');
 
Prezzi Gomme Neve 2014 Online

Supercar Storiche: Lancia Thema 8.32 (Thema Ferrari)

La Lancia Thema 8.32, per chi come me è classe ’79 ha rappresentato un simbolo. Battezzata come Thema Ferrari era mossa da un potente V8 a 32 valvole Ferrari

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...Loading...
 

La Lancia Thema 8.32, per chi come me è classe ’79 ha rappresentato un simbolo. Presentata in anteprima al Salone dell’Auto di Torino nel 1986, fu sin da subito battezzata come Thema Ferrari in quanto sotto il lungo cofano la Thema 8.32 ospitava un generoso V8 a 32 valvole da 2927 cm cubici di origine appunto Ferrari (Ferrari 308 e Mondial quattrovalvole). Pensata appositamente per confrontarsi con auto del calibro di BMW M5, Mercedes 500E e Mercedes 190E 2.3 16V, la Thema 8.32 presentava, oltre al potente motore, anche soluzioni tecniche all’avanguardia, straordinario confort e un’estrema cura per i dettagli. All’interno infatti sedili in pelle a regolazione elettrica, i pannelli porta, plancia, cambio e volante erano rivestiti in pelle Frau, bracciolo con radiotelefono, stereo con attacco per le cuffie (per i passeggeri posteriori),  tettuccio disponibile anche apribile …, insomma, finiture che al tempo erano presenti unicamente su vetture Jaguar e Rolls.

 

 

Thema 8.32 Prima Serie (1986-1988)

 

Come si riconosceva esteticamente la Thema 8.32 dalle altre Lancia Thema? A vettura spenta la 8.32 era riconoscibile per alettone posteriore a scomparsa (per la prima volta nel mondo auto) integrato all’interno del baule, alettone che veniva azionando tramite un comando vicino alla leva tergicristalli, per la targhetta identificativa con logo “8.32”, dallo scarico a doppia uscita con la classica forma  a virgola tipico delle marmitte Thema,  e dai gruppi ottici posteriori con indicatore di direzione e retromarcia in colore rosso (non arancio). All’anteriore troviamo l’esclusiva mascherina a scacchi, più sporgente rispetto a quella della Thema “normale”, cromata nella parte esterna, caratterizzata dalla griglia in alluminio satinato.

 

 

Thema 8.32 Seconda Serie 1988-1991

 

Nella seconda serie la potente 8.32 si aggiorna al restyling dei tutta la serie Thema: fari anteriori con freccia sottostante, niente targhette identificative posteriori e minigonna sottoporta, specchietti richiudibili elettricamente e fascia paracolpi sulle fiancate (come per gli altri modelli). Per far rientrare le emissioni del potente V8 Ferrari nei rigidi canoni anti inquinamento introdotti, Lancia presenta la 8.32 in versione catalizzata, versione che però a causa della diminuzione della potenza (da 215 a 205 CV), di un sound meno coinvolgente e di una erogazione potenza meno entusiasmante non viene totalemente apprezzata come la 1° serie.

 

Cerchi in lega da 15 Pollici

 

Il reparto ruote prevedeva generosi (per l’epoca) cerchi in lega da 15 pollici in totale look Ferrari che potevano ospitare pneumatici 205/55 15. Da notare l’evoluzione dei pneumatici: una Lancia con oltre 210 cv montava pneumatici che oggi equipaggiano una piccola utilitaria.

 

 

V8 Ferrari

 

Ma parliamo del motore: il propulsore era il vero punto di forza della Thema 8.32; la scritta “Lancia by Ferrari” impressa sul “polmone” di aspirazione indicava l’origine di questo motore, motore che per la prima volta nella sua storia venne montato in posizione trasversale e soprattutto su una vettura a trazione anteriore. Come preannunciato il V8 che derivava dalla berlinetta 308 e Ferrari Mondial era in grado di trasformare la Thema in una berlina dalle prestazioni degne di una vera sportiva e riuscì a collocarla ai livelli delle maggiori ammiraglie di tutto il mondo. Queste le caratteristiche:

 

  • N° Cilindri: 8
  • Disposizione: V di 90°
  • Cilindrata: 2927 cc (81x71mm)
  • Rapporto di compressione: 10,5:1
  • Potenza: 215 CV a 6750 giri/min
  • Coppia: 29 kgm a 4500 giri minuto.
  • Distribuzione: 4 alberi a camme in testa, (2 per bancata),
  • N° valvole: 4 per cilindro.
  • Accensione: Elettronica (anticipo statico) Marelli Microplex
  • Alimentazione: Iniezione meccanica Bosch con controllo elettronico (KE3-Jetronic)

 

 

Interni

 

I rivestimenti in pelle o alcantara erano completamente abbinabili ai colori esterni; le rifiniture in radica totale sulla plancia, la strumentazione dedicata ad ogni singolo elemento, le regolazioni elettriche dei sedili anteriori e posteriori, il climatizzatore automatico, i sedili anteriori riscaldati, gli appoggiatesta posteriori a comando elettrico che si sollevavano all’apertura della rispettiva portiera e si reclinano indietro se sul sedile non veniva rilevato un peso di 25-30 kg nel tempo di 5 secondi (solo nella 2° serie), il volante a 3 razze, il fondo scala a 280, la zona rossa contagiri da 7000 in poi (sino a 9000 giri) e le sospensioni intelligenti, rendevano la Thema 8.32 Ferarri una vettura degna della sportività Ferrari e al contempo della classe Lancia.

 

 

Versioni


Serie

Cilindrata

Potenza

Velocità

1° Serie (1986-1989)

2927cc

215 CV

240 km/h

2° Serie (1989-1991)

2927cc

215 CV

240 km/h

2° Serie Catalizzata

2927cc

205 CV

234 Km/h



La fine della Thema 8.32 fu decretata nel 1991 dalla sorella Thema Turbo 16V, evoluzione del bi-albero turbo in grado di toccare quota 201 CV (contro i 215CV della 8.32), con solo 4 cilindri e di conseguenza costi gestionali nettamente minori.

 

Video Lancia Thema Ferrari

 

 

Insomma una gran vettura per un periodo fondamentale per il mondo dell’automobile moderna, periodo che magari molti lettori (i più giovani) non hanno avuto modo di conoscere e apprezzare, ma che ha visto il nascere di vetture mitiche, vetture che grazie alla loro tecnica, hanno permesso di arrivare alle moderne supercar veloci e super potenti. Per citarne alcune (che a breve andremo a raccontarvi in altri articoli) … Lancia Delta 16V (Deltone), Audi Urquattro (Quattro), Peugeot 205 GTI, Renault 5 Turbo, Lancia Stratos, BMW M3, ecc ….

 

Sperando che vi piacciano questi articoli, magari un po’ “Amarcord” (ma che adoro perchè mi ricordano la mia giovinezza) vi do appuntamento al prossimo articolo: Audi Quattro

Gallerie Immagini Correlate
 

Tags: ,

Prezzi Gomme Neve 2014 Online
 
Autore | Profilo Google+ / In Supercar Storiche /
 
 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

 

ULTIMI ARTICOLI IN Supercar Storiche

 
 

1 Commento

  1. La Thema è stata l’auto più venduta degli ultimi 25 anni, una grande macchina, molto bella e finita bene.

    La Thema Ferrari purtroppo in Italia ebbe poco successo, vuoi per la cilindrata elevata, il prezzo, e lessi su Quattroruote che con questa potenza era molto difficile scaricare tutta la potenza su una trazione anteriore.

    Oggi con i sistemi elettronici, differenziale autobloccante, sospensioni evolute, riescono a sopportare potenze nell’ordine dei 300 e passa cavalli.

    Speriamo che la Lancia ritorni a costruire una macchina bella come la Thema, ma purtroppo da quanto visto, la fusione con Chrysler porterà la costruzione di auto fuori dai gusti degli Italiani e degli Europei, brutte che non si possono guardare, linea e interni Americani, con il marchio Lancia

     

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
 
');