Nuova MINI 2014: Totalmente nuova, Totalmente MINI

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

La nuova MINI rivendica la posizione del suo predecessore al vertice del segmento delle vetture compatte premium e sottolinea la propria posizione di modello originale attraverso dei grandi progressi realizzati in tutti i campi essenziali per il divertimento di guida, la qualità e la personalizzazione.

Lo sviluppo evolutivo del design anticipa il carattere più maturo del nuovo modello che si esprime in una serie di significative ottimizzazioni, per esempio a livello di abitabilità, di sicurezza, di equipaggiamenti, di qualità dei materiali e della lavorazione, nonché di sportività e di comfort di guida.

La rivalutazione della sostanza di prodotto che accompagna la nuova edizione della MINI è il risultato diretto dell’eccellente competenza del BMW Group nel campo dello sviluppo e rappresenta l’intervento più ampio realizzato nella storia del marchio.

Nuova MINI Cooper - 5 Nuove MINI Cooper e Cooper S 2014

Una nuova generazione di motori incrementa il divertimento di guida e l’efficienza, e contemporaneamente cresce anche la gamma degli innovativi sistemi di assistenza del guidatore, oltre all’offerta d’infotainment di MINI Connected. I proiettori a LED, il MINI Head-Up-Display, la Emergency Call e il MINI Connected XL Journey Mate con Real Time Traffic Information sono degli highlight della gamma di equipaggiamenti riservati finora ai segmenti automobilistici superiori che sottolineano il carattere premium della nuova MINI.

Al momento del lancio della nuova MINI nella primavera 2014 saranno disponibili tre propulsori sviluppati completamente ex novo, equipaggiati con la tecnologia MINI TwinPower Turbo. Nella nuova MINI Cooper un motore tre cilindri a benzina eroga una potenza di picco di 100 kW/136 CV. Il quattro cilindri a benzina della MINI Cooper S sviluppa 141 kW/192 CV. La nuova MINI Cooper D viene alimentata da un motore tre cilindri diesel da
85 kW/116 CV. Un’altra novità: il cambio manuale di serie a sei rapporti e il cambio automatico a sei rapporti, offerti come optional per tutte le motorizzazioni. Grazie al maggiore rendimento della tecnica di propulsione, agli ampi interventi della tecnologia MINIMALISM, nonché all’ottimizzazione del peso e alle caratteristiche aerodinamiche perfezionate, è stato raggiunto un calo del consumo di carburante fino al 27 percento rispetto ai modelli precedenti. Il nuovo primato d’aumento di efficienza lo marca la MINI Cooper D con un consumo di carburante nel ciclo combinato di 3,5 – 3,6 litri per 100 chilometri (valori nel ciclo di prova UE, variabili a seconda della misura dei pneumatici selezionata). Tutte le varianti di modello della nuova MINI soddisfano inoltre la norma antinquinamento Euro 6. Nuova MINI Cooper S - 18

Nuove MINI Cooper e Cooper S 2014

Un nuovo concetto di visualizzazione e di comando combina il tipico stile del cockpit con una funzionalità ottimizzata. La velocità e il numero di giri del motore, così come altri dati rilevanti per la guida, vengono visualizzati nella strumentazione combinata del piantone dello sterzo, completamente ridisegnata. La classica strumentazione centrale, offerta anche con l’optional display da 8,8 pollici, fornisce per esempio una risposta ai comandi impartiti con il MINI Controller integrato nella consolle centrale, in più, attraverso un anello luminoso alimentato a LED, un feedback ottico sullo stato di guida e sulla gestione di numerose funzioni.

Il nuovo optional MINI Driving Modes consente una configurazione personalizzata della vettura che influenza non solo la linea caratteristica del pedale dell’acceleratore e dello sterzo e, nella MINI Cooper S, l’acustica del motore, bensì anche, quando sono montati, la luce d’ambiente, i tempi di cambiata del cambio automatico e le caratteristiche del Dynamic Damper Control, un optional disponibile per la prima volta. Oltre al settaggio standard MID Mode sono attivabili le modalità di guida SPORT e GREEN. In combinazione con il cambio automatico, la modalità di guida GREEN orientata all’efficienza consente anche di utilizzare la funzione sailing con separazione della catena cinematica.

Inoltre è stata notevolmente ampliata l’offerta di sistemi di assistenza del guidatore disponibili come optional. Per la nuova MINI vengono offerti per la prima volta l’Head-Up-Display che fuoriesce dietro il piantone dello sterzo, il sistema Driving Assistant con regolazione attiva della velocità su base di una telecamera, l’avvertimento di rischio di tamponamento e di investimento pedoni, l’High Beam Assistant e il riconoscimento della segnaletica stradale, nonché il Park Assistant e la telecamera di retromarcia.

Nuova MINI Cooper - 32

Nuove MINI Cooper e Cooper S 2014

Anche la varietà unica del programma di In-Car-Infotainment di MINI Connected, che non offre nessun competitor, ha raggiunto una dimensione nuova. Come prima automobile del segmento di appartenenza, la nuova MINI è equipaggiabile con una carta SIM integrata fissa nella vettura. La carta SIM mette a disposizione l‘Emergency Call con rilevazione automatica della vettura e riconoscimento della gravità dell’infortunio, inoltre i
MINI Teleservices. Le funzioni di social network ed infotainment integrabili nella vettura attraverso le applicazioni ufficiali sono disponibili sia per l’Apple iPhone che per gli smartphone funzionanti con il sistema operativo Android.

Design esterno: proporzioni inconfondibili, andamento marcato delle linee, dettagli pregiati La nuova MINI parte per dare seguito alla storia di successo mondiale della prima automobile premium nel segmento delle vetture compatte. Contemporaneamente, essa riprende la tradizione ultracinquantenne della Mini classica. Nel suo design si esprime il legame con le radici storiche, ma anche lo sviluppo evolutivo del moderno concetto automobilistico. Grazie a una crescita delle dimensioni esterne definita con la massima precisione, sono state conservate le tipiche proporzioni del marchio. Così, anche la nuova MINI si presenta compatta e atletica, trasmettendo un carattere che assicura un divertimento di guida agile e sempre entusiasmante.

La nuova MINI è la prima vettura del segmento di appartenenza ad essere equipaggiabile a richiesta con proiettori a LED. Le unità a LED generano una luce bianchissima che produce sia la luce abbagliante che anabbagliante. Esse vengono avvolte da un anello di luce diurna a LED che nella sezione inferiore si estende fino agli indicatori di direzione bianchi. Un altro optional offerto è la ripartizione adattiva del fascio luminoso che assicura un’illuminazione ottimale della strada e dei bordi della carreggiata in base alla situazione di guida e all’andamento della strada, inclusa la funzione di luce di svolta. Anche le luci fendinebbia, offerte come optional, sono disponibili sia come fari alogeni che in tecnica a LED. In combinazione con i proiettori a LED anche le luci posteriori sono realizzate come unità a LED.

Strumentazione centrale con nuove ed affascinanti funzioni: Grazie alla configurazione nuova e alle funzionalità ampliate, il tipico strumento centrale MINI contribuisce in modo ancora più intenso all’interazione tra il guidatore e la sua vettura. A seconda dell’equipaggiamento, il centro della superficie accoglie un display TFT a quattro righe oppure uno schermo a colori da 8,8 pollici sul quale vengono rappresentati i messaggi di feedback dei comandi delle varie funzioni della vettura, della climatizzazione, dell’infotainment e della comunicazione, delle cartine e delle indicazioni di navigazione, così come i grafici dei servizi MINI Connected. La selezione e il comando delle funzioni vengono facilitati dal nuovo Controller inserito nella consolle centrale, incluso nell’equipaggiamento quando vengono ordinati la radio MINI Visual Boost oppure il sistema di navigazione MINI. La manopola a rotazione, i tasti di selezione diretta e i tasti Preferiti consentono una gestione intuitiva, sicura e confortevole in base al sistema BMW iDrive che funge da esempio per l’intero comparto automobilistico.

Nuova MINI Cooper S - 76

Nuove MINI Cooper e Cooper S 2014

L’innovativo concetto di visualizzazione e di comando viene completato da un’illuminazione della zona della strumentazione centrale offerta in esclusiva da MINI. Come optional sono fornibili delle unità LED in sei colori differenti montate lungo bordo esterno della strumentazione circolare che reagiscono, a seconda del desiderio del guidatore, alla situazione di guida momentanea oppure a singoli comandi. Per esempio, i movimenti della lancetta del tachimetro o dell’indicatore del numero di giri del motore nella strumentazione combinata vengono sottolineati da rispettivi impulsi luminosi lungo il bordo della strumentazione centrale. Quando viene attivato il Park Distance Control, oltre alla rappresentazione grafica sul display, la distanza residua rispetto all’ostacolo viene visualizzata da un anello luminoso colore verde, giallo oppure rosso. Una variazione della temperatura desiderata nell’abitacolo viene segnalata da unità LED che si accendono in rosso o in blu. Anche le indicazioni del sistema di navigazione relative all’itinerario vengono supportate dall’anello luminoso: più si riduce la distanza rispetto al punto di svolta, più diminuisce il campo illuminato lungo il bordo dello strumento centrale.

Tipica varietà di colori e materiali per garantire la massima personalizzazione: Nell’abitacolo, ulteriori progressi a livello di funzionalità sono stati raggiunti grazie all’aumento dell’abitabilità e a numerosi sofisticati dettagli. Lo schienale del divanetto posteriore bipartito nel rapporto 60 : 40 non è solo ribaltabile, ma anche regolabile nell’inclinazione. Numerosi porta-bicchieri e vaschette porta- oggetti facilitano il trasporto di bibite e di utensili di viaggio; in più, al lato del passeggero dietro alla modanatura è stato ricavato un ulteriore scomparto. Come optional viene offerto un pacchetto porta-oggetti che include per esempio un doppio piano di carico, occhielli di fissaggio supplementari e reti nel bagagliaio, in più tasche per le cartine stradali negli schienali dei sedili anteriori.

In alternativa al rivestimento di serie in stoffa vengono offerte anche superfici di seduta nell’abbinamento stoffa/pelle e interamente in pelle. La
MINI Cooper S è equipaggiata di serie con sedili sportivi, disponibili come optional per tutte le altre varianti di modello. Una gamma di colori per i rivestimenti, di superfici interne, di Colour Lines e di altri componenti dell’allestimento è messa a punto appositamente per il nuovo modello e mette a disposizione numerose possibilità di personalizzazione, come la Chrome Line per gli interni e il pacchetto d’illuminazione con luce per gli interni a LED e la luce arancione d’ambiente.

Nuova generazione di motorizzazioni con tecnologia MINI TwinPower Turbo: Il lancio della nuova MINI è stato abbinato a un cambio generazionale nel settore delle motorizzazioni. Per la prima volta vengono montati sia dei motori a tre che a quattro cilindri la cui caratteristica comune è la tecnologia MINI TwinPower Turbo. Nei motori a benzina della nuova MINI Cooper S e della nuova MINI Cooper sono inclusi la sovralimentazione turbo, l’iniezione diretta di carburante, il comando variabile degli alberi a camme al lato di aspirazione e di scarico (Doppio VANOS) e una regolazione variabile delle valvole sulla base del VALVETRONIC, brevettato dal BMW Group. Il motore diesel della nuova MINI Cooper D è dotato di un sistema di alimentazione con geometria variabile della turbina e d’iniezione diretta Common-Rail di ultima generazione: grazie a una pressione d’iniezione potenziata a 2000 bar, sono garantiti un dosaggio del carburante particolarmente preciso e una combustione pulita. Il risultato sono un netto aumento del divertimento di guida e un incremento dell’efficienza, nel pieno rispetto della norma antinquinamento Euro 6. Tutte le varianti di modello della nuova MINI si distinguono per un miglioramento sia delle prestazioni del motore che di guida, mentre i loro valori di consumo di carburante e delle emissioni sono stati ridotti fino al 27 percento rispetto ai modelli precedenti.

MINI Cooper Gamma - 6 Nuove MINI Cooper e Cooper S 2014

Un’erogazione di potenza particolarmente briosa è offerta dal motore quattro cilindri da 2.000 cc della nuova MINI Cooper S che mette a disposizione la sua potenza di picco di 141 kW/192 CV già tra i 4.700 e i 6.000 g/min e la sua coppia massima di 280 Newtonmetri già a 1.250 g/min. Grazie all’overboost, la coppia si eleva temporaneamente fino a 300 Newtonmetri. Per l’accelerazione da 0 a 100 km/h sono sufficienti 6,8 secondi (cambio automatico: 6,7 secondi), la velocità massima è di 235 km/h (233 km/h). Il consumo di carburante della nuova MINI Cooper S nel ciclo combinato è di 5,7 – 5,8 litri (5,2 – 5,4 litri) per 100 chilometri, il valore di CO2 è di 133 – 136 grammi per chilometro (122 – 125 g/km; valori nel ciclo di prova UE, variabili a seconda della misura dei pneumatici selezionata).

Grazie all’aumento della potenza di 10 kW/14 CV a 100 kW/136 CV nel campo di regime tra i 4.500 e i 6.000 g/min e a una coppia massima di
220 Newtonmetri (230 Nm con overboost), richiamabile adesso già a 1250 g/min, anche il nuovo motore tre cilindri a benzina da 1500 cc della nuova MINI Cooper consente di realizzare delle prestazioni nettamente più sportive rispetto al propulsore precedente. La nuova MINI Cooper accelera da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi (cambio automatico: 7,8 secondi); indipendentemente dal tipo di cambio montato, la sua velocità massima è di 210 km/h. Questi valori sono stati combinati con un consumo medio di carburante ridotto a 4,5 – 4,6 litri (4,7 – 4,8 litri) per 100 chilometri e delle emissioni di CO2 di 105 – 107 grammi per chilometro (109 – 112 g/km; valori nel ciclo di prova UE, variabili a seconda della misura dei pneumatici selezionata).

Anche la nuova MINI Cooper D si presenta con una maggiore potenza e un consumo di carburante inferiore rispetto al modello precedente. La vettura viene alimentata da un motore tre cilindri diesel che eroga la sua potenza massima di 85 kW/116 CV a 4.000 g/min. La coppia di picco di 270 Newtonmetri viene messa a disposizione a 1.750 g/min e consente di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,2 secondi, sia con il cambio manuale che automatico. La velocità massima raggiunta è di 205 (204) km/h. Inoltre, con un consumo medio di 3,5 – 3,6 litri (3,7 – 3,8 litri) per 100 chilometri, la nuova MINI Cooper D marca anche un nuovo primato di consumo. Le sue emissioni di CO2 sono di 92 – 95 grammi per chilometro (98 – 99 g/km; valori nel ciclo di prova UE, variabili a seconda della misura dei pneumatici selezionata).

Nuovi cambi manuali e automatici dal rendimento ottimizzato: I cambi manuali e automatici, sviluppati anch’essi ex novo, apportano un contributo supplementare a migliorare il rendimento. Grazie all’utilizzo di pastiglie di attrito in carbonio per gli anelli di sincronizzazione, la nuova MINI è equipaggiata di serie con un cambio manuale a sei rapporti che si distingue dal modello precedente per offrire un peso ridotto e un comfort di cambiata ottimizzato. Un pendolo a forza centrifuga nel volano a doppia massa compensa le vibrazioni torsionali, migliorando così le proprietà acustiche e vibrazionali del sistema di propulsione durante la guida a regimi inferiori e consentendo di risparmiare del carburante. Inoltre, nelle fasi di accelerazione, un nuovo sensore delle marce permette di variare adattivamente il numero di giri nelle cambiate altamente sportive e d’incrementare il comfort nelle scalate di marcia.

Il cambio automatico a sei rapporti, disponibile per tutte le varianti di modello MINI, si distingue per offrire un rendimento ottimizzato, un maggiore comfort nei cambi-marcia e una dinamica di cambiata potenziata. I progressi vengono raggiunti attraverso un controllo ottimizzato del cambio, un collegamento più diretto e un sistema idraulico ottimizzato. Inoltre, nella nuova MINI per la prima volta la funzione Automatic Start/Stop che evita un consumo inutile di carburante all’arresto ad incroci e nella guida in colonna, è disponibile anche in combinazione con il cambio automatico. Un altro optional offerto è il cambio automatico sportivo a sei rapporti che realizza dei tempi di cambiata ancora più brevi, comandabile nella modalità manuale anche con i paddles del volante.

Nuova MINI Cooper - 49

Nuove MINI Cooper e Cooper S 2014

In combinazione con il sistema di navigazione MINI, il cambio automatico può gestire le cambiate considerando anche il profilo del percorso. In base ai dati di navigazione, il sistema mette a disposizione, per esempio prima di un incrocio o di una curva, il rapporto adatto alla situazione di guida momentanea. Questo permette di evitare il passaggio inutile a marce superiori tra due curve consecutive.

Nella nuova MINI, la tecnologia MINIMALISM, montata di serie, include, oltre alla funzione Automatic Start/Stop, anche ampi interventi di ottimizzazione del peso e della resistenza aerodinamica, come per esempio nelle vetture a cambio manuale l’indicatore del punto ottimale di cambiata, la Brake Energy Regeneration e il controllo della pompa del carburante e del liquido di raffreddamento e di altri gruppi secondari in base al fabbisogno effettivo. Il servosterzo elettromeccanico funziona con la stessa efficienza delle pompe dell’olio regolate dalla mappatura di tutti i motori. Al momento di avviamento del propulsore diesel un processo ottimizzato di pre-incandescenza riduce il fabbisogno energetico del 50 percento circa.

Tecnica di assetto ottimizzata: riduzione del peso, aumento del go-kart feeling: Lo sviluppo della tecnica di assetto della nuova MINI ha conservato il valido principio costruttivo di asse anteriore McPherson e di asse posteriore multilink, unico nel segmento di appartenenza, applicando però ampi interventi di ottimizzazione di tutti i componenti a livello di selezione dei materiali e di geometria. L’obiettivo di tutte le innovazioni è stato d’intensificare nuovamente le famose caratteristiche di handling della MINI, note anche come go-kart feeling. La taratura di sospensioni delle ruote, del collegamento alla scocca, di molle, ammortizzatori, dello sterzo e dei freni considera la maggiore potenza del motore e il tipico concetto MINI di trazione anteriore, di motori montanti trasversalmente nel modulo anteriore, del baricentro basso, degli sbalzi corti, di carreggiata larga e di un’architettura della scocca rigida, a peso ottimizzato.

Per ridurre il peso ed aumentare contemporaneamente la rigidità della scocca, il nuovo asse anteriore è dotato di bracci oscillanti in alluminio, di supporti degli assi e di bracci trasversali in acciaio altoresistenziale. La cinematica modificata dell’asse anteriore favorisce l’agile comportamento autosterzante e la precisione di sterzo della nuova MINI. La quota di varietà di acciaio altoresistenziale è stata aumentata anche nell’asse posteriore. Delle barre stabilizzatrici dalla forma tubolare montate sull’asse anteriore e posteriore contribuiscono a ridurre ulteriormente il peso. In più, sia il comfort di guida che l’agilità della vettura vengono promossi da un innovativo sistema di boccole.

Anteprima del Dynamic Damper Control nella nuova MINI: I sistemi di molle ed ammortizzatori tarati ex novo garantiscono un peso ridotto. Gli ammortizzatori dell’asse anteriore e posteriore vengono isolati da cuscinetti di supporto a tre direzioni. Un’altra novità nel programma di equipaggiamenti MINI è il Dynamic Damper Control. Per la taratura degli ammortizzatori sono disponibili due linee caratteristiche, così che a seconda della situazione di guida è attivabile una reazione alle irregolarità del fondo stradale orientata al comfort oppure più sportiva. La regolazione della fase di estensione e di compressione avviene attraverso il controllo elettronico delle valvole degli ammortizzatori.

Anche il servosterzo elettromeccanico è stato sottoposto a un’ampia rivisitazione. La cosiddetta Torque Steer Compensation evita delle tendenze autosterzanti che potrebbero formarsi in conseguenza a una differenza di coppia tra le ruote motrici. Inoltre, è stata ottimizzata la precisione di sterzo nelle manovre improvvise per evitare un ostacolo e nella guida altamente sportiva in curva. Le funzionalità di serie includono la servoassistenza Servotronic funzionante in dipendenza della velocità.

I cerchi in lega da 15 pollici della nuova MINI Cooper e della nuova MINI Cooper D sono particolarmente leggeri e aerodinamici. La nuova MINI Cooper S è equipaggiata di serie con cerchi in lega da 16 pollici. La gamma di optional e di accessori originali include numerosi cerchi, fino alla misura di 18 pollici.

Peso inferiore, maggiore sicurezza ed agilità grazie al lightweight design intelligente: Al centro dei lavori di sviluppo della scocca vi erano gli interventi di ottimizzazione strutturale che influenzano positivamente sia le caratteristiche di guida che il comportamento di crash della nuova MINI. Grazie al lightweight design intelligente, MINI combina la riduzione del peso con un aumento della rigidità, favorendo così sia l’agilità che la protezione degli occupanti. Nonostante gli equipaggiamenti ampliati, quasi tutte le varianti della nuova MINI sono più leggere dei loro rispettivi predecessori. Anche nel confronto con la concorrenza nel segmento di appartenenza le MINI sono le vetture dal peso più leggero.

Pregiati equipaggiamenti di comfort, di funzionalità e di stile personale: L’equipaggiamento di serie della nuova MINI che include per esempio degli specchietti retrovisori esterni ad azionamento elettrico, dei battitacco con scritta del modello, la Colour Line nell’esecuzione Carbon Black e la radio MINI con connettore Aux-In e l’interfaccia USB, può essere adattato allo stile personale attraverso dei pregiati optional che incrementano il comfort, la funzionalità e la personalizzazione. Oltre all’impianto di climatizzazione (di serie nella MINI Cooper S) sono disponibili il climatizzatore automatico a 2 zone, il riscaldamento dei sedili del guidatore e del passeggero, il tetto panoramico in vetro, il pacchetto di visibilità con riscaldamento del parabrezza, il sensore pioggia e il controllo automatico delle luci, il sistema HiFi harman kardon e un volante sportivo in pelle (di serie nella MINI Cooper S) con gli optional tasti multifunzione e regolazione della velocità.

Inoltre, vengono offerti anche gli optional Comfort Access, Park Distance Control, mancorrenti sul tetto, specchietti retrovisori esterni riscaldabili e ripiegabili ad azionamento elettrico e specchietti retrovisori esterni ed interno autoanabbaglianti. Per una personalizzazione della pelle esterna e degli interni nello stile tipico del marchio sono disponibili inoltre lo spoiler posteriore nel design John Cooper Works e diverse decorazioni del tetto e degli specchietti retrovisori esterni, delle stripes per il cofano motore, dei rivestimenti dei sedili, delle modanature interne e le Colour Lines.

Nuove MINI Cooper e Cooper S 2014

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.