Pirelli P Zero

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Pirelli P Zero sono pneumatici UHP, gomme di riferimento nel segmento Ultra High Performance ad elevate performance. Il pneumatico Pirelli P Zero è caratterizzato dal disegno asimmetrico. Ideale per le supersportive più prestigiose, esalta anche le doti delle sportive più compatte. Pietra miliare della gamma sportiva Pirelli, il P Zero è stato scelto come primo equipaggiamento per i modelli più sportivi e potenti sul mercato. Il suo disegno asimmetrico migliora il comportamento in frenata ed esalta maneggevolezza e controllo. Ottimo anche sul bagnato. La sua nuova mescola in nano-compositi assicura massimo grip e stabilità. Le doti di integrità strutturale del pneumatico favoriscono la sensibilità di sterzo, indispensabile nella guida sportiva, e favoriscono l’usura uniforme del battistrada. Grazie ai particolari incavi a forma di “S” il Pirelli Pzero si distingue anche per la bassa rumorosità di rotolamento a tutto vantaggio del comfort acustico all’interno dell’abitacolo.

Principali omologazioni: Alfa Romeo, Aston Martin, Audi, Bentley, BMW, Ferrari, Ford, GM, Jaguar, Lamborghini, Lotus, Maserati, Mercedes, MINI, Porsche, Seat, Volkswagen

PER APPROFONDIRE
Segui il Link a fianco per leggere le News sulle gomme Pirelli
Segui il Link a fianco per leggere la Scheda Tecnica sulle gomme Pirelli P Zero
Ritorna alla Pagina Principale Pneumatici Auto Pirelli
Ritorna alla Pagina Principale Pneumatici Auto Recensioni

10 pensieri riguardo “Pirelli P Zero

  • Pirelli PZero: per me una sicurezza e massimo piacere di guida. La gomma è estremamente reattiva e molto veloce negli inserimenti.
    Auto BMW 335i Touring – gomme RunFlat

  • Ma stiamo scherzando ? Ho montato una sola volta un treno di Pzero, e mi é durato 8.000 km, da allora solo Michelin, durata 25.000 su stessa auto e con stesso stile di guida, Porsche 997 4S !! Ma come fanno le comparazioni ? in base alla casa che paga di più il sito x sponsorizzazioni ?! Max.

  • Dipende da quali P zero si intende: ce ne sono vari modelli, , il P zero Nero lo butterei fuori dal finestrino ancora prima di partire, p zero rosso e un buon compromesso,veramente ottimo il p zero e basta, senza scritte! attualmente pero ho montato i P zero corsa: hanno un grip fenomenale mai visto provato prima… divertentissimi , ma non durano nemmeno il tempo di respirare: ma in curva puoi affondare alla grande anche con i 570 NM di coppia della mia Corvette.. impressionanti!

  • Ho sempre montato Bridgestone Potenza RA050A 225/40-18 ottimo pneumatico. Ora voglio provare i P-Zero anche se durano poco, cerco sicurezza e tenuta sul bagnato. Chi ha provato questa misura? Le Michelin non le monterò maiiii.

  • io ho montato le pirelli pzero nero … tenuta buona … nulla da dire …. ma durata limitatissima!

  • Pneumatici da suicidio su una bmw da 240 cv immaginate lacerazione sulla spalla interna del pneumatico, impossibile anticipatamente accorgersi del pericolo. Non una ma tutte 2 le posteriori, una dopo l’altra a distanza di 200 km. NO COMENT!!!!!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.