OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

Anche per Como, come già per Modena (leggi Modena obbligo pneumatici invernali) e Varese (leggi Varese Obbligo Catene da neve), scatta l’ordinanza invernale 2011 – 2012, ordinanza che vieta la circolazione sulle strade della provincia a veicoli sprovvisti di pneumatici invernali montati o catene da neve a bordo. Pietro Cinquesanti, assessore provinciale viabilità dichiara: Penso che saremo pronti già all’inizio della prossima settimana. Stiamo ultimando i ritocchi finali. Il testo sarà pressoché identico a quello del passato. Quindi per il terzo anno consecutivo dal 15 novembre prossimo e fino al 31 marzo 2012 gli automobilisti avranno l’obbligo di montare pneumatici invernali o avere a bordo le catene da neve. L’ordinanza si prefigge come scopo primario educare gli automobilisti a guidare in condizioni invernali in totale sicurezza e soprattutto adeguatamente equipaggiati. Circolare infatti con vetture sprovviste di pneumatici invernali o catene da neve, come successo per gli anni scorsi, anche con precipitazioni di bassa entità risulta un vero e serio problema, problema che successivamente conduce a disagi e ingorghi stradali. Sempre l’assessore Cinquesanti commenta: come già in passato, per i trasgressori ci saranno multe che dovrebbero ammontare a 78 euro.

No alle calze da neve

Omologate ed approvate le catene da neve (che devono essere certificate) ed i pneumatici invernali: l’ordinanza tuttavia dice NO alle agli strumenti alternativi come le “calze da neve” poiché non ancora omologate in Italia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.