Pirelli consolida la strategia premium in Nord America

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2020

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


La tecnologia premium Pirelli tiene banco al Salone dell’Auto di Detroit NAIAS 2014, dove alcune delle novità più attese sono omologate con le gomme della linea P Zero, che intercetta le esigenze degli automobilisti più sofisticati. Tra queste spicca la Mustang, l’ultima nata della casa statunitense Ford, gommata con pneumatici pensati specificatamente per il mercato nordamericano: i P Zero Nero All Season.

Al Salone di Detroit non poteva, però, mancare un tocco di italianità: Lamborghini, oltre ad esporre la sua gamma completa, ha presentato in anteprima mondiale la nuova Veneno Roadster, una delle vetture più esclusive di questo Salone, gommata con P Zero sviluppati ad hoc e marcati con una “L” sul fianco e con il label della F1.

pirelli-vw

Come già accaduto per il Salone di Las Vegas dello scorso novembre, anche a Detroit Pirelli si è confermata tra i marchi preferiti dalle Case auto premium e prestige.

Un dato che conferma ancora una volta la premiership della P lunga nel settore dell’alto di gamma, non solo in Europa, ma anche in una realtà, come confermano le più recenti indagini di mercato, matura ma molto dinamica come quella americana.

A dimostrazione di ciò, negli ultimi tre anni sono quadruplicate le nuove omologazioni Pirelli dedicate a questo mercato; e anche l’elenco dei produttori che hanno scelto in primo equipaggiamento le gomme milanesi si è ampliato, passando dalle tradizionali Case europee quali Audi, BMW, Mercedes, a quelle tipicamente americane come Cadillac e Ford.

La strategia di crescita di Pirelli negli Stati Uniti si basa su una stretta collaborazione con i produttori di vetture e, in particolare, sullo sviluppo di prodotti All Season, specificatamente studiati per rispondere alle esigenze del mercato nordamericano. In particolare, il range di prodotti va dai P Zero Nero All Season destinati alle vetture premium sportive, ai Cinturato P7 All Season dedicati ai modelli premium, fino ad arrivare agli Scorpion Verde All Season per i SUV.

A completamento della gamma Nord America, Pirelli offre le linee Cinturato P7 Plus e Scorpion Verde All Season Plus dedicate all’esigente mercato ricambi.

L’importanza del mercato americano per Pirelli è dimostrata anche dalla recente costruzione di uno stabilimento in Messico, a Silao, la cui produzione è prevalentemente destinata a rifornire le Case auto tedesche negli Stati Uniti e i modelli americani sportivi e SUV alto di gamma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.