Bridgestone: nuovo aumento dei prezzi pneumatici dal 1° luglio

OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2021

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin CrossClimate 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate 2ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Bridgestone annuncia un nuovo aumento dei prezzi pneumatici. Durante infatti il 3 trimestre 2011 la casa produttrice di gomme applicherà un nuovo aumento dei prezzi (no solo in Italia ma in tutta Europa) per tutti i segmenti di prodotto. L’adeguamento dei prezzi scatterà dal 1° Luglio 2011, data in cui sarà applicato in maniera diversificata a seconda delle categorie di prodotto e dei paesi. Makio Ohashi, CEO e Presidente di Bridgestone Europe spiega così l’aumento dei prezzi pneumatici: Il costo attuale delle materie prime e in particolare della gomma naturale e dei prodotti derivati si mantiene su livelli particolarmente elevati. Stiamo attentamente monitorando i trend e le fluttuazioni dei prezzi delle materie prime. Tuttavia, sulla base dei livelli del 2011, nonostante l’ultimo adeguamento applicato nel secondo trimestre, continuiamo a dover compensare un gap significativo. Stiamo compiendo il massimo sforzo per assorbire i costi con una migliore efficienza e apprezziamo anche il continuo sostegno e la comprensione dei nostri clienti. Da parte nostra, continueremo a fornire prodotti della più alta qualità e un pacchetto premium di elevato valore.

Bridgestone: nuovo aumento dei prezzi pneumatici dal 1° luglio 1

One thought on “Bridgestone: nuovo aumento dei prezzi pneumatici dal 1° luglio

  • Se gli aumenti andranno avanti di questo passo, l’automobilista continuerà a girare sulle tele e il gommista dovrà cambiare lavoro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.