata sul bagnato aumenta del 40% circa a confronto con quanto accade con gomme nuove (battistrada di 8mm). Sia che si stia portando i bambini a scuola o all’asilo, sia che si stia andando al lavoro o a fare la spesa, ogni singolo millimetro può essere decisivo; per esempio se si presenta la necessità di frenare o di una manovra improvvisa.

Gomme adeguate sono molto importanti anche per i veicoli commerciali. Garantire una consegna di prodotti sia sicura, agevole e puntuale in qualsiasi condizione climatica può essere un fattore decisivo in alcune professioni – una missione possibile con le gomme giuste. Il montaggio anticipato delle gomme invernali può essere una mossa intelligente per qualsiasi attività commerciale e per qualsiasi automobilista che abitualmente si trovi per strada in qualunque condizione al mattino presto o la sera tardi, in modo tale da poter fronteggiare la prima neve e le prime gelate. I giusti “specialisti dell’inverno” permettono di procedere come sempre con la propria attività, anche quando altri rischiano di rimanere bloccati perché non sono correttamente equipaggiati con pneumatici invernali.

Anche se i vantaggi di pneumatici funzionali sembrano ovvi, secondo i risultati dei controlli da parte della Polizia Stradale un automobilista su cinque guida con pneumatici usurati oltre al limite consentito per legge (1,6 mm) o addirittura non omologati. Questi automobilisti compromettono la sicurezza propria degli altri, rischiano multe salate e – in caso di incidente – può essere loro negato il risarcimento dei danni dalla compagnia assicurativa.

Philip von Grolman, Co-CEO di Delticom, afferma: “Raccomandiamo vivamente di controllare con attenzione e regolarità le condizioni degli pneumatici in modo particolare dei veicoli utilizzati solo per la mobilità urbana. Anche le brevi distanze richiedono gomme in buone condizioni e affidabili.

Per Prezzi info e Disponibilità segui questo link: PREZZI PNEUMATICI INVERNALI

2 pensieri riguardo “Gommadiretto: Pronti ad affrontare il freddo con Pneumatici Invernali adatti?

  • Lascio una brutta testimonianza, che però (dico stranamente) mi pare isolata.
    Ho letto i commenti positivi su forum e recensioni, mi sono fidato ma da un mese e mezzo sto penando.
    Il 95% dei miei acquisti li faccio on line su vari canali da 15 anni a questa parte, mi è sempre andata bene. Questo per dirvi che non sono il rinco che fa le cose alla cavolo.
    Quel bel giorno faccio l’ordine, in un form mi appare il centro di montaggio più vicino a casa, quello che avrei comunque scelto io a mano, già selezionato. E sotto c’erano altri centri in alternativa da selezionare nel caso non andasse bene. Ho lasciato quello e sono andato avanti, pagato e tutto. Mi arriva il riepilogo dell’ordine per mail dove non appare nella spedizione il centro di montaggio scelto ma casa mia. (Problemone 1: a casa ci sono poco e a orari irregolari; problemone 2: non ho spazio dove poggiare le gomme; problemone 3: il centro di montaggio applicherà la stessa convenzione se gliele porto io?).

    Ho comunicato la cosa immediatamente. Niente. Sul sito non vi è modo di apportare modifiche all’ordine, è veramente spartano. Dopo due giorni mi rispondono con quelle frasi da auto-reply (la sua mail sarà presto presa in considerazione ecc. o una roba simile). Riscrivo, niente. Due giorni dopo (quindi 4) trovo l’avviso del corriere nella buca delle lettere. Scrivo con tono più marcato.

    Il giorno dopo mi arriva un’altra mail automatica (provvederemo a inoltrare la sua mail all’amministrazione o una cosa simile, mica “a risolvere” provvedono). Provo a chiamare il numero di telefono (quello 00800….), inservibile, non squilla neanche (provato una decina di volte e più durante l’arco della giornata). Un pomeriggio citofona il corriere, “devo consegnare gomme”.

    Scendo, spiego al corriere che non posso ritirarle e del disguido, il corriere mi fa “ci penso io, non ti preoccupare”, ma il giorno dopo mi chiamano dalla brt chiedendomi a che ora potevano consegnarmele a casa. Rispiego la cosa all’operatore del corriere, dice che dovrei farli contattare dal mittente per autorizzare il cambio di destinazione. Scrivo forse altre dieci mail di richiesta e poi sollecito in due settimane senza ottenere che 3 o 4 risposte automatiche (intanto provo ancora col telefono, inutilmente). Un bel giorno mi arriva un messaggio “il suo ordine 15xxxxx è stato annullato con successo”. Vado a vedere il tracking e noto che le gomme son tornate in germania e ne hanno spedite altre uguali. Però nel riepilogo c’è sempre casa mia 😀 .

    Ho riscritto ma ovviamente niente, dopo 3 giorni citofona il corriere, respiro per non bestemmiare in faccia a qualcuno che non ha colpe, chiedo cortesemente di attendere 2 minuti, vado a prendere l’auto dal suo posto, l’avvicino al furgone del corriere e decido di caricarmele sui sedili posteriori. E ce le ho ancora oggi lì, in vista nell’auto per strada, in attesa che il centro di montaggio mi chiami perché ha un buco di tempo libero. Un particolare: ne sono arrivate due su 4. Le altre due sono ancora per strada da una settimana.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.