Rally de il Ciocco: Il campione italiano Andreucci e la 208 R2

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Sarà il 36° Rally de il Ciocco il palcoscenico su cui i sette volte campioni italiani Paolo Andreucci e Anna Andreussi porteranno al debutto la 208 R2 di Peugeot Italia. Sulle strade della Garfagnana, l’ultima nata dalla factory di Peugeot Sport si presenterà al via con la nuova livrea scelta su Facebook dai fans del Leone (ben 777.547 visualizzazioni per i 4 post dedicati).

rally-ciocco-2013

Paolo Andreucci: « Ci troviamo davanti ad una sfida importante ed inedita per noi. Per la prima volta, invece di lottare per la vittoria assoluta e per il titolo italiano, affronteremo il Tricolore da una nuova prospettiva. Dovremo dimostrare tutte le potenzialità della nuova 208 R2, una vettura due ruote motrici progettata e commercializzata per i clienti privati. Il nostro lavoro consisterà soprattutto nel migliorarla e nell’ adattarla alla specificità dei rally italiani. Nei test pre gara ne ho potuto già saggiare le qualità e qui al Ciocco avrò modo di metterla subito alla prova nelle condizioni dure di una gara come questa. Anche io, passando dopo molti anni dalle quattro alle due ruote motrici, mi dovrò adattare al comportamento della vettura».

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.