Ruota di Scorta: i Pro e Contro di tutte le soluzioni sul mercato

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Oggi parliamo di ruote di scorta, oggetti conosciuti da tutti ma allo stesso tempo sconosciuti a molti. La legge dice che la ruota di scorta normale o provvisoria ed il kit di gonfiaggio non fanno parte dei dispositivi di equipaggiamento di un veicolo e pertanto non è obbligatorio averli a bordo. Se quindi circolate senza questi dispositivi atti alla sicurezza stradale, sicuramente nessun tutore dell’ordine potrà sanzionarvi, tuttavia, forse non è prudente. Viaggiare di notte, magari sotto la pioggia e … improvvisamente, il fastidio di una gomma a terra. Anche se questo oggi capita assai raramente, non è un fatto improbabile; la ruota va necessariamente sostituita e non è detto che l’automobilista lo sappia fare o lo voglia fare.  Quest’ultima considerazione non è oziosa, visto le statistiche di Vai Assistance, società di soccorso stradale la quale ha rilevato che se nel 2002 le richieste di intervento per sostituire una ruota si attestavano al 4,8% , nel 2011 sono salite all’11,6%.

Intervengono le case automobilistiche

Le Case da molti anni tentano di eliminare la ruota di scorta: molte sono le soluzioni ma tante, non sono condivise da tutti gli automobilisti. In primis troviamo infatti i difensori della ruota di scorta “Full Size”, pneumatico cioè identico in tutto e per tutto alle altre quattro gomme che equipaggiano la nostra vettura. La ruota di scorta “Full Size”, pur tuttavia non subendo infatti alcuna limitazione di percorrenza e prestazioni, risulta un oggetto pesante, un oggetto in grado di incidere sui consumi e sull’emissioni di CO2; inoltre la ruota di scorta “Full Size” toglie spazio ai bagagli e alle persone.

La ricerca di un’opzione valida alla ruota di scorta ha i suoi perché; vediamo quindi le soluzioni per non restare in panne, i pro ed i contro.

 

Ruotino di scorta

Il ruotino di scorta è l’alternativa più gettonata alla ruota “Full Size”.

Pro: è più piccolo della “Full Size”, più leggero, più economico di una ruota normale ed è in grado di far risparmiare spazio e consumare un po’ meno.

Contro: il ruotino non elimina la necessità di cambiare la ruota; non si possono superare gli 80 km/h e questo è un bel disagio se si devono percorrere molti chilometri.

 

Ruota di scorta normale ma più piccola

Pro: rispetto ad una “Full Size” pesa meno è più compatta e costa meno; permette più spazio per i bagagli e consente di risparmia qualcosa in termini di consumo di carburante.

Contro: ha gli stessi svantaggi del ruotino ma si comporta meglio in termini di prestazioni, performance più vicine (ma non uguali) a  quelle di una gomma normale. Ciò impone però un’attenzione ancora maggiore a non superare i limiti di velocità prudenziali (80 km/h).

Kit di Riparazione

Negli ultimi tempi il kit di riparazione sostituisce spesso la ruota di scorta o il ruotino. Si compone di un flacone di lattice turafori e di un piccolo compressore che viene collegato alla presa dell’accendisigari. Ma quali vantaggi e svantaggi arreca questo Kit?

Pro: è compatto, leggero (2kg), economico (60 euro circa). Permette di riparare in pochi minuti fori fino a circa 6mm di diametro e di gonfiare gli pneumatici.

Contro: non serve in caso di danni ai fianchi o lesioni estese del battistrada (necessario il carro attrezzi). Inoltre l’impiego necessita di attenzione e nel caso dei kit manuali è disagevole.

 

Gomme RUN FLAT

Le Run Flat sono particolari pneumatici caratterizzati da una struttura rinforzata, struttura che in caso di perdita improvvisa di pressione, consente di viaggiare in sicurezza per decine di chilometri.

Pro: sono gomme antiforatura o autoportanti, chiamate così perché dotate di fianchi – spalle molto robusti, in grado di sostenere, anche da sgonfie, il carico della vettura. Le gomme Run Flat permettono di continuare la marcia anche in caso di danni estesi, senza intervento del guidatore che deve solo limitare la velocità. Le Run Flat permettono quindi di scegliere in totale sicurezza il luogo in cui sostituire la gomma danneggiata e liberano permettono di viaggiare senza l’ingombrante presenza della ruota o ruotino d scorta.

Contro: sono meno confortevoli delle gomme normali perché i fianchi sono rigidi e assorbono poco le irregolarità della strada;  inoltre l’auto deve essere predisposta e dotata  di sensori di pressione e cerchi specifici . Nella maggior parte dei casi non si riparano e costano circa il 20% in più di una gomma “non Run Flat”.

Gomme Autosigillanti ed Autoriparanti

Questi pneumatici autosigillanti hanno la straordinaria caratteristica di riuscire a riparare in modo istantaneo i fori sul battistrada fino ad un diametro di 5 millimetri, caratteristica che permette in tal modo di risolvere circa l’85% delle forature. Le gomme autosigillanti  sono quindi pneumatici in grado di ripararsi da soli, consentendo di proseguire la marcia anche nel caso di foratura senza dovere sostituire il pneumatico.

Pro: si possono montare su ogni  vettura senza che venga modificato il comportamento stradale; sigillano automaticamente i piccoli fori dovuti a chiodi o viti.

Contro: In caso di fori grandi o di danni ai fianchi o ai cerchi bisogna chiamare il carro attrezzi e costano circa il 20% in più rispetto alle gomme normali. Poche le misure disponibili a commercio. Tra le tecnologie più “autosigillanti ed autoriparanti” citiamo i pneumatici Michelin Autoriparanti,  Continental ContiSeal e Pirelli Seal Inside.

Vredestein Space Master

Vredestein Space Master è un ruotino gonfiabile caratterizzato da un ingombro estremamente ridotto. Questo pneumatico di scorta, assicura un risparmio in volume del 60% e una riduzione del peso del 35% rispetto ai pneumatici normali.

Pro: si risparmia in spazio e pesa meno rispetto alle ruote normali:; le prestazioni di frenata e tenuta risultano migliori rispetto al ruotino

Contro: Stessi svantaggi del ruotino; in più prima di montarli vanno gonfiati con un compressore, dunque la sostituzione è laboriosa.

Vredestein Space Master

Un pensiero riguardo “Ruota di Scorta: i Pro e Contro di tutte le soluzioni sul mercato

  • scusate ma ho commesso un errore avrei bisogno di contenere spazio e avvrei necessita di un ruotino piccoloo sempre per una fia panda cordiali saluti marcarini massimo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.