OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Il ritorno di Nissan DeltaWing, in occasione della 15° edizione annuale della Petit Le Mans, ha subito una battuta d’arresto nella sessione di prove, dopo che Gunnar Jeannette è stato colpito da una GTC Porsche e la vettura si è capovolta su se stessa. La velocità di Nissan DeltaWing era di soli 4 decimi di secondo inferiore rispetto alla vettura P2 più veloce e nella sessione pomeridiana occupava la sesta posizione. Purtroppo, durante il suo turno, Jeannette stava sorpassando una Porsche classe GTC quando DeltaWing è stata colpita violentemente alla ruota posteriore sinistra. L’impatto è stato molto forte e il filmato recuperato dalla vettura Conquest Racing P2 motorizzata Nissan e guidata dal pilota Martin Plowman ha mostrato che la Porsche aveva sbattuto contro il cordolo, rimbalzando sulla Nissan DeltaWing proprio mentre Jeannette stava concludendo il sorpasso. Nissan DeltaWing è slittata sull’asfalto prima di rotolare e sbattere con violenza contro il muro, atterrando sulle ruote.

Jeannette è stato trasferito al centro medico del circuito ma è stato subito dimesso perché non aveva subito ferite. La squadra ha iniziato immediatamente i lavori di ripristino della vettura, con l’obiettivo di tornare in pista già oggi, Sabato. Prima dell’impatto, il giro più veloce compiuto da Nissan DeltaWing per percorrere le 2,54 miglia del circuito di Road Atlanta è stato di 1 minuto e 13,686 secondi. Le prove sono proseguite oggi alle 10:15 di mattina, con un’ulteriore sessione alle 15.20 e una notturna prevista dalle 19:00 alle 21:00.

Queste le parole di Gunnar Jeannette: Purtroppo, non è stato il miglior turno di prove. Tutto stava andando bene… Stavo seguendo una vettura GTC lungo le curve 10a e 10b e l’avevo superata quasi completamente in prossimità dell’uscita dalla curva. Ha tagliato sul cordolo per prendere slancio e ha sbattuto contro la ruota posteriore sinistra della mia vettura, mandandomi fuori pista. Per fortuna i ragazzi hanno costruito una vettura davvero robusta. Benché, guardando le foto, il danno possa sembrare consistente, in realtà la vettura ha assorbito l’impatto piuttosto bene. Abbiamo tutti i ricambi necessari a ripararla e una squadra fantastica che si è messa subito al lavoro per rimettere la vettura in pista.

Lucas Ordonez ha aggiunto: Sfortunatamente una GT ha attraversato Gunnar proprio sul bordo della curva e questa è una situazione molto rischiosa. La vettura si è capovolta violentemente e poi è finita nell’erba. Per fortuna Gunnar sta bene e questo è ciò che conta. La vettura ha subito un grosso danno, ma il team sta lavorando duramente. I ragazzi sono molto professionali e sono certo che DeltaWing sarà pronta per la prossima sessione. Prima dell’urto, ho potuto fare un giro sulla vettura e apprezzarne i miglioramenti su freni e motore. La vettura andava forte ed ero a mio agio. L’auto si comportava benissimo ed era perfetta nelle curve veloci. Eravamo sesti per velocità e sono fiducioso. Stiamo facendo un buon lavoro e stiamo imparando moltissimo. Incrociamo le dita incrociate per sabato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.