F1 2013 Australia – Alonso, Massa: “sulle righe bianche si scivolava davvero troppo”

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 secondo i TEST Gomme del TCS

Modello

Valutazione TCS

Prezzo Amazon

Bridgestone Turanza T005

★★★★

Mostra Prezzo

Vredestein Sportrac 5

★★★★

Mostra Prezzo

Michelin Crossclimate +

★★★

Mostra Prezzo

Goodyear Efficient Grip Performance

★★★

Mostra Prezzo

Firestone Roadhawk

★★★

Mostra Prezzo

Kumho Ecowing ES01

★★★

Mostra Prezzo

Maxxis Mecotra 3

★★★

Mostra Prezzo

Toyo Proxes CF2

★★★

Mostra Prezzo

Continental Premium Contact 5

★★★

Mostra Prezzo

Falken Ziex ZE310 Ecorun

★★★

Mostra Prezzo

Semperit Comfort-Life 2

★★★

Mostra Prezzo

Giti GitiSynergy E1

★★★

Petlas Imperium PT515

★★★

Mostra Prezzo

Hankook Kinergy Eco 2

★★★

Mostra Prezzo

Pirelli Cinturato P1 Verde

★★★

Mostra Prezzo

Linglong Green-Max HP010

★★★

Mostra Prezzo

OFFERTE AMAZON: I Migliori Pneumatici ESTIVI 2019 - TEST Gomme del TCS

“E’ un peccato che la qualifica sia stata rimandata a domani” ha commentato Fernando Alonso dopo la comunicazione ufficiale. “E questo vale sia per le squadre concentrate nella preparazione della sessione che per il pubblico che è venuto a sostenerci e i commissari di gara che hanno lavorato tanto, cercando di asciugare la pista. Ma è stata una scelta necessaria viste le condizioni del tracciato, sulle righe bianche si scivolava davvero troppo. Adesso dobbiamo aspettare domani e vedere se il tempo e la pista miglioreranno”.

“Le linee che delimitano la pista erano molto scivolose” gli ha fatto eco Felipe. “Finendoci sopra in uscita di curva ho perso il controllo della macchina, ma confesso di essere stato fortunato. In tutta la mia carriera non mi è mai capitato di rientrare in pista dopo un impatto così violento e sono davvero felice di essere ancora in lizza per la qualifica. Altri piloti hanno corso lo stesso rischio e per questo approvo pienamente la decisione presa dai commissari. In condizioni di asciutto siamo con i migliori, adesso dobbiamo solo capire come intervenire sulle parti danneggiate”.

Fernando Alonso

Fonte: Ferrari – Foto: Motorionline

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.