Nissan “Easy-Fill Tire Alert”

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

In occasione della “National Tire Safety Week”, al via in tutto il paese, Nissan ha confermato in data odierna l’intenzione di introdurre il sistema “Easy-Fill Tire Alert” su tutti i nuovi modelli commercializzati a partire dal 2013. Il sistema di sicurezza, che contribuisce anche a ridurre i consumi, è una delle ultime innovazioni della Casa nipponica. Al momento è di serie su tutti i modelli Nissan Altima 2013 e Nissan Quest 2012, ma sarà possibile averlo di serie oppure optional su altri prodotti attesi prossimamente, visto che Nissan è impegnata a lanciare in Nord America 5 nuovi modelli nell’arco dei prossimi 15 mesi.

Il sistema “Easy-Fill Tire Alert” è un nuovo modulo di controllo attualmente in fase di introduzione sui veicoli sottoposti a restyling, come la nuova Nissan Altima 2013. Funziona in questo modo: il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici segnala al conducente la presenza di uno o più pneumatici sgonfi, e su alcuni modelli visualizza sul monitor della plancia il valore corrente della pressione indicando lo pneumatico o gli pneumatici interessati. A questo punto, il conducente si ferma alla stazione di servizio più vicina per gonfiare le gomme con l’apposito tubo flessibile. Quando l’aria comincia a entrare nello pneumatico, i lampeggianti del veicolo si attivano per indicare l’avvio del processo. Al raggiungimento del giusto livello di pressione, un colpo di clacson provvede a indicare il corretto gonfiaggio. Più colpi di clacson indicano che viene immessa troppa aria, e la gomma si sgonfia fino a raggiungere il livello corretto.

“Il sistema “Easy-Fill Tire Alert” di Nissan è semplice, intuitivo ed elimina la necessità di tenere a bordo del veicolo un manometro per le gomme,” afferma Pierre Loing, Vicepresidente Product Planning di Nissan North America, Inc. “Grazie a questa esclusiva innovazione Nissan, disponibile su tutti i nostri futuri prodotti, i nostri clienti potranno dire addio alle misurazioni e avere la certezza che i propri pneumatici siano alla giusta pressione.”

Da uno studio (http://www.safercar.gov/Tire) condotto a livello federale e pubblicato di recente emerge che guidare con pneumatici sgonfi triplica il rischio di incidenti. Inoltre, secondo il Dipartimento dell’Energia USA (http://www.fueleconomy.gov/feg/maintain.shtml), mantenere le gomme al corretto livello di pressione consente di ridurre i consumi del 3,3%. Infine, a detta di chi opera nel settore dei prodotti per la cura e la manutenzione dell’auto, tra un manometro e l’altro possono esserci differenze di lettura sensibili, anche di 0,2 o 0,3 bar, a riconferma di quanto sia utile per il guidatore disporre di una funzione di facile utilizzo come il sistema “Easy- Fill Tire Alert” per mantenere le gomme alla pressione corretta.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=jXnybqOwcqE’]

Sul sito Nissan riservato alla stampa è possibile scaricare un video digitale della durata di due minuti che illustra il funzionamento della tecnologia “Easy Fill Tire Alert” e che contiene inoltre brevi estratti di interviste.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.