Nuova Golf 7: ancora più sicura, dinamica ed efficiente

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Forte di un successo che dura da 38 anni, la nuova Volkswagen Golf 7 si appresta a fare la sua prima uscita sul mercato italiano. Con questa settima generazione il gruppo VW si prefigge lo scopo di poter continuare una storia di successi iniziata quasi mezzo secolo fa; la nuova Golf 7 si presenta infatti più sicura, più̀ comoda, più̀ spaziosa della Golf 6, più̀ leggera (sino a 100 kg) e più parca nei consumi. Consapevoli di quanto il peso incida sulla dinamica e sulle performance di una vettura gli ingeneri VW sono riusciti ad alleggerire la nuova Golf 7 di ben 100 kg, 100 Kg che riducono sensibilmente i consumi, consumi che , nelle motorizzazioni di accesso 1.2 TSI 86 CV benzina e 1.6 TDI 105 CV Diesel registrano rispettivamente 4,9 l/100 km e 3,8 l/100 km con emissioni che arrivano a 115 g/km e 99 g/km. Il record viene tuttavia “toccato” dalla versione BlueMotion, versione che ottiene i valori migliori con solo 85 g/km di emissioni CO2 e un consumo nel ciclo combinato di 3,2 litri di gasolio per 100 km.

Disattiva 2 cilindri .. quando non servono – La motorizzazione 1.4 TSI da 140 CV viene equipaggiata di serie con l’evoluto sistema ACT, sistema di gestione attiva dei cilindri in cui, a basso e medio carico, 2 dei 4 cilindri vengono disattivati, consentendo in tal modo di abbassare il consumo nel ciclo combinato di 0,4 l/100 km ed in grado di soddisfare già̀ oggi la futura normativa Euro 6 grazie ai 4,8 l/100 km (pari a 112 g/km di CO2). A titolo di confronto, l’analogo motore del modello precedente dotato di 122 CV, già parco nei consumi ma con 18 CV in meno di potenza, consumava 6,2 l/100 km (con emissioni di CO2 di 144 g/km).

Completamente nuova anche la gamma Diesel. I motori TDI, anch’essi come i benzina sono sovralimentati ed erogano 105 e 150 CV di potenza. Il grado di efficienza dei motori Diesel della nuova Golf è esemplare fin dal modello di accesso, il TDI 105 CV (3,8 l/100 km pari a 99 g/km di CO2) sino ad arrivare alla versione TDI 150 CV caratterizzata da un consumo nel ciclo combinato di 4,1 l/100 (per 106 g/km di CO2).

Sicurezza e comfort al Top – Tra i vari sistemi di sicurezza la nuova Golf 7 vanta la raffinata frenata anti collisione multipla (di serie) e un sistema proattivo di protezione degli occupanti (PreCrash), il controllo automatico della distanza ACC con Front Assist e funzione di frenata di emergenza City, il nuovo sterzo progressivo ed un nuovo asse posteriore. Ma non è tutto: Golf 7 presenta infatti una lunga lista di accorgimenti in grado di in innalzare al massimo il piacere e la sicurezza di guida nonché il comfort al bordo. Tra i principali bisogna assolutamente citare:

  • Sistema proattivo di protezione degli occupanti
  • Bloccaggio elettronico del differenziale XDS
  • Regolazione automatica della distanza (ACC) con Front Assist e funzione di frenata di emergenza City
  • Lane Assist, dispositivo di assistenza per il mantenimento della corsia
  • Riconoscimento della stanchezza del guidatore
  • Riconoscimento della segnaletica stradale
  • Park Assist di ultima generazione con OPS (visualizzazione a 360°)
  • Fari Light Assist e Dynamic Light Assist
  • Sterzo progressivo con 5 differenti programmi di guida (Eco, Sport, Normal, Individual e, in combinazione con il DCC, anche Comfort)
  • Freno di stazionamento elettronico
  • Sistema di protezione contro gli errori di rifornimento carburante per le versioni Diesel

Premiata dall’ADAC – Grazie al sistema di frenata anti collisione multipla, Golf ha già ottenuto dall’ADAC (Automobil Club Tedesco) il premio per l’innovazione sul fronte sicurezza. Infatti, gli studi effettuati nell’ambito della ricerca sugli incidenti stradali hanno evidenziato che ben un 4 dei sinistri con lesioni alle persone sono caratterizzati da collisioni multiple: si tratta cioè̀ di eventi nei quali, dopo il primo impatto, se ne verifica un secondo.

Il sistema di frenata anti collisione multipla frena automaticamente la vettura dopo la prima collisione per ridurre in modo significativo l’energia cinetica ancora presente (sfruttando la sensoristica degli airbag). La decelerazione della vettura a seguito della frenata è limitata dal controllo elettronico della stabilizzazione ESC a un valore massimo di 0,6 g. Questo valore corrisponde al valore di decelerazione del Front Assist; in questo modo la governabilità̀ della vettura da parte del guidatore è garantita anche nel caso della frenata automatica.

Pieno controllo … Comunque – Il guidatore può tuttavia disattivare il sistema in qualsiasi momento premendo energicamente il pedale dell’acceleratore. Il dispositivo si disattiva inoltre in modo automatico quando il guidatore stesso effettua una frenata di emergenza in cui la decelerazione è ancora maggiore. Il sistema di assistenza esegue la frenata fino a quando la vettura raggiunge una velocità costante di 10 km/h; questa velocità residua offre l’energia cinetica ideale per condurre la vettura, dopo la frenata, in un luogo sicuro.

La nuova Golf 7 sarà disponibile nelle concessionarie da Sabato prossimo a partire dal 17.800 Euro.

Per maggiori Info: Sito Web VW Golf

Articolo Pubbliredazionale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.