Neve a Roma 10 Febbraio 2012: Catene da neve o pneumatici invernali OBBLIGATORI

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici Estivi 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Michelin Primacy 3

★★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Turanza T001 Evo

★★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★★

Mostra Prezzo

Hankook Ventus Prime 3 K125

★★★★

Mostra Prezzo

Semperit Speed-Life 2

★★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecsta HS51

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P7 Blue

★★★

Mostra Prezzo

Fulda Ecocontrol HP

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear EfficientGrip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Nexen N'blue HD Plus

★★★

Mostra Prezzo

Cooper Zeon CS8

★★★

Mostra Prezzo

Gianni Alemanno, sindaco di Roma ha emesso un’ordinanza neve dalle ore 6:00 di venerdì 10 febbraio sino alle ore 24:00 di sabato 11 Febbraio. Dato le avverse condizioni meteo, si vieta la circolazione a tutte le auto sprovviste di catene da neve a bordo o di pneumatici invernali. Vietata la circolazione anche a ciclomotori e motoveicoli. Chi non rispetta l’ordinanza sarà soggetto alle sanzioni previste dal Codice della Strada. (Centro abitato: 39,00 euro – Fuori dai centri abitati: da 80,00 a oltre 300 00 euro + 3 punti della patente). Catene da neve, gomme termiche, pneumatici invernali e 1000 tonnellate di sale a cui si aggiungono 4000 pale e 250 mezzi antineve. Con queste precauzioni Roma si appresta all’allerta meteo prevista per domani e dopodomani.

 

Il piano neve e ghiaccio a Roma

In relazione alla situazione meteorologica prevista per venerdì 10 e sabato 11 febbraio 2012, la Protezione civile di Roma Capitale ha predisposto le attività di gestione del rischio secondo il “Piano neve e ghiaccio”, implementando i servizi in riferimento alla criticità segnalata.

Questi i principali numeri in relazione ai servizi disposti:

  • Sale: 1000 tonnellate (venerdì e sabato)
  • Pale: 4000 distribuite ai municipi
  • Mezzi dedicati alla rimozione della neve e del ghiaccio: 250 (87 spalaneve – 40 bobcat spalaneve – 29 spargisale – 94 altri mezzi)
  • Operatori su tre turni: oltre 6000 (Volontariato di Protezione civile, Ama, Servizio Giardini, Dipartimento Lavori Pubblici, Multiservizi, Cooperative sociali e lavoratori interinali).
  • Agenti della Polizia Roma Capitale: 900 automontanti
  •  Strade presidiate: 1000 (compreso il nodo di Termini ed altri punti sensibili)
  • Operatori di pronto intervento nel verde: 550
  • Squadre del Dipartimento lavori pubblici: 100
  • Squadre pronto intervento Acea: 45
  • Operatori del volontariato di protezione civile: 900 nelle 24 ore
  • Ares 118: 300 persone a turno
  • Trasporti: 800 mezzi su 69 linee
  • Posti per senza tetto nei centri di accoglienza: 2500 (1300 in più rispetto all’ordinario)

Piano Neve: Primo Livello Di Interventi – Viabilità Principale

Il primo livello mira a garantire la percorribilità sulle strade di viabilità principale per i mezzi di trasporto pubblico previsti dal “piano neve” Atac e del traffico privato, dotato di equipaggiamento per neve/ghiaccio. A tal fine saranno operative principalmente le squadre gestite del Dipartimento Lavori Pubblici per le operazioni di salatura e sgombero dei piani stradali dagli accumuli di neve. Le attività sopra descritte saranno supportate dalle pattuglie della Polizia locale di Roma Capitale. Le operazioni verranno complessivamente coordinate dal C.O.C.(Centro operativo comunale), convocato in seduta permanente già da giovedì 3 febbraio presso la sede della Protezione Civile comunale di Piazzale di Porta Metronia 2.

Piano Neve: Secondo Livello Di Interventi – Municipi

Il secondo livello mira a garantire la percorribilità sulle strade di competenza municipale e a risolvere ogni altra criticità che si manifesti sul territorio. Il dispositivo, coordinato dai Centri operativi municipali costituiti presso ogni Municipio, garantirà le operazioni di salatura e sgombero dei piani stradali dagli accumuli di neve e si comporrà complessivamente di uomini e mezzi delle ditte di manutenzione stradale, affiancate dalle altre unità operative. Presso ogni Centri Operativi municipali, inoltre, saranno disponibili ulteriori squadre di lavoratori interinali, e le pattuglie di rinforzo della Polizia locale di Roma Capitale per gli interventi locali. Oltre al sale già distribuito nei giorni scorsi, sono state messe a disposizione dei Municipi ulteriori scorte di sale, già stoccate presso i depositi AMA di Ponte Malnome, Rocca Cencia, Salario, Tor Pagnotta e presso la sede della Protezione Civile di Porta Metronia per i Municipi del centro cittadino.

Bollettino Meteorologico Del Dipartimento Nazionale Della Protezione Civile – Venerdi 10 Febbraio 2012

Cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni diffuse e persistenti; i fenomeni, stando alle attuali elaborazioni, assumeranno prevalente carattere nevoso, anche se nella prima parte della giornata, specie durante le ore centrali del ciclo diurno, saranno possibili tratti di pioggia o pioggia mista a neve, per poi lasciar posto a diffuse nevicate dal pomeriggio-sera, con accumuli al suolo anche di un certo rilievo. Temperature: minime in aumento, massime in deciso calo.

Fonte: Protezione Civile Roma  -Foto: Lenovae.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.