');
 
Prezzi Pneumatici Invernali 2014

Pirelli P Zero Silver: le scarpe della Formula 1 direttamente sulla tua auto

Pirelli P Zero Silver sono pneumatici studiati appositamente tutti gli amanti della guida sportiva che tuttavia percorrono oltre 20 mila km all’anno. P Zero Silver inaugura la prima serie di prodotti Pirelli ad alta specializzazione, gomme sviluppate per rispondere alle esigenze differenziate degli automobilisti.

Tempo di test per la Formula 1 2012 e per le gomme Pirelli F1, ma tempo di presentazione per i nuovi pneumatici UHP Pirelli P Zero Silver. Pirelli presenta infatti in pista sul Circuito di Monteblanco e sulle strade dell’Andalusia le nuove gomme P Zero Silver, pneumatici UHP, sviluppati per le berline sportive e coupé derivati, direttamente dalla conoscenza e dall’esperienza in Formula Uno.

P Zero Silver: Performance P Zero ed elevata durata

Presentati a Jerez de la Frontera in contemporanea con le prove invernali di F1 2012 questi nuovi pneumatici ampliano la famiglia Pirelli P Zero e inaugurano la 1° serie di gomme Pirelli altamente specializzati, per assicurare massima durata delle prestazioni anche dopo lunghe percorrenze. Grazie alla modellistica della Formula Uno, Pirelli conferma con il Pirelli P Zero Silver le caratteristiche prestazionali del P Zero, esaltando l’elemento durata.

La Struttura: Struttura, mescole e disegno battistrada del Silver, sono state progettate per contenere la deformazione del profilo della gomma, aumentandone la vita e la costanza delle prestazioni. P Zero Silver è stato pensato per l’automobilista che allo stesso tempo ama le prestazioni sportive e usa intensamente la propria vettura. In particolare, P Zero Silver è destinato a chi percorre oltre 20.000 km l’anno, predilige l’autostrada e usa l’auto tutti i giorni.

Anello di congiunzione tra P Zero e Cinturato

Pirelli P Zero Silver saranno prodotti in 8 misure, per cerchi in lega da 19 e 20 pollici e saranno disponibili in edizione limitata sui mercati europei a partire da aprile 2012. P Zero Silver si presenta quindi come “anello mancante” tra P Zero, (1° equipaggiamento sulle auto più belle e performanti), e Cinturato P7 pneumatico ecologico ad elevate prestazioni. Pirelli P Zero Silver si concentra in particolare sul segmento con codici di velocità W, Y, Z (ovvero per velocità maggiore o uguale a 270km/h) e calettamento da 19 pollici. Il mercato di tali segmenti in Europa ha registrato un’espansione del 260% negli ultimi 6 anni, con un tasso medio di crescita del 24%. Tali misure si sono infatti estese alle sedan e alle coupé sportive di media dimensione, mentre in passato erano destinate unicamente alle supersportive.

La Formula Uno nel P Zero Silver.Con P Zero Silver Pirelli trasferisce a tutti gli automobilisti le principali innovazioni introdotte nel processo di sviluppo e di produzione per la Formula Uno, un processo che durante la scorsa stagione ha assicurato una costante e tempestiva evoluzione del prodotto offerto ai Team. Il nuovo pneumatico P Zero condivide con le gomme da Formula Uno, innanzitutto, il processo di calcolo e modellizzazione, ovvero la fase nella quale lo pneumatico viene ideato e sviluppato con l’aiuto di sofisticati modelli matematici che consentono di prevederne le prestazioni e le reazioni in tutte le condizioni. L’elaborazione virtuale ha offerto l’opportunità a Pirelli di sviluppare in tempi da record non solo un nuovo pneumatico in grado di confermare le caratteristiche del P Zero, esaltando e migliorando nella durata, ma anche di lanciare la prima serie di pneumatici altamente specializzati. L’intero processo ha consentito a Pirelli di sviluppare in pochi mesi le gomme di Formula Uno, riproducendo in laboratorio le condizioni di impiego reale. Applicando tale metodo al nuovo P Zero Silver stradale, i ricercatori Pirelli hanno potuto sviluppare uno pneumatico in grado rispondere all’esigenza degli automobilisti che, per le loro coupé e berline sportive, richiedono prestazioni al top anche dopo percorrenze più elevate. Con le gomme di Formula Uno, P Zero Silver condivide, inoltre, i nuovi materiali, resine e polimeri speciali, le tecnologie di sviluppo e produzione delle mescole e il processo di costruzione. In particolare, il nuovo pneumatico verrà prodotto con l’evoluzione della tecnologia Mirs, il sistema robotizzato sviluppato da Pirelli per assicurare la massima qualità e precisione costruttiva. L’intero ciclo produttivo del P Zero Silver avverrà nel Polo tecnologico e industriale di Settimo Torinese, dove attualmente si producono tutte le mescole per la Formula Uno.

P Zero Silver: in F1 = mescola dura

Il nome P Zero Silver in Formula Uno indica la gomma con mescola dura che associa durata ad alto rendimento. Analogamente P Zero Silver stradale, grazie a una innovativa soluzione che unisce le caratteristiche delle mescole battistrada più dure con quelle più morbide, offre al contempo performance elevate, sicurezza, e maggiore durata, una sintesi inedita per una gomma ad alte prestazioni, che conferma Pirelli all’avanguardia dell’innovazione di prodotto. Questi risultati sono stati raggiunti dai progettisti Pirelli grazie all’ottimizzazione del profilo battistrada e dalla particolare struttura dello pneumatico che consentono una più uniforme distribuzione delle pressioni di impronta, garantendo un consumo uniforme con il massimo controllo del veicolo in ogni condizione.

Gallerie Immagini Correlate
 

Tags: , , , , ,

 
 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

 

ULTIMI ARTICOLI IN Pneumatici Auto

 
 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
 
');