Pneumatici Bridgestone pronti per il gran premio del Mugello

TOP SCONTI e OFFERTE sulle Migliori IDROPULITRICI - Agrieuro.com

MODELLO

PRESSIONE

PREZZO

IDROPULITRICI BATTERIA70-110 bar

Mostra Prezzo

IDROPULITRICI PICCOLE100-140 bar

Mostra Prezzo

IDROPULITRICI HOBBISTICHE120-160 bar

Mostra Prezzo

IDROPULITRICI SEMI PROFESSIONALI130-180 bar

Mostra Prezzo

IDROPULITRICI PROFESSIONALI150-200 bar

Mostra Prezzo


I pneumatici Bridgestone saranno nuovamente impegnati domenica prossima sul circuito del Mugello per la 4° gara del MotoGP. Il Mugello è un tracciato tecnico e veloce in grado di impegnare pneumatici e piloti; l’asfalto infatti molto abrasivo costringe la casa costruttrice di gomme moto per pneumatici a mescola dura. Il circuito è lungo poco più di cinque chilometri e presenta lunghe curve da percorrere ad alte velocità sostenuta; a farne le spese maggiori saranno le posteriori; tuttavia non mancheranno staccate al limite e brusche frenate che richiedono buona stabilità delle gomme anteriori. Il circuito del Mugello è uno dei tracciati più impegnativi soprattutto per la sezione centrale della gomma posteriore, parte sottoposta ad alta sollecitazione causata dalle velocità veramente sostenute e dalla natura abrasiva del manto stradale. Le temperature spesso raggiungono i 40°C, di conseguenza i pneumatici Bridgestone a mescola più dura dovranno assicurare un alto livello di prestazioni per tutta la durata della corsa.

 

Pneumatici Bridgestone pronti per il gran premio del Mugello 1

 

Hiroshi Yamada, Responsabile Bridgestone Motorsport spera di ritrovare anche al Mugello le medesime di tempo soleggiato che hanno caratterizzato il gran premio di Francia a Le Mans; il Mugello infatti rappresenta un evento dall’atmosfera speciale: numerosi tifosi ed appassionati presenti sulle tribune nel corso di tutto il weekend. Il Mugello è da sempre una gara impegnativa per i pneumatici, dichiara Tohru Ubukata, responsabile Sviluppo Bridgestone Motorsport: tante tipi di curve, un lungo rettilineo e velocità medie alte lo rendono estremamente imprgnativo dal punto di vista tecnico e in special modo severo per i pneumatici. In questo tracciato la spalla della gomma risulta fondamentale per garantire buona stabilità e consentire ai piloti un buon feeling con la moto nel corso del giro singolo.

 

Fonte: Bridgestone – Brembo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.