OFFERTE GOMME AUTO: Pneumatici INVERNALI 2019

MODELLO

IMPIEGO

PREZZO

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Dunlop Winter Response 2INVERNALE

Mostra Prezzo

Kleber Krisalp HP3INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato WinterINVERNALE

Mostra Prezzo

Continental WinterContact TS860INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Hankook Winter icept RS2 W452INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin A4INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Falken Eurowinter HS01INVERNALE

Mostra Prezzo

Vredestein Snowtrac 5INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin Alpin 6INVERNALE

Mostra Prezzo

Michelin CrossClimate+ALL-SEASON

Mostra Prezzo

Michelin Pilot Alpin 5 SUVINVERNALE

Mostra Prezzo

Goodyear Ultragrip 9INVERNALE

Mostra Prezzo

Nokian WR D4INVERNALE

Mostra Prezzo


Il pilota Red Bull, Sebastian Vettel, ha conquistato la sua 32ª vittoria in carriera nel Gran Premio di Monza, la gara di casa per Pirelli e circuito più veloce dell’anno. Con questa vittoria, la terza a Monza, Vettel eguaglia il numero totale di successi ottenuti in Formula Uno da Fernando Alonso: entrambi i campioni, infatti, sono adesso a quota 32.

f1-monza-2013-29

Partito dalla pole position, il 26enne tedesco è andato a vincere con una strategia ad una sola sosta, portando così a 53 punti il proprio vantaggio in classifica rispetto all’inseguitore, Fernando Alonso.

Anche lo spagnolo della Ferrari ha optato per una strategia ad un solo pit stop: è partito con i P Zero White medium per poi montare i P Zero Orange hard al 27° giro. Questa strategia gli ha consentito di concludere la gara sul secondo gradino del podio, dopo essere partito in 5ª posizione.

La gara è iniziata con una temperatura ambientale di 26 gradi e, nonostante qualche goccia caduta poco prima dello start, il Gran premio si è corso in condizioni asciutte.

Tutti i piloti hanno iniziato con gomme medie, ad eccezione di Lewis Hamilton, Mercedes, di Kimi Raikkonen, Lotus, e di Esteban Gutierrez, Sauber, che sono partiti con mescola dura.

Il primo dei piloti di testa ad effettuare una sosta programmata è stato Romain Grosjean, Lotus, al 20° giro, passando alle gomme dure: scelta che ben presto si è rivelata popolare. Il leader della gara, Vettel, si è fermato tre giri dopo, anche lui per montare gomme dure con cui ha corso fino alla bandiera a scacchi .

Il Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery, ha dichiarato: “Qualche goccia di pioggia caduta 30 minuti prima della gara ha spinto alcuni ad andare in griglia con  gomme intermedie. Man mano che la pioggia si è allontanata, i più hanno poi deciso di partire con gomme medie. E’ stata una gara ad una sola sosta, con poco degrado; molte vetture hanno segnato i giri più veloci  verso la fine. Come sempre, ogni strategia dipende da molti fattori, ma con l’allontanarsi della pioggia, la scelta di Vettel di iniziare con le medie e di fermarsi una sola volta è stata vincente. Monza è una grande prova per gli pneumatici: qui le temperature delle coperture possono raggiungere  i 130 gradi Celsius all’uscita della Roggia, ma le gomme si sono comportate bene per tutto il weekend. Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare i tifosi: come sempre l’atmosfera qui è elettrica; siamo veramente orgogliosi che questa sia la nostra gara di casa” .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.