Rally di Svezia 2012: cosa è il Qualifying Stage

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici ESTIVI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T005ESTIVO

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip PerformanceESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Firestone RoadhawkESTIVO

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin Primacy 4ESTIVO

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Sport 4 SUVESTIVO

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01ESTIVO

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 VerdeESTIVO

Mostra Prezzo


Qualifying Stage non rimpiazza totalmente la sessione di prova Shakedown, dal momento che i piloti possono, prima di essa, effettuare 2 passaggi di prova. La prova Qualifying Stage altresì non stabilisce neanche veramente l’ordine di partenza della 1° giornata di gara, in quanto sono i piloti a scegliere, successivamente, la propria posizione, dopo il piazzamento alla Qualifying Stage. Cosa è la Qualifying Stage? Qualifying Stage riguarda i piloti prioritari 1 e 2, cioè 21 concorrenti questa mattina al Rally di Svezia. Dalle 8.00 alle 10.00 infatti questi 21 equipaggi hanno avuto modo di effettuare non oltre due passaggi di questa speciale lunga 3,99 km, già utilizzata da 10 anni come speciale-prova o Shakedown del Rally di Svezia.

Dalle 10.33 in poi questi 21 concorrenti sono partiti secondo l’ordine del Campionato per effettuare 1 solo passaggio cronometrato. La classifica determinata da questa speciale consente ai piloti di scegliere la posizione di partenza da loro preferita nella tappa di venerdì : il pilota con il miglior tempo è il 1° a poter scegliere e successivamente poi gli altri.

Al Rally di Svezia 2012 la miglior posizione di partenza dipende soprattutto dalle condizioni meteo: durante le nevicate è meglio non partire tra i primi e, in compenso, se la neve è battuta, o in presenza di ghiaccio o solamente ricoperte di neve sciolta, è meglio partire in testa al gruppo. Queste saranno di conseguenza scelte decisive.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.