OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Continental WinterContact TS860

★★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Sport 5

★★★★

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 5

★★★

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP 3

★★★

Mostra Prezzo

Nexen Winguard SnowG WH2

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Bridgestone Blizzak LM 001 Evo

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Yokohama BluEarth Winter (V905)

★★★

Mostra Prezzo

Kumho WinterCraft WP51

★★★

Mostra Prezzo

Giti Winter W1

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Winterhawk 3

★★★

Mostra Prezzo

Nokian WR D4

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear UltraGrip 9

★★★

Mostra Prezzo

Debica Frigo 2

★★★

Mostra Prezzo

Esa+Tecar Super Grip 9

★★★

Sava Eskimo S3+

★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato Winter

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici INVERNALI 2018 secondo i TEST Gomme del TCS

Dopo i Test TCS Pneumatici Invernali ed il Video Test pneumatici invernali vs gomme All-Season svolto da TireRack.com, andiamo ad analizzare i risultati di un ulteriore test svolto dai tecnici svizzeri del TCS sui pneumatici All-Season, ovvero conosciute gomme Quattro Stagioni. Scopo del test, verificare se una gomma “tutto fare” come i pneumatici All-Season, ovvero pneumatici buoni per tutte le stagioni, siano in grado di consentire una adeguata sicurezza stradale e prestazioni di rilievo su differenti tipologie di fondo stradale.

Test pneumatici per tutte le stagioni 2011

Nel 2011, i test TCS dei pneumatici per tutte le stagioni si sono svolti con delle modifiche importanti: i criteri come chilometraggio su strada asciutta e bagnata nonché consumo di carburante sono stati testati insieme ai test dei pneumatici estivi 2011, tutti gli altri criteri sono stati testati come in precedenza, cioè con il test dei pneumatici invernali 2011. Così, per la prima volta in dieci anni, tutta la gamma dei pneumatici per tutte le stagioni hanno dovuto mettere a prova le loro qualità anche in condizioni estive. In questo, il criterio posto era: Un pneumatico per tutte le stagioni è in grado di garantire la sicurezza stradale per tutto l’anno?

Pneumatici adatti per le condizioni invernali che circolano ad una temperatura di 30° gradi, gomme caratterizzate da un battistrada misto o dotato parzialmente di lamelle presentano spazi di arresto più lungi su carreggiata asciutta (perfino il 15% in più). Questi risultati di test sono stati paragonati ai risultati riportati in primavera ad una temperatura di 15° gradi. Solo un pneumatico ha ottenuto la valutazione consigliato. In questo, un solo prodotto ha raggiunto la valutazione consigliato. Tuttavia nel comparativo con i pneumatici tradizionali, cioè quelli estivi o invernali, il prodotto consigliato riporta delle debolezze in tutti i criteri di test. Gli altri pneumatici, oltre alle debolezze su carreggiata asciutta, hanno mostrato debolezze sulla carreggiata bagnata e ghiacciata nonché scarsa prestazione sulla neve.

Clicca sull’immagine per ingrandire

Differenze nei risultati di test

Nel comparativo eseguito dal TCS, tra il pneumatico per tutte le stagioni e il pneumatico tradizionale raccomandato per la stagione, cioè estiva o invernale, i risultati dei test riportano delle notevoli differenze (vedere le diversità degli spazi nella grafica). La difficoltà dei produttori sta nel perfezionamento di alcune performance senza trascurane altre evitando un calo della prestazione nei vari criteri. Per il test pneumatico del TCS non è sufficiente essere eccellente in una sola disciplina, un pneumatico «molto consigliato» dal TCS deve riportare dei buoni risultati in tutti i criteri.

Prima di descrivere le varie performance fatte registrare dai pneumatici testati, proponiamo le conclusioni dei tecnici del TCS: È difficile ottenere prodotti efficaci sia in condizioni estive che invernali. Un solo modello è stato giudicato consigliato.

6 modelli di pneumatici All-Season alla “sbarra”

Goodyear, Kleber, Vredestein, Hankook, Sava e Rigdon, sono le marche scelte per la prova, gomme in misura 175/65 R 14. Svariate le tipologie di fondo stradale utilizzate per il test TCS: asfalto asciutto, bagnato, neve, ghiaccio; temperature sia fredde, sia estive. Goodyear Vector 4 Seasons, è l’unica gomma in test ad ottenere il punteggio “3 stelle” ed a conseguire la valutazione di “pneumatico consigliato”. Le altre gomme hanno ottenuto solamente 2 stelle ed una valutazione di consigliato solo in parte. Su strada ghiacciata, tutti i pneumatici si sono mostrati inferiori ai loro omologhi per l’inverno. Le prestazioni su strada bagnata e asciutta sono state valutate basandosi sul test delle gomme estive. Anche sull’asciutto, un unico modello rivaleggia con le gomme estive (Vredestein).

Clicca sull’immagine per ingrandire

Conclusioni del TCS

In questo Test è emerso che nessun pneumatico All-Season si è rivelato complessivamente buono. L’equilibrio delle prestazioni, è infatti un parametro fondamentale per poter valutare le performance globali di una gomma. Gomme che eccellono in una singola performance e contemporaneamente ne discriminano un’altra, non otterranno mai il giudizio molto consigliato. Difficile trovare prodotti ideali per ogni stagione.

Un pensiero riguardo “Test Pneumatici: il TCS dice “NO” le gomme All-Seson

  • Bel test ma è scontato che in Svizzera ci vogliono le invernali pure e dure considerando gli inverni rigidi che ci sono ( in Svizzera per 5 mesi all’anno la temperatura anche durante le belle giornate si mantiene sempre sotto i 10 gradi e le forti nevicate e gelate sono molto frequenti ) da noi in Italia solo chi abita in montagna ha i problemi che ci sono in Svizzera durante l’inverno perchè il clima è molto più mite e mitigato dalla vicinanza col Mar Mediterraneo.
    Una cosa bisogna aggiungere come i pneumatici estivi diventano pericolosi quando le temperature scendono sotto i 10 gradi e l’asfalto è bagnato o ancora peggio innevato, le gomme invernali pure diventano pericolose quando nelle belle giornate di sole l’asfalto è asciutto e la temperature supera i 10 gradi.
    Tutti i test effettuati hanno dimostrato un aumento dello spazio di frenata ed una minore tenuta in curva dei pneumatici invernali rispetto agli estivi ed ai 4 stagioni quando l’asfalto è asciutto e la temperatura sale sopra i 10 gradi.
    Si parla sempre di chi usa pneumatici estivi in inverno ma non si parla di quelle persone che cambiano le invernali con le estive tardi oppure ancora peggio le tengono anche in estate; io purtroppo un’anno ho fatto il “furbino” ed ho tenuto le invernali fino a maggio con temperature di anche 15 – 20 gradi, la tenuta in curva era sempre peggio fino a quando ho rischiato di finire fuori strada ( fortunatamente andavo piano ed in senso contrario non veniva nessuno )!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.