Pneumatici Moto2 e Moto3: Dunlop ad Assen con nuove mescole

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Dunlop si prepara al settimo appuntamento con il Motomondiale 2012, il prossimo 28 e 30 giugno, sul circuito di Assen, in Olanda. Con i suoi 60 km in piano, il circuito di Assen può offrire temperature fresche così come un clima più umido, a causa della sua posizione vicino alla costa. Piloti eD ingegneri devono perciò tenere in considerazione queste caratteristiche nella scelta dei pneumatici adeguati ad una pista così impegnativa. Dunlop ha deciso di fornire una nuova coppia di mescole per il pneumatico posteriore: morbida 3854 e media 3855. Grazie all’ottimo riscontro ottenuto dalla mescola 3855 utilizzata sui circuiti del Qatar e di Silverstone, Dunlop ha deciso di utilizzarla in coppia con la mescola 3854, capace di garantire performance soddisfacenti sia su superfici più morbide che su superfici più dure.

Clinton Howe, Responsabile Dunlop Moto2: “Ad Assen è necessario un pneumatico di grande stabilità. Il circuito infatti presenta tratti particolarmente stretti, così come tratti più scorrevoli e veloci. Le recenti modifiche alla pista hanno fatto sì che la parte destra del pneumatico si consumi più facilmente. Nei tratti in cui le temperature sono più fresche infatti, il circuito presenta una superficie più abrasiva, anche a causa della posizione pianeggiante.”

Toni Elias, Mapfre Aspar Team, Moto2: “Assen è uno dei miei circuiti preferiti. E’ molto veloce e ricco di curve che rendono la gara più entusiasmante. Pensavo di preferire il vecchio circuito, ma la versione attuale non mi dispiace affatto. Ho completa piena fiducia nei pneumatici Dunlop perché garantiscono un riscaldamento ottimale e in tempi brevi.”

Xavier Simeon, Tech 3 Racing, Moto2: “Il circuito di Assen è una combinazione di curve veloci e altre più lente, ma è soprattutto un circuito che presenta molte doppie curve. Nonostante abbia ancora una mano ferita, sono riuscito a gareggiare bene a Silverstone e spero non ci sia un altro incidente come quello dello scorso anno, anche perché sono vicino casa e vorrei far felici i miei fan. Negli ultimi due anni i pneumatici Dunlop sono migliorati e oggi riescono a garantirmi giri ottimali dall’inizio alla fine.”

Pneumatici Moto2 Assen

Anteriore Moto2

  • 120/75R17 Moto2
  • 4 x 302
  • 4 x 717

Posteriore Moto2

  • 195/75R17 Moto2
  • 5 x 3854 (ATR05)
  • 4 x 3855 (ATR05)

Bagnato Moto2

  • 3 x Anteriore 125/80R17 KR191 414
  • 3 x Posteriore 190/55R17 KR393 414

Pneumatici Moto3 Assen

Anteriori Moto3:

  • 95/75R17 Moto3
  • 5 x Medium
  • 3 x Hard

Posteriore Moto3:

  • 115/70R17 Moto3
  • 5 x Medium
  • 4 x Soft

Bagnato Moto3:

  • 3 x 95/70R17 KR189 WB
  • 3 x 115/70R17 KR389 WB

La gamma di pneumatici Dunlop per il campionato Moto2 2012

Pneumatici anteriori: Due mescole principali per la stagione, con un nuovo profilo che è stato presentato a Jerez: un pneumatico leggermente più piccolo, più rapido nelle manovre e che trasmette sensazioni più precise ai piloti.

  • Mescole: 717, 302

Pneumatici posteriori: Cinque mescole, soprattutto nella struttura ATR05. L’ATR03 sarà utilizzata al Sachsenring e a Phillip Island. La nuova struttura ATR10 in Qatar. In alcuni circuiti vedremo la doppia mescola W919.

  • Mescole: 3757, 3854, 4886, 3855, 3838

Strutture: ATR05, ATR03, ATR10, W919

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.