4×4 Fest 2010: a Carrara le gare di Quad

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

L’organizzatore Three Eyes ha scelto, ancora una volta, la cornice di 4x4Fest, il Salone Nazionale dell’Auto a Trazione Integrale (CarraraFiere 15- 17 ottobre) per celebrare la finale del Campionato Italiano QuadCross e domenica 17 ottobre, dopo l’ultima gara in calendario, si conosceranno i nomi dei campioni italiani nelle cinque categorie in cui si articola il Campionato. Quest’anno sono scesi in campo, per contendersi il titolo di questa disciplina spettacolare ed emozionante, piloti professionisti espertissimi che hanno regalato forti emozioni già nel corso delle sei tappe disputate nel Centro e Nord Italia, prima di arrivare alla finale di Carrara. Tra questi, oltre a due rider internazionali di grande classe come il francese Frédéric Clémente e il portoghese Humberto Santos, figurano anche i piloti della Maglia Azzurra, Nicola Montalbini, Mattia Torraco ed Emanuele Giovanelli, che in occasione del recente QuadCross of Nations in Slovacchia hanno conquistato il primo posto, portando così l’Italia a primeggiare in Europa dopo essere stata nominata nazione rivelazione per il 2009. È stato il pubblico, presente sempre più numeroso ad ogni prova, assieme alla stampa che ha dedicato grandi servizi e reportage fotografici, a decretare il successo di una disciplina come il quadcross che può contare sulla preparazione tecnica e sull’esperienza di grandi piloti che si battono fino all’ultimo metro in ogni manche.



Si preannuncia perciò un grande spettacolo al 4×4 Fest 2010, sulla spiaggia di Marina di Carrara, a pochi passi dal complesso di CarraraFiere, soprattutto in occasione della finale, perché non è stato ancora assegnato alcun titolo e la lotta è ancora aperta tra i leader di classifica. Il programma prevede, dopo le prove libere del sabato pomeriggio e le qualifiche della domenica mattina, lo svolgimento della gara sul circuito di un km di lunghezza, quando scenderà in pista, alle 11.30 per la prima manche, la classe QM1, riservata ai mezzi con cambio automatico. Sarà poi la volta della QX3, categoria inserita per dare un’opportunità ai giovani appassionati di questa disciplina; qui parteciperanno i ragazzi dai 10 ai 15 anni con mezzi a marce e cilindrata compresa tra 125 e 300 cc.



Altra novità per l’edizione 2010 è l’inserimento della classe QX4, riservata ai piloti over 40 che ha registrato una competizione durissima tra i pretendenti al titolo, aggressivi ed espertissimi. Toccherà poi alla classe QX2, riservata ai Quad a marce con cilindrata superiore a 451 cc. Il gran finale è riservato alla classe regina, la QX1, con mezzi di cilindrata compresa tra 301 e 450 cc, dove gareggiano i piloti più affermati della disciplina quad. Nel primo pomeriggio inizieranno le seconde manche di ogni categoria seguite dal momento più atteso: le premiazioni e l’incoronazione a campioni d’Italia.


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.