F1 GP del Giappone – Terza e quarta fila per la Ferrari

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Come da tradizione sono stati gli ultimi secondi della sessione di qualifica a definire la griglia di partenza del Gran Premio del Giappone, in programma domani sul circuito di Suzuka. Felipe Massa ha conquistato il quinto tempo assoluto, girando in 1’31”378, precedendo Fernando Alonso (1’31”665) di tre posizioni.

Nel turno Q1 Alonso e Massa sono scesi in pista per un primo ‘run’ con pneumatici Hard. Con queste coperture Fernando ha ottenuto un buon tempo (1’32”371), crono sufficiente al passaggio del turno. A tre minuti dal termine della sessione la ‘direzione gara’ è stata costretta ad esporre le bandiere rosse per recuperare la monoposto di Vergne, bloccata da un principio d’incendio.

Ferrari-Gp-Giappone

Al nuovo semaforo verde Massa è tornato in pista con un set di pneumatici Medium, ottenendo nell’ultimo giro disponibile il secondo tempo con il crono di 1’31”994.

Nel turno Q2 Alonso è uscito dai box lanciandosi con il suo primo set di pneumatici Medium. Lo spagnolo ha ottenuto l’ottavo tempo, girando in 1’31”828, mentre Massa ha effettuato un primo ‘run’ con gli pneumatici Medium utilizzati nella sessione precedente, ed un secondo con un set nuovo, ottenendo il sesto tempo in 1’31”668.

Nel turno conclusivo Alonso ha percorso un primo ‘stint’, sempre con pneumatici Medium, girando in 1’31”839. A meno di tre minuti dal termine le due F138 sono tornate in pista per l’ultimo giro cronometrato della giornata, una tornata che ha visto Massa conquistare il quinto tempo ed Alonso ottenere l’ottava posizione finale. La pole position è andata alla Red Bull di Mark Webber, con il tempo di 1’30”915.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.