OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Michelin Pilot Alpin 4 (PA4): nati dalla tecnologia sviluppata nei Rally, gli pneumatici invernali Michelin Pilot Alpin 4 ad oggi rappresentano quanto di più sofisticato ed evoluto ci si possa aspettare da uno pneumatico invernale. Per saggiarne a pieno caratteristiche e peculiarità abbiamo equipaggiato la nostra Volkswagen Tiguan R-line, vettura con trazione integrale 4motion con 4 “enormi” gomme 255/40 R19.

VW-Tiguan-Michelin-PA4-16

Presentati in anteprima mondiale a Riga, i pneumatici invernali ad elevate prestazioni Michelin Pilot Alpin 4 nascono come specificato dalla tecnologia e dalla conoscenza sviluppate da Michelin nel mondo dei Rally, “mondo” in cui la casa francese è campione del Mondo, e di conseguenza, rappresentano quanto di più sofisticato ed evoluto ci si possa aspettare da una gomma invernale.
Michelin Pilot Alpin 4 riassumono, in modo del tutto nuovo, uno straordinario equilibrio di sicurezza, mobilità e durata chilometrica e sintetizzano al meglio le esigenze degli automobilisti moderni, automobilisti che, in seguito a studi e sondaggi effettuati in tutta Europa desiderano, da uno pneumatico invernale, prima di tutto sicurezza.

La sicurezza in inverno risulta essere infatti un must per l’automobilista: a ogni latitudine, il conducente di una vettura o di un SUV ad alte prestazioni presenta una… doppia identità. In estate, il suo bisogno primario è il piacere di guida, a testimonianza di una visione «emozionale» del suo veicolo, mentre durante la stagione fredda il piacere, ritenuto incompatibile con la stagione stessa, cede il posto a un’altra esigenza, la sicurezza.

In estate come in inverno, il 70%* degli automobilisti vuole poter contare su tutta la sicurezza possibile per la loro prossima automobile. Il 92% degli automobilisti europei afferma che gli pneumatici hanno un ruolo significativo nel garantire la sicurezza. Il 69% degli automobilisti afferma di scegliere una marca Premium di pneumatici. Questo numero è in costante aumento da 5 anni.

VW-Tiguan-Michelin-PA4-14

Risulta quindi prioritario poter frenare, fermarsi e curvare in tutta serenità. Gli automobilisti chiedono altresì mobilità, (per partire in salita, soprattutto con un 4×4) e massimo controllo del veicolo in ogni circostanza e soprattutto su qualsiasi tipo di superficie.

Al fine quindi di testare con mano le peculiarità degli pneumatici invernali Michelin Pilot Alpin 4 abbiamo equipaggiato la nostra Volkswagen Tiguan R-Line da 177 CV e trazione integrale 4Motion con 4 pneumatici PA4 nella generosa misura 255/40 R19, misura solitamente “richiamata” su auto sportive  contraddistinte da elevate performance e le abbiamo sottoposte ad un Long Test di oltre 7000 Km.

Test Strada asciutta e bagnata con temperature comprese tra +10 e -12°. Una gomma invernale deve necessariamente rispettare alcuni requisiti fondamentali: esprimere le massime performance in qualsiasi condizione fredda. A tal fine abbiamo deciso di percorrere circa il 70° del nostro Long Test cercando di esaminare il comportamento della vettura in un tipico utilizzo invernale, utilizzo caratterizzato da percorsi sia asciutti sia bagnati e soprattutto contraddistinto da temperature variabili da circa +10°C a circa -10°C.

Al volante le Michelin PA4 presentano sempre massima motricità e un ottimale feeling di guida: il divario con la classica gommatura estiva non è quasi percettibile: gomme non fanno rimpiangere la sportività che caratterizza la struttura di un tipico pneumatico estivo e solo a temperature prossime a +10° (con una guida meno confort e più sport)  abbiamo rilevato un minimo di morbidezza in più, morbidezza che però non pregiudica assolutamente il piacere di guida e soprattutto la sicurezza al volante.

Proprio il piacere di guida e la sicurezza sono le caratteristiche che spiccano all’occhio durante la guida su asfalto bagnato, guida che, senza le coperture adatte, diventa meno piacevole e sicuramente più pericolosa.

L’asfalto bagnato in inverno è infatti il peggior nemico della sicurezza: le temperature fredde infatti aumento le probabilità di presenza di ghiaccio e di conseguenza trovare sempre e comunque aderenza con una gomma estiva non è sempre garantito.

VW-Tiguan-Michelin-PA4-13

Sul bagnato le nostre Michelin Pilot Alpin 4 si sono dimostrate eccezionali: l’aderenza è sempre presente anche in presenza di fondo scivoloso e proprio in queste condizioni, guidare con scarpe adatte, consente di apprezzare al meglio la motricità della vetture e avere la consapevolezza di potersi fermare nel minor spazio possibile.

A testimonianza riportiamo le parole di Michael Haupt, Responsabile Porsche per lo Sviluppo dei pneumatici: “Per i nostri pneumatici invernali, pensiamo soprattutto alla sicurezza, alla stabilità di guida e allo spazio di frenata, su strada bagnata, innevata o ghiacciata”.

Al fine di provare a fondo anche su neve i nuovi Pilot Alpin 4 abbiamo scelto la splendida cornice delle Alpi Apuane e delle famose cave di marmo bianco di Carrara: proprio qui, affiancati da una veduta stupenda sul golfo delle Cinque Terre le PA4 sono state chiamate a superare pendenze elevate coperte da oltre 20 centimetri di neve.
Anche in queste difficili condizioni lo pneumatico si è dimostrato eccellente: l’ottima struttura della gomma abbinata al moderno e tecnologico profilo del battistrada garantisce massima aderenza ed un ottimale equilibrio delle prestazioni.

Per ottenere questo equilibrio, Michelin ha lavorato su diversi componenti, dal disegno del battistrada alla composizione della mescola. Ma non è tutto: per i nuovi pneumatici Michelin Pilot Alpin 4 le équipe di Ricerca e Sviluppo del gruppo hanno ideato un nuovo sistema denominato Ridge-n-Flex che si basa sull’unione di 2 elementi: un disegno del battistrada fortemente scolpito (per garantire un grip efficace su terreno invernale, le cui lamelle autobloccanti denominate StabiliGrip contribuiscono alla rigidità ottimale dei tasselli per una migliore precisione di guida ed una nuova mescola (HelioCompound 3G) che conserva elasticità anche a basse temperature per migliorare l’aderenza su ghiaccio e strada bagnata.

VW-Tiguan-Michelin-PA4-09

Il battistrada inoltre contribuisce all’eccellenza della trazione e alle prestazioni di frenata su neve e ghiaccio e si caratterizza per un numero più elevato di spigoli e di lamelle, lamelle che, contraddistinte dalla tecnologia StabiliGrip, sono state concepite in 3 dimensioni, risultando molto profonde e disposte ad angoli variabili.
Questa nuova struttura consente di incrementare gli spigoli a beneficio della trazione, rompere il velo d’acqua (per meglio aderire sul terreno) e irrigidire i tasselli. Tutte queste caratteristiche conferiscono maggiore aderenza e precisione di guida.

Infine, ma sicuramente non per importanza, la terza generazione di mescola Helio Compound integra una nuova formula a base di silice e di olio di girasole (brevettata da Michelin) contribuendo a migliorare l’aderenza in condizioni di freddo, su strada bagnata, sulla neve e sul ghiaccio.

In conclusione possiamo sicuramente affermare che nonostante la trazione integrale permanente (sicuramente un Plus rispetto alla trazione sul singolo asse) anche una auto o SUV non adeguatamente equipaggiata con pneumatici invernali, in condizioni stradali caratterizzate da presenza di neve o ghiaccio perde sensibilmente le proprie performance.

VW-Tiguan-Michelin-PA4-08

Avere quindi gomme la certezza di “calzare” quattro gomme termiche Michelin Pilot Alpin 4 contribuisce non solo a migliorare il piacere di guida ma esalta la consapevolezza di avere massima aderenza in qualsiasi condizione: anche infatti in presenza di neve non battuta abbiamo avuto la possibilità di districarci dalle situazioni più difficili e percorrere la nostra strada senza la minima esitazione , tutto a dimostrazione del notevole lavoro svolto dalla casa del Bibendum in termini di tecnologia, tecnologia che ha permesso di unire sicurezza, prestazioni a massimo piacere di guida.

VW-Tiguan-Michelin-PA4-03

Un pensiero riguardo “TEST Pneumatici Invernali Michelin Pilot Alpin 4

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.