4×4 Fest 2012: Quad, un corso introduttivo per tutte le età

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Salire su un Quad e guidarlo in sicurezza non sarà più privilegio di pochi. Il Quad (detto anche ATV – All Terrain Vehicle) è un mezzo particolare che sta incontrando molto successo fra quanti vogliono superare auto e moto utilizzando un veicolo veloce e sicuro in tutte le condizioni. Per il Codice della Strada è considerato “quadriciclo”, inserito nella categoria dei motoveicoli: è in pratica una moto a quattro ruote, che si guida con il classico manubrio e, in quanto “quadriciclo, può circolare su strada (ovviamente se regolarmente targato). In questo caso deve rispettare precise condizioni e obblighi comuni a tutti i quadricicli: il motore, indipendentemente dalla cilindrata, può avere una potenza massima di 15 kW, la velocità massima non può superare gli 80 km/h, non è consentita la circolazione sulle autostrade e sulle tangenziali ed è obbligatorio l’uso del casco.

Importante ricordare anche che il quad, in quanto quadriciclo, può essere guidato già dai 16 anni, con patente A o A1. Di qui il suo successo tra i giovani. Esistono, naturalmente, le versioni sportive, destinate all’uso agonistico su piste e circuiti e non ammesse a circolare su strada, i cui propulsori possono avere potenze che arrivano anche a 100 cavalli. Caratteristica dei quad è l’acceleratore del tipo a manettino,ovvero una piccola leva, da comandare con il pollice anziché il quello a manopola utilizzato normalmente sulle moto.

Questa e altre nozioni di base faranno parte dei mini corsi di introduzione alla guida quad che in occasione della dodicesima edizione di 4×4 Fest (dal 12 al 14 ottobre a Marina di Carrara www.wx4fest.com ) la Scuola Nazionale Quad, in collaborazione con le testate di Free Wheels Srl (Tuttofuoristrada, Tuttoquad & Atv) offrirà, con propri Istruttori, a quanti,giovani, giovanissimi o adulti, vorranno prendere confidenza con questi mezzi, molto versatili per muoversi in città, ma anche per il lavoro oltre che per la pratica agonistica.

I corsi si svolgeranno in un’apposita area delimitata, alle spalle del padiglione B ed attrezzata con segnalatori, coni e bindelle che serviranno a delimitare e modificare, di volta in volta, il tracciato per consentire anche ai più giovani di avvicinarsi a questo mezzo. Con la sicurezza di guida posta sempre in primo piano, i mini corsi mireranno a far conoscere la caratteristica dei mezzi, il loro comportamento in strada e in fuoristrada, anche nelle diverse manovre, come accelerare, frenare, curvare, evidenziando soprattutto la diversa impostazione in sella rispetto alle moto (a due ruote).

Per partecipare, occorrerà prenotarsi presso lo stand delle riviste Tuttoquad & Atv e Tuttofuoristrada (padiglione D, corsia 27). Tra quanti parteciperanno al mini corso introduttivo due fortunati saranno estratti e potranno vincere l’ingresso ad un corso di livello successivo, in località da definirsi.

L’iniziativa è stata proposta come elemento della filosofia “educare divertendo” adottata dalla Scuola Nazionale Quad by FMI che ha recentemente ospitato presso il Centro Sportivo Multifunzionale di Palagano una trentina di ragazzi e ragazze, provenienti dalla zone terremotate dell’Emilia, per un “Champion’s Camp” tra vacanze, studio e sport durante il quale è stato illustrato l’approccio al quad, al suo funzionamento, alla guida e, in particolare, alla sicurezza e al rispetto del Codice della Strada, temi trattati prima della pratica su asfalto e in fuoristrada. Anche le Istituzioni della regione Emilia Romagna hanno apprezzato l’iniziativa partecipando attivamente al corso. (in allegato un momento del Camp). A prosecuzione dell’iniziativa di Carrara, la scuola Nazionale Quad sarà impegnata in due corsi, di primo e di secondo livello, che si svolgeranno a Bazzano (Bo), il 20 e 21 ottobre prossimi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.